Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Decreto Genova riguardante i ristori 2020: pubblicato il nuovo cronoprogramma. Gli autotrasportatori avranno tempo fino al prossimo 14 maggio per accreditarsi sulla piattaforma dell’AdSP del Mar ligure Occidentale

Sul sito istituzionale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale è stato pubblicato il cronoprogramma e l’avviso per inoltrare le domande di ristoro da parte delle imprese di autotrasporto merci conto terzi, riferito alle missioni effettuate nel corso dell’annualità 2020, per i disagi sostenuti a causa della caduta del Ponte Morandi.

Sottolineiamo che tutti i soggetti che si sono registrati al sistema per ottenere i ristori nelle precedenti annualità non dovranno accreditarsi nuovamente ma potranno inserire le domande tramite le credenziali rilasciate in precedenza.

Le missioni che potranno essere ristorate sono divise in 5 tipologie e riguardano:

  • A1: missioni relative alla consegna e/o prelievo di merce con origine o destinazione il Porto di Genova, e missioni di trasferimento merce tra i bacini portuali di Prà–Voltri e Sampierdarena (e viceversa). Sono incluse anche le missioni relative a consegna e/o prelievo di merce da/per i depositi di cornice connessi al ciclo portuale;
  • A2: missioni di viaggio interne al medesimo Bacino Portuale (Sampierdarena o Prà-Voltri). Sono incluse le missioni tra i depositi di cornice connessi al ciclo portuale e il Bacino Portuale di Sampierdarena;
  • A3: missioni di viaggio urbane con origine e/o destinazione il Comune di Genova;
  • B: missioni di viaggio compiute nel territorio nazionale che abbiano comportato tratte stradali/autostradali aggiuntive, ivi incluse le missioni che hanno comportato tratte stradali/autostradali del Comune di Genova con origine o destinazione i Comuni dell’Alta Val Polcevera (Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Sant’Olcese e Serra Riccò);
  • C: missioni che abbiano comportato tempi di sosta all’interno delle aree portuali come individuati ai sensi del Decreto ministeriale 376/2019.

 

Fondamentali per l’inoltro delle domande sono le scadenze individuate dall’Autorità di Sistema Portuale che per semplicità riepiloghiamo di seguito:

18-22 gennaio 2021: Registrazione e accreditamento dei soggetti che intendono operare come Soggetti Titolati;

25 gennaio - 14 maggio 2021 - Accreditamento delle imprese non ancora accreditate alla piattaforma di gestione delle richieste, ed eventuale scelta del Soggetto Titolato;

25 gennaio - 14 maggio 2021 - Inserimento e aggiornamento anagrafica veicoli;

1° febbraio - 14 maggio 2021 – Caricamento a sistema delle richieste di ristoro;

21 aprile - 21 maggio 2021 - Sottomissione a sistema delle richieste di ristoro;

24 maggio - 4 giugno 2021 – Trasmissione alla struttura commissariale.

 

Eventuali aggiornamenti sulla presentazione delle domande verranno pubblicati sul sito istituzionale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale consultabile all’indirizzo https://www.portsofgenoa.com/it/component/content/article/1154-comunicazione/in-primo-piano/2508-ristoro-alle-imprese-2019-2020.html?Itemid=104

Ultima modifica il Venerdì, 22 Gennaio 2021 15:08

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution