Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Articoli filtrati per data: Luglio 2018

cemtÈ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.174 del 28 luglio 2018 il Decreto Dirigenziale del 18 luglio scorso, a firma dell’Ing. Costa, con il quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha assegnato n.18 autorizzazioni CEMT a beneficio di 8 imprese di autotrasporto italiane che ne avevano fatto richiesta a seguito della riapertura dei termini (e di cui, peraltro, avevamo parlato in una precedente news).

Ricordiamo che le autorizzazioni CEMT, oggetto di questa seconda assegnazione, non permettono l’accesso in Austria, Grecia e Federazione Russa.

Pubblicato in News

investimentiIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha reso noto che, a partire da lunedì 30 luglio 2018 e fino al 15 aprile 2019, sarà possibile presentare le domande di contributo per gli investimenti 2018 riguardanti l’autotrasporto direttamente online accedendo al Portale dell’Automobilista (http://www.ilportaledellautomobilista.it/).

Per compilare ed inviare correttamente le istanze, le imprese interessate dovranno accedere alla sezione “Incentivi investimenti Autotrasporto”, disponibile a breve nel sito sopracitato, dopo aver ottenuto il rilascio delle credenziali (ID e Password) come categoria di utenza “impresa”.

Pubblicato in News

fatturazione elettronica 1L’Agenzia delle Dogane con nota n.83664/RU del 24 luglio scorso ha confermato che, ai fini del rimborso delle accise, nelle fatture elettroniche di acquisto di carburante, destinato ai distributori privati delle imprese (cosiddette “cisternette” che nulla hanno a che vedere con le cisterne dei consorzi e con la cessione di carburante da parte di questi ultimi nei confronti dei consorziati), non deve essere riportata la targa del veicolo rifornito.

La targa del veicolo rifornito, ai fini del rimborso delle accise, deve essere, invece, obbligatoriamente riportata in fattura elettronica qualora il rifornimento sia avvenuto presso impianti stradali di distribuzione, così come già esplicitato dalla Agenzia delle Entrate nella circolare dello scorso 7 giugno.

Pubblicato in News

AlboAutotrasporto 01 99f467Con avviso n.2214 del 24 luglio 2018, a conferma della volontà di ripulire l’Albo Nazionale degli autotrasportatori da imprese che nei fatti non hanno ragione di essere presenti negli archivi dell’Albo stesso, in quanto non più esistenti, il Capo delle Segreteria del Comitato Centrale ha comunicato che è stata avviata la cancellazione delle imprese già cancellate anche dal Registro delle imprese delle rispettive Camere di Commercio competenti per territorio, delle imprese fallite ed, infine, di quelle che hanno cessato l’attività.

Pubblicato in News

ministero delle infrastrutture e dei trasportiLe Associazioni aderenti ad Unatras (tra le quali, ovviamente, anche Assotir) sono state convocate, per il prossimo giovedì 26 luglio 2018, dall’Osservatorio Sindacale istituito presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Lo scopo dell’incontro voluto dal Ministero è quello di verificare se sussistano le condizioni per risolvere le controversie che hanno portato Unatras a proclamare il fermo nazionale dei servizi dell’autotrasporto merci dalle 00.00 di lunedì 6 agosto 2018 alle ore 24.00 di giovedì 9 agosto 2018.

Pubblicato in News

Albo Gestori ambientali logoIl Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha emanato una nuova circolare, prot.148 dell’11 luglio 2018, (scaricabile in allegato), per aggiornare ulteriormente la lista dei quesiti, da somministrare ai candidati, relativi alle prove d’esame per ottenere il titolo di Responsabile Tecnico dei Rifiuti.

La revisione delle domande è giunta a seguito delle segnalazioni arrivate al Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali nei primi sei mesi di verifiche dei candidati e portando così il Comitato stesso a cancellare 70 quiz dal totale di 3.855 che ora scendono a 3.785.

Pubblicato in News

Polizia Stradale2L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, lo scorso 17 luglio 2018, ha pubblicato la nota 6262, fornendo chiarimenti in merito all’applicazione della sanzione pecuniaria di cui all’art. 12, comma 1- bis, del D.Lgs. n. 136/2016.

Tale norma – introdotta dal D.L. n. 50/2017, convertito con modificazioni nella legge 96/2017 – prevede che chiunque circoli, in regime di distacco, somministrazione o cabotaggio stradale, senza la comunicazione preventiva di distacco o con tale comunicazione non conforme rispetto al contenuto previsto dalla legge è soggetto a sanzione amministrativa da euro 1.000 a euro 10.000.

L’Ispettorato chiarisce che, in presenza di tale illecito, trova applicazione solo la disciplina del codice della strada, con la conseguenza che la relativa sanzione è applicata dalla Polizia stradale al conducente e che obbligato in solido è il proprietario del veicolo

Pubblicato in News

investimentiSono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.163 del 16/07/2018 il Decreto Ministeriale n.221 del 20 aprile 2018, che determina i beni agevolabili, gli importi dei contributi e i costi ammissibili, e il Decreto Dirigenziale del 5 luglio 2018, contenente le istruzioni per la presentazione delle domande per poter accedere ai benefici, previsti per l’annualità 2018, a favore delle imprese di autotrasporto.

Ciò significa, quindi, che a partire dal 17 luglio 2017 fino al 15 aprile 2018 le imprese potranno presentare le istanze per ottenere i contributi previsti dai due decreti già precedentemente trattati in una nostra news.

Pubblicato in News

Agenzia delle Entrate logoCome ormai ci hanno abituato ogni anno, l’Agenzia delle Entrate e il Ministero dell’Economia e delle Finanze, hanno emanato, fuori tempo massimo, i comunicati stampa (scaricabili entrambi in allegato) relativi ai valori delle deduzioni forfettarie per le spese non documentabili.

Pubblicato in News

distaccoLa Direttiva (UE) 2018/957 del 28 giugno 2018 è stata pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L173/16 del 9 luglio 2018

La nuova direttiva modifica la direttiva 96/71/CE direttiva 96/71/CE che ha definito le regole che devono essere osservate dalle imprese in caso di distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi).

La modifica, tuttavia, non si applica al settore del trasporto su strada, in quanto i Paesi membri, non riuscendo a trovare la quadra tra i diversi interessi nazionali, hanno deciso di far ricorso a norme specifiche che saranno definite con il Pacchetto Mobilità UE, ancora in fase di discussione a Bruxelles.

Si legge infatti, al “considerando” n.15 della premessa alla nuova Direttiva che, “a causa dell’elevato grado di mobilità che caratterizza il lavoro nel settore del trasporto internazionale su strada, l’attuazione della presente direttiva in tale settore solleva particolari problematiche e difficoltà di natura giuridica, che saranno affrontate, nel quadro del pacchetto sulla mobilità, mediante norme specifiche per il trasporto su strada anche rafforzando la lotta contro frodi e abusi”.

L’art. 3 della direttiva in commento, quindi, stabilisce che essa si applicherà al settore trasporto su strada solo “a decorrere dalla data di applicazione di un atto legislativo che modifica la direttiva 2006/22/CE per quanto riguarda le prescrizioni di applicazione e stabilisce norme specifiche in relazione alla direttiva 96/71/CE e alla direttiva 2014/67/UE per il distacco dei conducenti nel settore dei trasporti su strada”.

Pubblicato in News
Pagina 1 di 3

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution