Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Divieti di Circolazione: il Consiglio di Stato riconosce alle Prefetture autonomia di giudizio...

    Venerdì, 21 Settembre 2018 17:44
  • Privacy: dal 19 settembre scorso è entrato in vigore il DLgs riguardante la protezione dei dati...

    Giovedì, 20 Settembre 2018 18:05
  • Manifestazione dei sindaci di Lazio e Abruzzo davanti al MIT: anche Assotir presente per dire...

    Mercoledì, 19 Settembre 2018 15:50
  • Distacco dei lavoratori: la Corte di Giustizia Europea emana una sentenza in merito alla validità...

    Venerdì, 14 Settembre 2018 16:19
  • Ricorsi nei casi di sospensione e revoca della patente per carenze psicofisiche: una nota del MIT...

    Venerdì, 14 Settembre 2018 13:41
  • Bando ISI 2017, pubblicati sul sito web dell’INAL gli elenchi definitivi delle domande inoltrate

    Lunedì, 10 Settembre 2018 10:53

Accise: dal 1° al 31 luglio sarà possibile presentare le domande di rimborso relative al II° trimestre 2018

on . Postato in News

agenzia delle doganeL’Agenzia delle Dogane con nota n.69244/RU del 19 giugno 2018 ha comunicato che potrà essere presentata la richiesta di recupero delle accise sul gasolio dal 1° luglio al 31 luglio, riferita al II° trimestre 2018 (periodo compreso tra il 1° aprile ed il 30 giugno), riguardante tutti i veicoli adibiti al trasporto merci di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, con la ormai nota esclusione dei veicoli appartenenti alle categorie ecologiche Euro 2 ed inferiori.

L’ammontare rimborsabile delle accise, per i consumi effettuati nel II° semestre della corrente annualità, ammonta a 214,18 euro ogni 1.000 litri di gasolio, tenendo conto che l’importo delle accise stesse per uso commerciale su 1.000 litri di gasolio è stato fissato a 403,22 euro, così come previsto dal Decreto Legge n. 193/2006.

Ricordiamo che è possibile utilizzare il software per la compilazione e l’invio telematico delle domande per ottenere il rimborso delle accise mediante il Servizio Telematico Doganale – E.D.I, dopo ovviamente essersi registrati, oppure è possibile presentare una dichiarazione cartacea presso l’ufficio delle Dogane territorialmente competente, accompagnata dalla versione della stessa trasferita su supporto informatico (CD-ROMA, DVD, pendrive USB, ecc).

Il collegamento web alla pagine del portale delle Dogane è il seguente:

www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/benefici-gasolio-autotrazione-2-trimestre-2018   

Per utilizzare lo strumento della compensazione tramite credito d’imposta segnaliamo, invece, che il codice tributo da riportare nel modello F24 è il 6740 ed inoltre segnaliamo che i crediti riconosciuti a partire dai consumi effettuati dal 2012 sono compensabili anche se il totale dei crediti di imposta, frutto delle agevolazioni concesse all’impresa, da indicare nel Quadro RU della dichiarazioni dei redditi, supera i 250.000 euro. Va, infine, sottolineato che il Decreto Legge 50/2017 ha ammesso l’utilizzo in compensazione con il Modello F24, per i predetti crediti di imposta da inserire nel quadro RU (compreso anche quello sulle accise) utilizzando solamente i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Fermo restando poi, a quanto finora disposto in tema di fatturazione elettronica, ricordiamo che l’Agenzia delle Dogane ha ribadito come nella fattura di acquisto del gasolio per autotrazione sia necessario riportare la targa del veicolo rifornito da impianti di distribuzione del carburante ai fini del rimborso delle accise sullo stesso.

Per quanto concerne i crediti relativi ai consumi di gasolio effettuati nl I° trimestre 2018 sarà possibile utilizzare lo strumento della compensazione entro il 31 dicembre 2019 mentre, rispetto alle eccedenze non compensate, il rimborso in denaro scadrà entro il 30 giugno 2020.

Si raccomanda, infine, alle imprese di prestare la massima attenzione al momento della compilazione della domanda, specie per ciò che riguarda l’indicazione dei litri consumati di gasolio e dell’importo a credito, in virtù del fatto che le stesse dovranno compilare un atto di notorietà. Per questo motivo l’Agenzia ha chiarito che le imprese incorrerebbero nella decadenza del beneficio per aver riportato informazioni rivelatesi non veritiere come  previsto dall’art.75 del D.P.R. 445/2000. Qualora, invece, i dati risultino solamente irregolari ma non falsi, l’impresa potrà regolarizzare la propria posizione, pena l’improcedibilità dell’iter di riconoscimento del credito, così come previsto dall’art.71, comma 3 del sopracitato D.P.R.

Per ulteriori chiarimenti in merito segnaliamo che sul sito dell’Agenzia delle Dogane è presente la sezione delle FAQ accise dove è possibile leggere anche i chiarimenti sulle domande di recupero poste dagli autotrasportatori. Di seguito riportiamo il link alla pagina delle FAQ

www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/dogane/operatore/accise/faq-accise

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Trasporti abusivi nella raccolta del pomodoro: nella trasmissione #Autotrasporti di Radio 24 interviene Giuseppe Camillo per parlare dell’azione intrapresa da Assotir Foggia al fine di contrastare il fenomeno

peppinoAndrà in onda su #Autotrasporti, trasmissione di Radio 24 condotta dal giornalista Andrea Ferro, lunedì 16 luglio 2018 ,l’intervista a Giuseppe Camillo, Presidente Provinciale di Assotir Foggia, nella quale illustrerà le problematiche connesse al trasporto abusivo durante la raccolta del pomodoro, tema questo molto caro alla nostra Associazione che ha da tempo intrapreso una battaglia seria e decisa per contrastare il fenomeno.

Leggi tutto...

Avezzano, Assotir non si ferma e dopo Milano inaugura anche la nuova sede provinciale de L’Aquila

assotir laquilaDomenica scorsa, 8 luglio 2018, dopo il successo dell’inaugurazione della nuova sede provinciale di Milano, Assotir ha replicato ed ha aperto le porte della nuova sede provinciale de L’Aquila situata ad Avezzano.

Alla cerimonia erano presenti il Presidente Nazionale, Anna Vita Manigrasso, il Segretario Generale, Claudio Donati, il Presidente provinciale de L’Aquila, Robertino Di Berardino e Angelo Pierleoni, il Presidente di Formabruzzo, l’Ente partner di Assotir per l’erogazione dei servizi rivolti alle imprese di autotrasporto locali.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us