Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

UNATRAS scrive ed il Ministro Giovannini non risponde: convocati gli organi dirigenti delle Associazioni aderenti per una valutazione di merito e studiare possibili azioni

Nella giornata del 16 aprile 2021 UNATRAS (Unione Nazionale delle Associazioni dell’Autotrasporti merci) ha inviato una nuova lettera al Ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, Prof. Enrico Giovannini, per chiedere un incontro urgente alla luce del mancato riscontro alla precedente missiva di UNATRAS inviata al Ministro lo scorso 22 marzo ed anche a causa del malcontento espresso dalla categoria che ha portato alla convocazione, da parte delle sette Associazioni aderenti, dei rispettivi organi dirigenti per una valutazione di merito della situazione e per eventuali conseguenti azioni da mettere in campo.

Alla lettera del marzo scorso – scrive UNATRAS -  non è seguito nessun riscontro anzi, nel frattempo è emerso che il PNRR non è lo strumento adatto per assicurare un’adeguata dotazione finanziaria costante e duratura per incentivare la transizione ecologica del settore ed è stata rigettata al mittente la richiesta, indirizzata anche a lei (Ministro Giovannini), con cui si chiedeva almeno una proroga dell’iniquo balzello che l’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha esteso anche al nostro settore.

Un settore che – ha concluso UNATRAS - anche per affrontare la competizione con i vettori esteri e la perdurante crisi, ha estrema necessità di avere garanzie per il futuro, non ultime quelle relative alla riproposizione per il prossimo triennio del fondo per l’autotrasporto e sul tema dei SAD (sussidi ambientalmente dannosi) relativamente al rimborso accise. Ricordiamo che tale rimborso è erogato agli operatori del trasporto in ragione del costo più alto del gasolio nell’UE a 27 che si paga in Italia.

In allegato è possibile scaricare il testo completo della lettera di UNATRAS

 

Contatti


Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution

Please publish modules in offcanvas position.