Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

BIELORUSSIA, INTRODOTTE NUOVE MISURE DI LIMITAZIONE TEMPORANEE AL TRAFFICO

Russia BelarusL’Ambasciata della Repubblica di Bielorussia ha reso noto,con una informativa indirizzata ai nostri Ministero degli Esteri e Ministero delle Infratrutture e dei trasporti, che, in conformità cpn il Decreto del Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni della Repubblica di Bielorussia n.3 del 28 febbraio 2017, sono state introdotte nuove limitazioni: stavolta si tratta di limitazioni della massa massima per asse consentita ai veicoli in circolazione sulle strade statali della Repubblica di Bielorussia, nel periodo dal 15 marzo al 25 aprile 2017 e, in caso di elevate temperature atmosferiche, dal 23 maggio al 31 agosto 2017.

Sembrano così continuare ad ampliarsi le difficoltà, per gli autotrasportatori non russi e bielorussi, per utilizzare il percorso attraverso lo Stato  guidato dal presidente Lukashenko allo scopo di dirigersi verso la Russia; specie ove si consideri che (notizia della quale avevamo riferito nei mesi scorsi) per le decisioni della Repubblica Federativa Russa, l’unico valico di frontiera attraversabile, per i vettori di Paesi diversi da Russia e Bielorussia, è quello di Krasnya Gorka (strada internazionale M1),mentre gli altri 19 valichi sui 20 disponibili, sono tranquillamente attraversabili, invece, dai trasportatori in possesso di passaporti russi e bielorussi,

La decisione ha causato, nei mesi scorsi, notevoli disagi ai conducenti dei veicoli, soprattutto per l’allungamento esagerato dei tempi di passaggio nell’unico valico disponibile, il punto di controllo stazionario di “Krasnoe”.

Ora, per giunta, si è venuto a sapere – a latere della Conferenza IFT_CEMT di Parigi – che anche Krasnoe risulta chiuso e non transitabile, ufficialmente a causa di una revisione delle procedure doganali tra Russia e Bielorussia, per cui risulta impossibile raggiungere la Federazione russa – ed attraverso di essa – gli stati dell’Asia centrale.

Per ulteriori informazioni e delucidazioni in merito al Decreto del Ministero dei Trasporti e delle Comunicazioni della Repubblica di Bielorussia n.3 del 28 febbraio 2017 si rimanda al sito istituzionale dell’Ambasciata di Bielorussia.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Marzo 2017 00:34

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution