Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

INL, arrivano chiarimenti in merito alle violazioni dei riposi intermedi

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n.260 del 18 giugno 2020, rispondendo ad un quesito sollevato dall’ufficio territoriale di Bergamo, ha affrontato il problema della sanzione da applicare per i casi di violazione della normativa riguardante i riposi intermedi nel settore dell’Autotrasporto, così come disciplinati dall’art. 9, comma 2, del Dlgs 234/2007.

Nella nota l’Ispettorato chiarisce che la violazione è stata individuata dalla legge in un importo minimo ed un importo massimo senza tener conto del numero dei lavoratori coinvolti, per cui sono da ritenersi legittime le prassi già poste in essere da alcuni uffici territoriali del lavoro, come quello di Bergamo nel caso specifico, che non moltiplicano le sanzioni in base al numero dei lavoratori.

Ultima modifica il Martedì, 23 Giugno 2020 15:26

Cerca

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008


Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook



INFORMATIVA PRIVACY

Termini e condizioni d'utilizzo

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution