Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Incidente Borgo Panigale: dichiarazione del Segretario di Assotir, Claudio Donati

    Martedì, 07 Agosto 2018 13:32
  • Incentivi autotrasporto 2018, chiarimenti del MIT sulla incentivabilità dei veicoli CNG superiori...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 13:12
  • Bielorussia – Russia: aggiornamento sul blocco del transito al confine bielorusso del 1° agosto...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 12:43
  • Localizzazione dei veicoli aziendali tramite GPS: il Garante della privacy interviene in merito...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 11:26
  • Tracciabilità del pagamento delle retribuzioni: l’INL chiarisce che ne sono esenti gli anticipi di...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 09:58
  • Certificato medico di malattia online e visite fiscali: l’Inps ha pubblicato sul proprio sito...

    Giovedì, 02 Agosto 2018 17:32

Gela, Assotir scrive al Presidente della Regione Sicilia Musumeci per sollecitare la realizzazione di un hub per la produzione di GNL

hub gelaIl progetto è ambizioso e la volontà di realizzarlo non manca: questo è lo scenario che si sta sviluppando a Gela per la realizzazione di un hub relativo alla produzione di GNL (Gas Naturale Liquefatto) che, a causa delle mancate prese di posizione di Eni, però, rischia seriamente di arenarsi, nonostante sulla questione si siano riuniti più e più tavoli istituzionali.

Ecco perché, proprio per evitare possibili scenari negativi, Assotir Sicilia, nella persona del Vicepresidente nazionale, Prof. Giuseppe Bulla, ha scritto ufficialmente al Presidente della Regione, Nello Musumeci, affinché, dopo il Comune di Gela, si mobiliti anche la Regione stessa per sbloccare una situazione di empasse totale.

Nella missiva Bulla va dritto al cuore del problema: ”Abbiamo comunicato che condividiamo la richiesta avanzata dal sindaco di Gela sollecitando anche i Ministeri dello Sviluppo Economico, dei Trasporti, al fine di addivenire quanto prima alla realizzazione di un’infrastruttura per la produzione industriale, lo stoccaggio e la distribuzione di gas naturale liquefatto, nell’area dell’ex raffineria di Gela, esprimendo la disponibilità a prendervene parte”.

La Regione sembra, quindi, aver accolto la richiesta di Assotir, dimostrandosi disponibile a sedersi ad un ulteriore tavolo di discussione con tutti i soggetti interessati per sbloccare una questione che, come scritto da Bulla nella lettera, “potrebbe essere la chiave di svolta per lo sviluppo della rete distributiva del metano per autotrazione non solo sul territorio regionale, ma anche a livello nazionale e faciliterebbe, quindi, il raggiungimento degli obiettivi per la realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi previsti dalla Direttiva 2014/94/UE.

E dopo la proposta di alcuni imprenditori gelesi di farsi eventualmente carico della costruzione dell’hub in questione, la palla non può che passare solamente ad Eni che dovrebbe chiarire se partecipare all’investimento infrastrutturale o continuare a fare, come fatto fino ad ora, solo orecchie da mercante.

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us