Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Formazione a distanza: il MIMS disciplina come applicarla per i corsi CQC e ADR

La Direzione Generale della Motorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, con circolare n.11043 del 30 marzo 2021, ha introdotto alcune modifiche alla disciplina che consente, in questo periodo di emergenza sanitaria, di far ricorso alla FAD (Formazione a Distanza) per quanto concerne i corsi di propria competenza.

Le modifiche esplicitate nella circolare in oggetto si ritiene siano valido non solo in questo periodo di vigenza del DPCM del 2 marzo 2021 ma anche durante il periodo di vigenza del nuovo DPCM del 7 aprile prossimo.

Di seguito riportiamo le principali modifiche introdotte dalla circolare per le tematiche di interesse per il settore del trasporto merci per conto di terzi.

 

Rinnovo Carta di Qualificazione del Conducente (CQC)

La circolare in oggetto introduce la possibilità di erogare corsi di rinnovo della CQC tramite modalità FAD per un massimo di 10 ore sulle 35 totali del corso di rinnovo stesso.

Lo svolgimento di parte del corso in FAD non esonera l’ente erogatore del corso di svolgere, in ogni caso, lezioni in presenza presso la propria sede (autorizzata), nei giorni e negli orari stabiliti come da calendario inviato al competente ufficio della Motorizzazione.

Per poter ricorrere alla FAD, la circolare chiarisce che la stessa deve essere erogata esclusivamente tramite piattaforme webinar (diverse da quelle aperte ad un pubblico generalista come YouTube, Facebook, etc…) il cui link va inviato, dal soggetto erogatore del corso, a tutti gli allievi con un anticipo sull’inizio delle lezioni di almeno quindici minuti prima e per PEC all’Ufficio della motorizzazione competente (cui va trasmesso anche l’elenco degli allievi iscritti al corso).

Inoltre, deve essere rilevata la presenza degli allievi così come sempre fatto mentre per per gli allievi collegati on-line il docente annota sul registro la loro presenza con la sigla “FAD”.

In caso di mancanza o sospensione della connessione internet per la FAD, la stessa determinerà assenza del partecipante al blocco di due o tre ore nel quale si è verificata la menzionata mancanza o sospensione.

Data l’emergenza sanitaria in corso e vista la difficoltà a reperire i medici per lo svolgimento del relativo modulo di 7 ore, è stato eccezionalmente stabilito (per la sola durata dell’emergenza Covid-19 in atto e fino a nuova disposizione) che detto modulo possa essere svolto dal docente Insegnante di teoria avvalendosi di supporti audiovisivi o multimediali, il cui contenuto sia attestato conforme ai programmi dal Responsabile del corso.

 

 

Conseguimento e Rinnovo Certificato di Formazione Professionale (CFP o patentino ADR)

Anche per questa tipologia di corsi è possibile ricorrere all’utilizzo della FAD così come specificato dalla tabella seguente:

Primo conseguimento patentino ADR (unità d’insegnamento)

 

In presenza

(minimo)

Con FAD

(massimo)

Totale

Corso di base

8

10

18

Corso per trasporto in  cisterne

6

6

12

Corso per trasporto esplosivi (classe 1)

4

4

8

Corso per trasporto  radioattivi (classe 7)

4

4

8

 

 

 

Aggiornamento patentino ADR (unità d’insegnamento)

 

In presenza

(minimo)

Con FAD

(massimo)

Totale

Corso di base

4

5

9

Corso per trasporto in cisterne

3

3

6

Corso per trasporto esplosivi (classe 1)

2

2

4

Corso per trasporto radioattivi (classe 7)

2

2

4

 

Nella richiesta di approvazione dei corsi al competente ufficio della Motorizzazione, così come nei corsi di rinnovo CQC, deve essere indicata la parte dei corsi da erogare in FAD, attraverso l’utilizzo di una piattaforme webinar (non quelle aperte ad un pubblico indifferenziato, a es. Youtube, Facebook, etc. ), il cui link va inviato, dal soggetto erogatore del corso a tutti gli allievi con un anticipo sull’inizio delle lezioni di almeno quindici minuti prima e per PEC all’Ufficio della motorizzazione competente (cui va trasmesso anche l’elenco degli allievi iscritti al corso).

 

In caso di mancanza o sospensione della connessione internet per la FAD, la stessa varrà come assenza del partecipante alla lezione cui partecipava in FAD.

L’Ufficio della motorizzazione competente può accedere in qualunque momento all’aula virtuale, per verificare il numero degli allievi connessi da remoto o presenti fisicamente alle lezioni in presenza, anche chiedendo agli stessi esibizione di un documento di identità.

 

Anche in questo caso, lo svolgimento di parte del corso in FAD non esonera l’ente erogatore del corso di svolgere, in ogni caso, lezioni in presenza presso la propria sede (autorizzata), nei giorni e negli orari stabiliti come da calendario inviato al competente ufficio della Motorizzazione.

 

Corsi di recupero punti patente e CQC

La circolare in oggetto esclude la possibilità in entrambi i casi di fare ricorso, anche solo parzialmente, alla FAD.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 02 Aprile 2021 12:10

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution