Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Piano Neve 2017-2018: Autostrade per l’Italia incontra le Associazioni delle imprese di...

    Martedì, 21 Novembre 2017 11:24
  • Documento unico di circolazione e di proprietà del veicolo. Decreto sulle modalità di annotazione...

    Lunedì, 20 Novembre 2017 19:17
  • UNATRAS batte un ennesimo e più deciso colpo ed il Governo finalmente risponde:il 29 al Ministero,...

    Domenica, 19 Novembre 2017 22:05
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di novembre 2017

    Giovedì, 16 Novembre 2017 10:00
  • Contributi agli investimenti anno 2017. Il Ministero fornisce chiarimenti sull'attestazione...

    Martedì, 14 Novembre 2017 19:05
  • Autisti impegnati in trasporti internazionali. Finalmente la Circolare INPS per gli sgravi...

    Lunedì, 13 Novembre 2017 19:22

Divieti di circolazione - Emanato il D.M. con il calendario per il 2015. valido per i veicoli con p.t.t. > di 7,5 ton.

on . Postato in News

Pur non interamente soddisfacente, il Decreto recepisce qualche indicazione delle Associazioni e rappresenta un passo in Avanti verso la fine della identificazione dei veicoli per il trasporto delle merci come causa prima della incidentalità stradale. L'autotrasporto è del resto l'unico settore in cui i conducenti sono obbligati ad un aggiornamento periodico.

Il Ministro Lupi ha sottoscritto, lo scorso 4 dicembre 2014, il decreto ministeriale prot. N. 533 contenente il calendario dei divieti di circolazione 2015.

Il D.M. registrato dalla Corte dei Conti il 12 dicembre 2014 - Registro n.1, foglio 4716 – è ora in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Il calendario 2015, pur non recependo interamente le richieste delle Associazioni degli autotrasportatori, tuttavia si caratterizza per alcune novità che vanno nella direzione di un minore ostacolo al pieno sfruttamento delle potenzialità dell’impresa di autotrasporto, sempre nel rispetto della sicurezza stradale.

Del resto i dati sull’incidentalità e la semplice constatazione di come essa non diminuisca affatto – anzi talvolta si accresca in termini assoluti – durante i periodi di divieto di circolazione dei veicoli pesanti, rende sempre meno credibili le pretese di quanti vorrebbero nascondere un problema più generale – quello dell’adeguatezza delle infrastrutture stradali e della scarsa educazione stradale degli utenti della strada – caricandone la responsabilità sulla circolazione dei veicoli pesanti e sulle spalle dell’unica categoria – quella degli autisti professionali – per la quale è attivo un obbligo di aggiornamento e di revisione periodica della conoscenza delle corrette regole di circolazione definite nel Codice della Strada

Tra le principali novità del calendario 2015, segnaliamo le seguenti:

-     una riduzione complessiva in termini di giornate/ore di divieto, rispetto al calendario 2014, con particolare riguardo alle giornate non festive infrasettimanali;

-     una riduzione delle fasce orarie di divieto (posticipo inizio divieto del sabato ore 8,00 e termine ore 16,00; anticipo fine divieto ore 22,00 domeniche dei mesi estivi);

-     l’introduzione a titolo sperimentale di una deroga generale per i soli veicoli “a carico” adibiti a trasporti combinati di cui alla Direttiva 92/106 . Tale deroga vale ora anche per i terminal ferroviari nell’ambito di un territorio con raggio di 150 km in linea d’aria (art.3, comma 3);

-     una estensione della deroga che già consente il rientro dei veicoli che si trovino ad una distanza non superiore a 50 km dalla sede dell’impresa, estendendo tale deroga anche alle sedi secondarie risultanti dal certificato camerale (art.3 comma 2, lettera b);

-     l’estensione della deroga ai divieti anche alle autocisterne adibite al trasporto di alimenti per animali da allevamento (art.3, comma 1, lettera o).

Comments are now closed for this entry

NEWS SERVIZI

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

Leggi tutto...

A San Severo Assotir apre la sede provinciale di Foggia: Peppino Camillo alla presidenza, Perrotti, Irmici e Leonardi nella segreteria politica.

P 20171021 113943Si è svolta, lo scorso sabato 21 ottobre 2017, presso la sala conferenze della tenuta Inagro di San Severo, l’assemblea costitutiva della nuova sede di Assotir di Foggia.

L’incontro, al quale erano presenti anche il segretario nazionale di Assotir, Claudio Donati, e il coordinatore regionale Assotir Puglia, Corrado Rodio, ha visto eleggere all’unanimità il presidente della nuova sede di Assotir a San Severo, nella persona di Giuseppe Camillo, e la segreteria politica nelle persone di Michele Perrotti di Lucera, Mario Michele Irmici e Domenico Leonardi, questi ultimi entrambi sanseverini doc.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us