Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

CCNL: aperta ieri la trattativa per il rinnovo del contratto collettivo per i lavoratori del comparto “Logistica, trasporto merci e spedizione”.

Con una affollatissima riunione – a testimonianza dell’importanza che tutte le parti, datoriali e sindacali, danno allo strumento contrattuale nazionale – si è aperta ieri a Roma la trattativa per il rinnovo del CCNL per i lavoratori del comparto “Logistica, trasporto merci e spedizione” per gli anni 2020-2022.

La delegazione di Assotir, Mauro Sarrecchia e Alessandro Manzi, si è coordinata con le altre delegazioni delle Associazioni dell’Autotrasporto presenti al tavolo negoziale per ribadire la volontà di giungere rapidamente ad un rinnovo del CCNL che tuttavia tenga conto delle nubi sempre più scure che si affacciano sull’economia e sul commercio internazionale anche a seguito delle note guerriglie commerciali tra USA, Cina e Unione Europea.

Allo stesso tempo il CCNL dovrà misurarsi con la ancor oggi non risolta questione dei pesanti fenomeni di  dumping che, sul mercato nazionale e sui trasporti internazionali, favoriscono quei Paesi della UE il cui bassissimo costo del lavoro permette alle imprese nazionali di accaparrarsi sempre maggiori quote di traffico a spese delle imprese di trasporto dei Paesi della Vecchia Europa.

Infine, occorrerà confrontarsi con le profonde modificazioni che stanno avvenendo, con frequenza sempre più incalzante, nel mondo della logistica e con i costi che tali innovazioni finiscono per far gravare sui bilanci e sulle condizioni operative delle imprese di autotrasporto e, come conseguenza, su quelle del loro principale asset, costituito proprio dal personale viaggiante.

In questo quadro Assotir apprezza la decisione, ribadita ieri da tutti gli intervenuti, di considerare l’unità del tavolo di contrattazione come una risorsa preziosa, anche al netto del necessario approfondimento delle specificità dei diversi segmenti della logistica; come pure la ribadita affermazione che le presenze al tavolo, ieri costituitosi, sono esaustive dell’intera rappresentanza datoriale e sindacale.

La riunione di ieri si è conclusa con la fissazione di due riunioni già nelle prossime due settimane: una tecnica, per esaminare il quadro economico e le ripercussioni sul settore e l’altra, plenaria per iniziare ad affrontare il nodo delle richieste avanzate dalle OO.SS. FILT/CGIL, FIT/CISL e UILTRASPORTI con la Piattaforma presentata alle Associazioni datoriali lo scorso 27 giugno.

Ultima modifica il Venerdì, 04 Ottobre 2019 12:12

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution

Please publish modules in offcanvas position.