Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Incidente Borgo Panigale: dichiarazione del Segretario di Assotir, Claudio Donati

    Martedì, 07 Agosto 2018 13:32
  • Incentivi autotrasporto 2018, chiarimenti del MIT sulla incentivabilità dei veicoli CNG superiori...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 13:12
  • Bielorussia – Russia: aggiornamento sul blocco del transito al confine bielorusso del 1° agosto...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 12:43
  • Localizzazione dei veicoli aziendali tramite GPS: il Garante della privacy interviene in merito...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 11:26
  • Tracciabilità del pagamento delle retribuzioni: l’INL chiarisce che ne sono esenti gli anticipi di...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 09:58
  • Certificato medico di malattia online e visite fiscali: l’Inps ha pubblicato sul proprio sito...

    Giovedì, 02 Agosto 2018 17:32

Incentivi all’assunzione, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro emana una nota sulle principali novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018

on . Postato in News

inlCon la circolare n.2 del 25 gennaio scorso, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha sintetizzato le novità in materia di lavoro previste dalla Legge di Bilancio 2018, utili ai fini dell’attività di vigilanza e controllo degli ispettori.

Tra le agevolazioni presenti nella circolare dell’INL segnaliamo quelle che possono riguardare le imprese di autotrasporto. In particolare evidenziamo:

  • L’esonero del versamento contributivo previdenziale pari al 50% da parte del datore di lavoro (premi Inail esclusi), per un periodo massimo di 36 mesi e nel limite di 3.000 euro annui (riparametrato su base mensile), legato alle assunzioni, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti operate dal 1°Giugno 2018, di individui di età inferiore ai 30 anni (elevato a 35 anni non compiuti per quelle eseguite fino al 31 dicembre prossimo) e non occupati a tempo indeterminato con lo stesso o altro datore di lavoro (art.1 commi da 100 a 107);
  • L’esonero totale del versamento dei contributi previdenziali (sempre premi Inail esclusi e nel limite massimo di 3000 euro anni), per i datori di lavoro che , entro 6 mesi dall’acquisizione del titolo di studio, assumano ex studenti a tempo indeterminato che, presso lo stesso datore di lavoro, abbiano svolto attività di alternanza scuola lavoro oppure un periodo di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore, il certificato di specializzazione superiore o periodi di apprendistato in alta formazione (art.1, comma 108);
  • L’esonero contributivo per le assunzioni operate nel Mezzogiorno durante il 2018, nelle regioni di Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna (comma 893 e 894). Le assunzioni deve avvenire con contratto a tempo indeterminato e riguardare i soggetti:
  1. di età inferiore a 35 anni;
  2. di almeno 35 anni purché privi di un impiego regolamento retribuzione da almeno sei mesi

Per tutte queste assunzioni, l’esonero contributivo, di cui al comma 100, viene innalzato fino al 100% nel limite massimo di 8.060 euro su base annua (riparametrato e applicato su base mensile), in deroga anche al divieto di cumulabilità con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previsti dalla normativa vigente.

A tale proposito, l’Anpal (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) ha diffuso il testo del decreto del 30 dicembre 2017, sullo sgravio totale per 12 mesi dei contributi dovuti dal datore di lavoro, da fruire tramite conguaglio sui contributi Inps, per le assunzioni son sedi di lavoro in una delle Regioni del Mezzogiorno elencate precedentemente, di soggetti:

  • con età compresa tra i 16 e i 34 anni;
  • con età non inferiore a 35 anni, purché privi di impiego retribuito regolarmente da almeno 6 mesi;

E’ previsto, inoltre, che l’assunzione debba avvenire nel periodo 1 gennaio – 31 dicembre dell’anno corrente con contratto a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) o apprendistato professionalizzante, compresi i rapporti part time, purché negli ultimi 6 mesi il neo assunto non abbia intrattenuto rapporti di lavoro con il datore di lavoro interessato. Rientra in tale misura anche il socio lavoratore di cooperativa se assunto con contratto di lavoro subordinato.

Questo tipo di agevolazione rientra nell’ambito degli aiuti cosiddetti “de minimis”, tranne per le eccezioni previsti dall’art.7 del Decreto (assunzione che dia luogo ad un incremento occupazionale netto con l’aggiunta, per i giovani di età compresa tra i 25 e i 34 anni, di una delle ipotesi previste dalla norma).

A breve, una nota dell’Inps (che dovrebbe uscire nei primi giorni di febbraio) determinerà le procedure per la richiesta dell’incentivo per il quale, in ogni caso, l’impresa interessata dovrà presentare all’Istituto, in via telematica, un’istanza preliminare per la prenotazione delle risorse a disposizione (art.10 del decreto);

  • Altra novità introdotta dalla Legge di Bilancio 2018 è la tracciabilità dei pagamenti delle retribuzioni (commi 910-914). Dal prossimo 1 luglio 2018, il datore di lavoro non potrà più utilizzare il denaro contante per pagare le retribuzioni, ma dovrà avvalersi:
    • del bonifico sul conto identificato dal codice IBAN indicato dal lavoratore;
    • di strumenti di pagamento elettronico;
    • del pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abbia aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento; dell’assegno consegnato direttamente al lavoratore. La violazione del divieto è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 5.000 euro e la firma del lavoratore sulla busta paga non costituisce prova dell’avvenuto pagamento della retribuzione.

Da ultimo, si segnala che l’Anpal ha emanato il decreto per l’incentivo “Occupazione NEET”, per favorire l’assunzione di giovani aderenti al programma “Garanzia Giovani” con età compresa tra i 16 e i 29 anni. Anche in questo caso:

  • È previsto lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro da fruire tramite conguaglio sui contributi Inps per un periodo di 12 mesi;
  • Si applicano le regole sugli aiuti “de minimis”, tranne per le ipotesi previste all’art.7 del pertinente provvedimento;
  • Prima di poter prenotare le risorse in via telematica occorrerà attendere l’emanazione di un’apposita circolare Inps

I decreti Anpal relativi agli incentivi all’occupazione nel Mezzogiorno e Neet sono disponibili in allegato

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Trasporti abusivi nella raccolta del pomodoro: nella trasmissione #Autotrasporti di Radio 24 interviene Giuseppe Camillo per parlare dell’azione intrapresa da Assotir Foggia al fine di contrastare il fenomeno

peppinoAndrà in onda su #Autotrasporti, trasmissione di Radio 24 condotta dal giornalista Andrea Ferro, lunedì 16 luglio 2018 ,l’intervista a Giuseppe Camillo, Presidente Provinciale di Assotir Foggia, nella quale illustrerà le problematiche connesse al trasporto abusivo durante la raccolta del pomodoro, tema questo molto caro alla nostra Associazione che ha da tempo intrapreso una battaglia seria e decisa per contrastare il fenomeno.

Leggi tutto...

Avezzano, Assotir non si ferma e dopo Milano inaugura anche la nuova sede provinciale de L’Aquila

assotir laquilaDomenica scorsa, 8 luglio 2018, dopo il successo dell’inaugurazione della nuova sede provinciale di Milano, Assotir ha replicato ed ha aperto le porte della nuova sede provinciale de L’Aquila situata ad Avezzano.

Alla cerimonia erano presenti il Presidente Nazionale, Anna Vita Manigrasso, il Segretario Generale, Claudio Donati, il Presidente provinciale de L’Aquila, Robertino Di Berardino e Angelo Pierleoni, il Presidente di Formabruzzo, l’Ente partner di Assotir per l’erogazione dei servizi rivolti alle imprese di autotrasporto locali.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us