Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa questa pagina

Pedaggi autostradali, anche in Germania scatterà l’aumento dal 2019?

Secondo quanto dichiarato dall’operatore tedesco Toll Collect, il Governo di Berlino dovrebbe aumentare le tariffe dei pedaggi autostradali a partire dal 1° gennaio 2019, andando a differenziare il prezzo in base alla classe di peso del veicolo ed includendo ad esso anche la componente dell’inquinamento acustico (che rappresenterebbe un sovrappiù ai costi dell’infrastruttura e all’inquinamento atmosferico legato alla categoria ecologica alla quale il mezzo appartiene e di cui, in Germania, già si tiene conto).

La volontà dell’esecutivo tedesco, secondo quanto si apprende da Toll Collect, sarebbe quella di obbligare (a pena di sanzione) i conducenti ad inserire all’interno dell’OBU (On Board Units) la classe di peso per tutti i veicoli la cui massa complessiva a pieno carico è pari o superiore alle 7,5 tonnellate ed il numero di assi (tre o quattro o più) per i veicoli o complessi veicolari di massa complessiva superiore alle 18 tonnellate (per quelli di massa inferiore questa indicazione dovrebbe rimanere facoltativa).

Per i veicoli fino a 18 tonnellate i costi dell’infrastruttura sarebbero stabili in base alle classi di peso individuate nelle seguenti modalità:

  • da 7,5 ton fino a 11,9 ton;
  • da 12 ton fino a 18 ton;

Per i veicoli (o combinazioni) superiori alle 18 tonnellate  i costi dell’infrastruttura, d’inquinamento atmosferico e di quello acustico sarebbero determinati in funzione del numero degli assi (3, 4 o più assi).

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito internet di Toll Collect www.toll-collect.de in cui è possibile vedere anche un video esplicativo sull’inserimento delle informazioni sopracitate: https://www.toll-collect.de/en/toll_collect/service/video.html?directLink=/en/english/truck-toll-collection-setting-weight-classes