Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

UNATRAS alla Viceministra Bellanova: il governo sembra aver dimenticato il ruolo strategico rivestito dall’autotrasporto durante i mesi più difficili della pandemia. Necessario un incontro a stretto giro.

Dopo che il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, Prof. Enrico Giovannini, ha affidato alla Viceministra, On. Teresa Bellanova, la delega all’autotrasporto ed all’intermodalità, UNATRAS (Unione Nazionale delle Associazioni dell’Autotrasporto Merci) ha scritto una lettera a quest’ultima al fine di essere convocata a stretto giro.

Molti sono i temi che UNATRAS vorrebbe sottoporre all’attenzione del Viceministro: questione dei SAD (Sussidi Ambientali Dannosi) ed eventuale taglio al recupero delle accise per le imprese di trasporto; finanziamento di un fondo per il rinnovo del parco veicolare istituito presso il MIMS che consenta agli autotrasportatori di cambiare i veicoli più inquinanti ed obsoleti con nuovi ed a bassissime emissioni, sicuri e tecnologicamente avanzati; implementazione degli strumenti di Mare e Ferrobonus; accelerazione delle procedure che permettano di affidare le revisioni ai privati; abolizione del contributo a favore dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART).

Su queste ed altre questioni è necessario poter interloquire a stretto giro – dicono le Associazioni riunite in UNATRAS – al fine di dare risposte ad un settore che ha dimostrato proprio durante la pandemia di essere strategico per l'economia e per l'Italia tutta […] e di cui il governo pare essersene dimenticato.

In allegato è possibile scaricare il testo completo della lettera di UNATRAS al Viceministro Teresa Bellanova

Ultima modifica il Lunedì, 03 Maggio 2021 18:20

Contatti


Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution

Please publish modules in offcanvas position.