Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Motorizzazioni: aggiornamenti sulle attività ritenute indifferibili

Con circolare n.6485 del 17 novembre 2020, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha riepilogato le attività ritenute indifferibili e che devono perciò essere garantite, dagli Uffici territoriali della motorizzazione civile, durante questa nuova fase di emergenza epidemiologica.

La nota in esame non fa altro che confermare quanto già sostenuto dalla precedente circolare n.3352 del 21 maggio 2020, anche a seguito del DPCM del 3 novembre scorso che, per quanto concerne l’attività degli Uffici della Motorizzazione, ha previsto la sospensione delle attività di prova di verifica delle capacità e dei comportamenti di cui agli articoli 121 e 122 del Codice della Strada. La sospensione prevista, riguardante sostanzialmente le prove per il conseguimento delle patenti di guida, poteva essere disposta con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sentiti i Presidenti delle Regioni interessate, in particolari aree del Paese "in presenza di un particolare aggravamento della situazione epidemiologica e al fine di contenere la diffusione dell'infezione da COVID-19".

Tale circostanza, come comunicato in una nostra precedente news, si è puntualmente verificata con il decreto n.522/2020 che ha disposto la sospensione degli esami per ottenere il rilascio della patente di guida nelle regioni “rosse” Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta.

In questi casi specifici, nelle sole aree e per il solo periodo di tempo indicati dal decreto, le attività di verifica delle capacità e dei comportamenti di cui agli artt. 121 e 122 del Codice della strada ivi previste, cessano automaticamente di avere il carattere dell'indifferibilità, per riacquisirlo altrettanto automaticamente alla data di cessazione degli effetti dei decreti ministeriali in parola.

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Villa San Giovanni, 18 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution