Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Piano Neve 2017-2018: Autostrade per l’Italia incontra le Associazioni delle imprese di...

    Martedì, 21 Novembre 2017 11:24
  • Documento unico di circolazione e di proprietà del veicolo. Decreto sulle modalità di annotazione...

    Lunedì, 20 Novembre 2017 19:17
  • UNATRAS batte un ennesimo e più deciso colpo ed il Governo finalmente risponde:il 29 al Ministero,...

    Domenica, 19 Novembre 2017 22:05
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di novembre 2017

    Giovedì, 16 Novembre 2017 10:00
  • Contributi agli investimenti anno 2017. Il Ministero fornisce chiarimenti sull'attestazione...

    Martedì, 14 Novembre 2017 19:05
  • Autisti impegnati in trasporti internazionali. Finalmente la Circolare INPS per gli sgravi...

    Lunedì, 13 Novembre 2017 19:22

INAIL - Il Consiglio di Indirizzo e Vigilanza delibera le linee di indirizzo per la concessione di incentivi economici alle imprese che investono in sicurezza – Bandi 2014

on . Postato in News

Particolarmente importante la decisione di riconfermare l’impegno a promuovere un’iniziativa in sede comunitaria, da attivare per il tramite dei ministeri vigilanti, affinché i finanziamenti per i progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, a partire dal settore Agricoltura, non siano considerati aiuti di stato e, conseguentemente, non computati agli effetti del calcolo del de minimis;

Il Consiglio di indirizzo e vigilanza, lo scorso 25/11/2014, ha assunto la  delibera n. 16 che pubblichiamo in allegato.

Con tale Delibera, il C.I.V. ha stabilito:

  • di confermare le risorse economiche previste nella variazione numero 1 al bilancio di previsione 2014, approvata con propria delibera n. 05/2014;
  • di integrare le risorse economiche con i residui del bando Isi 2012;
  • di incrementare le risorse economiche per un importo di 10 milioni di euro, già preventivato per il bando a sportello 2014 riservato al settore del terziario, impegnando gli organi di gestione a realizzare tale bando nel primo quadrimestre 2015 con oneri a carico dei fondi Isi 2015;
  • di confermare la percentuale del contributo in conto capitale, l’importo massimo erogabile e la soglia di punteggio per l’accesso alla selezione, previsti nel bando Isi 2013;
  • di riconfermare l’impegno a promuovere un’iniziativa in sede comunitaria, da attivare per il tramite dei ministeri vigilanti, affinché i finanziamenti per i progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, a partire dal settore Agricoltura, non siano considerati aiuti di stato e, conseguentemente, non computati agli effetti del calcolo del de minimis;
  • di richiedere, nelle more del percorso di innovazione legislativa, ai ministeri vigilanti di attivare le procedure di notifica preventiva dei bandi per i finanziamenti in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro alla Commissione Europea, affinché questa esprima parere in ordine alla non applicabilità dei limiti posti agli aiuti di stato, essendo detti finanziamenti finalizzati a limitare i danni che il lavoro può arrecare ai cittadini;
  • di proseguire, alla luce delle difficoltà di accesso al credito bancario segnalate dalle aziende, le iniziative per favorire l’accesso al credito per le imprese impegnate nella realizzazione dei progetti prevenzionali;
  • di confermare la necessità di rendere disponibile, entro la fine del primo trimestre 2015, una articolata e comparabile reportistica sulle aziende che hanno prenotato i finanziamenti Isi negli anni 2010, 2011, 2012, 2013 evidenziando i settori produttivi di appartenenza, la dimensione aziendale, la tipologia dei rischi, la tipologia dei progetti, l’entità economica del finanziamento richiesto; per le aziende che sono state ammesse al finanziamento dovrà essere prevista analoga reportistica evidenziando, nei casi di mancato superamento delle fasi successive, i motivi che hanno determinato l’esclusione dal finanziamento.


[File allegato] Allegato - 1 - La delibera del C.I.V. sulle linee di indirizzo per la concessione di incentivi economici per la sicurezza


Comments are now closed for this entry

NEWS SERVIZI

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

Leggi tutto...

A San Severo Assotir apre la sede provinciale di Foggia: Peppino Camillo alla presidenza, Perrotti, Irmici e Leonardi nella segreteria politica.

P 20171021 113943Si è svolta, lo scorso sabato 21 ottobre 2017, presso la sala conferenze della tenuta Inagro di San Severo, l’assemblea costitutiva della nuova sede di Assotir di Foggia.

L’incontro, al quale erano presenti anche il segretario nazionale di Assotir, Claudio Donati, e il coordinatore regionale Assotir Puglia, Corrado Rodio, ha visto eleggere all’unanimità il presidente della nuova sede di Assotir a San Severo, nella persona di Giuseppe Camillo, e la segreteria politica nelle persone di Michele Perrotti di Lucera, Mario Michele Irmici e Domenico Leonardi, questi ultimi entrambi sanseverini doc.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us