Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

ANNA VITA MANIGRASSO E CLAUDIO DONATI ALL’INCONTRO DI BAGNOREGIO CON I TRASPORTATORI VITERBESI

Si è svolta sabato 11 gennaio, presso il Ristorante Vita Nova, nella Zona Artigianale del Comune di Bagnoregio, un’Assemblea dei trasportatori promossa da Transfrigoroute Italia Assotir nazionale con la partecipazione ed il sostegno di numerose aziende del territorio della Tuscia Viterbese cavallo tra il capoluogo, Montefiascone ed Orvieto. Il prossimo appuntamento fissato per il 1 febbraio 2014

Si è svolta ieri, sabato 11 gennaio, presso il Ristorante Vita Nova, nella Zona Artigianale del Comune di Bagnoregio, un’Assemblea dei trasportatori promossa da Transfrigoroute Italia Assotir nazionale con la partecipazione ed il sostegno di numerose aziende del territorio della Tuscia Viterbese cavallo tra il capoluogo, Montefiascone ed Orvieto.

All’Assemblea hanno partecipato la Presidente Nazionale di T.I. ASSOTIR, Anna Vita MANIGRASSO e il Segretario nazionale, Claudio DONATI.

A presiedere l’incontro, la Signora Rosa Maria Pepponi, contitolare della VELLA LOGISTICA ed il sig. Paolo SANTOPIETRO, di Civitacastellana. All’incontro ha partecipato anche il sig. Mario ZUCCA, titolare dell’omonima impresa di Acquapendente, da anni animatore instancabile del sindacalismo d’impresa tra gli autotrasportatori della Provincia di Viterbo.

La vivace discussione cui hanno dato vita gli intervenuti, si è incentrata sull’analisi delle prospettive che il nuovo anno presenta - alla categoria ed al sistema delle imprese italiane, nel loro complesso - dopo un 2013 che ha ulteriormente compromesso gli equilibri economici e finanziari delle P.M.I., già pesantemente segnati da una crisi che ormai si protrae da troppi anni.

Il protocollo d’intesa sottoscritto dalle Associazioni con il Governo lo scorso novembre e gli impegni che l’Esecutivo ha assunto con quell’atto sono stati illustrati da Anna MANIGRASSO e da Claudio DONATI.

I trasportatori intervenuti hanno sottolineato l’esigenza di un’iniziativa puntuale per impedire l’esplodere dei costi di esercizio, messo a repentaglio – dopo che l’iniziativa unitaria delle Associazioni aveva impedito il taglio del rimborso delle accise – dai nuovi aumenti autostradali e dalla nuova fiammata di aumenti registrata dal gasolio.

In particolare sono state oggetto di preoccupata discussione proprio le questioni che, allo scadere del corrente mese di gennaio, decideranno dei rapporti tra il Governo Letta e l’insieme dell’autotrasporto Italiano:

  • i controlli sulle committenze per verificare che esse rispettino le leggi in materia di costi minimi di sicurezza;
  • il rispetto dei tempi di pagamento delle prestazioni di trasporto;
  • la lotta all’abusivismo ed alla intermediazione.

Forte e corale è stata l’esigenza di un rafforzamento della capacità competitiva delle P.M.I. del settore.

Occorre evitare -  hanno sostenuto i trasportatori intervenuti -  di essere schiacciati nell’inaccettabile tenaglia costituita dal competere al ribasso con trasportatori dell’Est favoriti dal bassissimo costo del lavoro ovvero dal rassegnarsi a guadagnare sul trasporto rivenduto a terzi, speculando sull’intermediazione.

L’esperienza consortile viterbese degli anni ’80 e ’90, da questo punto di vista, pur rappresentando uno stimolo indiscutibile, mostra con chiarezza l’esigenza farla rivivere, oggi, in forme e contenuti del tutto nuovi e tali da essere al passo con le trasformazioni determinatesi nel settore.

Ed è proprio a partire da ciò che si è deciso di rilanciare la presenza e l’iniziativa di T.I. ASSOTIR nel viterbese, già con un nuovo appuntamento per il prossimo 1 febbraio, approfittando della disponibilità della VELLA Logistica e della Signora Rosa Maria Pepponi a rappresentare il punto di riferimento quotidiano dell’Associazione per i trasportatori della Tuscia e dell’Orvietano.



[File allegato] Allegato - 1 - un'immagine dell'Assemblea

[File allegato] Allegato - 2 - L'assemblea di Bagnoregio


Ultima modifica il Domenica, 12 Gennaio 2014 20:26

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution