Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Divieti di Circolazione: il Consiglio di Stato riconosce alle Prefetture autonomia di giudizio...

    Venerdì, 21 Settembre 2018 17:44
  • Privacy: dal 19 settembre scorso è entrato in vigore il DLgs riguardante la protezione dei dati...

    Giovedì, 20 Settembre 2018 18:05
  • Manifestazione dei sindaci di Lazio e Abruzzo davanti al MIT: anche Assotir presente per dire...

    Mercoledì, 19 Settembre 2018 15:50
  • Distacco dei lavoratori: la Corte di Giustizia Europea emana una sentenza in merito alla validità...

    Venerdì, 14 Settembre 2018 16:19
  • Ricorsi nei casi di sospensione e revoca della patente per carenze psicofisiche: una nota del MIT...

    Venerdì, 14 Settembre 2018 13:41
  • Bando ISI 2017, pubblicati sul sito web dell’INAL gli elenchi definitivi delle domande inoltrate

    Lunedì, 10 Settembre 2018 10:53

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

“Dall’incontro – ha proseguito Loffarelli – è emersa la necessità di snellire le operazioni di carico e scarico delle merci, arrivando ad ottimizzare i tempi di attesa, rendendoli ancor più competitivi, cercando perciò di raggiungere non solo risultati immediati ma avere anche una visione futura dello scalo portuale. Per fare questo sarà necessario concentrare le forze, gli investimenti e i progetti sulla tecnologia e la digitalizzazione dei processi, investendo tempo e sviluppo di competenze condivise specifiche”.

“Questo primo appuntamento – ha concluso Loffarelli – è stato solo l’inizio degli incontri con i terminalisti portuali: gli interporti possono interagire con la portualità locale e con il trasporto in generale. Ci aspetta un grande lavoro, ma siamo qui per questo”.

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us