Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Coronavirus: tutte le deroghe attuate in Europa ai tempi di guida e di riposo

A causa dell’avanzare della pandemia da Coronavirus, i vari Paesi europei stanno attuando, all’interno dei propri confini nazionali, deroghe al Regolamento UE 561/06, relativo ai tempi di guida e di riposo dei conducenti, così come previsto dall’articolo 14, comma 2 del Regolamento stesso. Riportiamo, di seguito, le deroghe attuate nei principali Paesi Europei:

 

BELGIO

Il Ministro dei trasporti belga, François Bellot, ha deciso di attuare delle deroghe al Regolamento 561/06 relativo ai tempi di guida e di riposo in base a quanto previsto dall’articolo 14, paragrafo 2, del Regolamento stesso, per tutti gli operatori del trasporto merci su strada che consegnano generi alimentari, medicali e qualsiasi altra merce ritenuta essenziale per negozi e farmacie. Tutto ciò al fine di evitare di bloccare l’approvvigionamento nel territorio belga.

La deroga ai tempi di guida e di riposo è attiva dal 14 marzo 2020 fino alle 23.59 del 18 marzo 2020, per un totale di 5 giorni complessivi.

I trasportatori operanti nei settori sopracitati devono annotare nel retro della strisciata del tachigrafo le motivazioni per le quali hanno ecceduto le di guida giornaliere.

Il ministro ha dichiarato che questa deroga è attuata in ragione di circostanze eccezionali e si augura che la sicurezza di conducenti e strade non venga compromessa, raccomandandosi ai conducenti di non mettersi alla guida se eccessivamente stanchi; gli operatori del trasporto rimangono responsabili per la sicurezza dei loro lavoratori e delle strade.

 

DANIMARCA

La Danimarca ha recentemente fatto ricorso all'eccezione temporanea di cui all'articolo 14, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 561/2006 relativo ai tempi di guida e ai periodi di riposo.

Questa eccezione temporanea si applica ai conducenti coinvolti in tutti i trasporti nazionali di merci dal 13 marzo 2020 al 22 marzo 2020 inclusi.

Questa eccezione è giustificata dalla pandemia in corso di COVID-19 (coronavirus) e dalla necessità che l'industria dei trasporti sia in grado di consegnare merci durante i fine settimana.

 

SPAGNA


In Spagna il governo esenta il rispetto dei tempi di guida e di riposo per i mezzi che trasportano in aree a rischio di coronavirus

  • Questa misura eccezionale pubblicata sabato 14 marzo nella Gazzetta ufficiale dello Stato è giustificata dalla necessità di garantire la fornitura in aree a rischio o in aree di trasmissione delle dichiarate significative, che sono attualmente Madrid, Rioja e parte dei Paesi Baschi e Castiglia León, oltre a quelli che potrebbero essere concordati in futuro.
  • Questa misura sarà applicata dal 10 marzo all'8 aprile 2020

 

In Spagna la deroga applicata al Regolamento 561/06 riguarda i tempi di guida giornalieri, e conseguenzialmente anche settimanali, nelle aree identificate a rischio da parte del Ministero della salute spagnolo.

Per beneficiare della deroga, il servizio di trasporto deve essere effettuato all'interno delle aree interessate o con origine o con destinazione verso dette aree.

Di seguito il link che riporta la mappa delle aree a rischio:

https://www.mscbs.gob.es/profesionales/saludPublica/ccayes/alertasActual/nCov-China/areas.htm

Inoltre, il Ministro dei Trasporto Spagnolo ha attuato un provvedimento mediante il quale viene derogata l'applicazione degli articoli 6.1 e 8.2 del Regolamento 561/06. Ciò ha come immediata conseguenza che i conducenti possono non rispettare le ore di guida giornaliere e il periodo di riposo settimanale a partire dal 14 marzo 2020 al 28 marzo 2020 (entrambi inclusi) su tutto il territorio nazionale.

 

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Marzo 2020 19:41

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008


Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution