Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Trasporto frigorifero: a San Valentino Torio, con Assotir, si avvia una discussione sulle “regole del gioco”

ATPOrganizzata dalla Sezione Specializzata Trasporto in ATP dell’Associazione, si è svolta domenica 22 ottobre,  a San Valentino Torio, sede, nel cuore della Piana Nocerina, di una delle più consistenti concentrazioni di imprese del trasporto frigorifero italiano, una Assemblea alla quale hanno partecipato diverse decine di imprenditori che con le loro centinaia di camion, assicurano giornalmente i rifornimenti ai principali mercati ortofrutticoli ed alle principali catene di distribuzione della GDO italiana dei prodotti ortofrutticoli degli Agri Nocerino e Nolano, del Battipagliese e delle campagne tra Lazio e Campania.

Imprese diverse per dimensione ed organizzazione; per storia imprenditoriale e posizionamento sui diversi mercati, ma tutte coscienti di una generale debolezza dell’impresa di autotrasporto nei confronti delle diverse committenze.

La discussione ha affrontato questioni decisive e complesse: dai tempi di attesa alla consegna difficilmente programmabili e tali da non consentire l’ottimizzazione nell’uso dei camion e del personale, alla difficoltà a razionalizzare le oltremodo frantumate attività di presa, in modo da consentire una più agevole rispetto dei tempi di guida e di riposo stabiliti dalle normative; dalla questione della responsabilità del vettore nel mantenimento della temperatura dei prodotti trasportati anche a fronte – e nonostante – le numerose inefficienze della catena logistica a monte ed a valle del trasporto, alle regolamentazioni della distribuzione delle merci nei centri urbani che talvolta costringono i vettori a districarsi tra zone a traffico limitato, orari limitati di accesso e mancanza di idonee strutture per la sosta e lo scarico dei prodotti.

Il Presidente della Associazione Trasportatori dell’Agro, Alberto Giordano, il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati e il Responsabile della Sezione Specializzata, Mauro Sarrecchia – intervenuto anche a nome del Presidente della Sezione, Pino Bulla, trattenuto a Catania da impegni indifferibili – hanno confermato la scelta di Assotir di essere in prima linea nell’organizzazione, nella rappresentanza e nella tutela delle imprese del trasporto frigorifero,  comparto decisivo dell’autotrasporto italiano.

A tal fine si è deciso di programmare una serie di appuntamenti tematici di confronto – il primo dei quali è fissato per domenica 12 novembre – con l’obiettivo di giungere all’elaborazione di una vera e propria “piattaforma rivendicativa” da presentare alle autorità di governo, alle diverse Amministrazioni interessate ed alle rappresentanze della committenza per giungere, come da tempo è operante in Francia, ad un “Accordo sulle regole” che definisca obblighi e responsabilità dei diversi attori della filiera del freddo nel trasporto dell’orticoltura di qualità.

Ultima modifica il Martedì, 24 Ottobre 2017 00:54

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution