Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Piano Neve 2017-2018: Autostrade per l’Italia incontra le Associazioni delle imprese di...

    Martedì, 21 Novembre 2017 11:24
  • Documento unico di circolazione e di proprietà del veicolo. Decreto sulle modalità di annotazione...

    Lunedì, 20 Novembre 2017 19:17
  • UNATRAS batte un ennesimo e più deciso colpo ed il Governo finalmente risponde:il 29 al Ministero,...

    Domenica, 19 Novembre 2017 22:05
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di novembre 2017

    Giovedì, 16 Novembre 2017 10:00
  • Contributi agli investimenti anno 2017. Il Ministero fornisce chiarimenti sull'attestazione...

    Martedì, 14 Novembre 2017 19:05
  • Autisti impegnati in trasporti internazionali. Finalmente la Circolare INPS per gli sgravi...

    Lunedì, 13 Novembre 2017 19:22

Dumping sociale: chi, con i fatti, lo combatte e chi molto ne discute....

on . Postato in News

Belgio lotta al dumpingDal benemerito sito www.trasportoeuropa.it leggiamo e pubblichiamo la seguente notizia:

Il Belgio si mobilita contro il gruppo di trasporto Jost, sospettato di utilizzare in modo illecito autisti stranieri nell'ambito di una strategia di dumping sociale. L'operazione è iniziata lunedì scorso, quando la Polizia belga è entrata contemporaneamente in venti filiali dell'azienda lussemburghese per verificare l'identità e la regolarità degli autisti presenti. In uno di questi impianti, gli agenti hanno trovato diversi autisti rumeni che dormivano in camion immatricolati in Romania.


L'operazione deriva da un'indagine aperta a Liegi contro un'organizzazione attiva in Belgio, Lussemburgo e Romania – ma diretta da belgi – che avrebbe creato centinaia di società per attuare forme di dumping sociale che, secondo gli inquirenti, avrebbero coinvolto centinaia di lavoratori. Lo scopo è ridurre i costi fiscali e di previdenza sociale, dichiarando i lavoratori nei Paesi migliori dal punto di vista fiscale – come la Romania o Lussemburgo - per usarli effettivamente in Belgio.
L'operazione ha coinvolto ottanta agenti e quaranta funzionari di diversi ispettorati e al termine delle perquisizioni sono state interrogate quattro persone, che potrebbero essere indagate. All'indagine collaborano anche Autorità del Lussemburgo e della Romania. Le accuse spaziano nel traffico di esseri umani, frode, riciclaggio e associazione a delinquere……”

Non sappiamo, ovviamente, se dall’indagine della Polizia Belga il Gruppo Jost uscirà pulito o se, invece, l’operazione avrà posto effettivamente fine ad una inaccettabile forma di concorrenza sleale su vastissima scala

Se riteniamo di dover riportare la notizia sul nostro sito è soltanto per far notare – semmai ce ne fosse bisogno – di come in altri Paesi si ponga in pratica quanto – ai massimi livelli politici e governativi – si va da tempo predicando e ha fatto oggetto persino di un Memorandum d’intesa firmato, qualche settimana fa, in pompa magna a Parigi da ben 9 Ministri dei Trasporti sul contrasto al dumping sociale e quanto invece non si fa ( o, ove pure si faccia, non è dato conoscere….) nel nostro Paese.

Va benissimo, e noi siamo ben lieti quando ciò avvenga, presentare Protocolli d’intesa che indicano un radioso avvenire di trasparenza e legalità per il settore e rilasciare dichiarazioni di una fermezza estrema in occasione degli incontri internazionali o predisporre ponderose normative che finiscono per restare, nella stragrande parte dei casi, inattuate.

Ma, visto quello che realizza un “piccolo Paese” come il Belgio, sarebbe forse meglio se, anche da noi in Italia, invece dei comunicati stampa a parlare fossero i fatti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NEWS SERVIZI

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

Leggi tutto...

A San Severo Assotir apre la sede provinciale di Foggia: Peppino Camillo alla presidenza, Perrotti, Irmici e Leonardi nella segreteria politica.

P 20171021 113943Si è svolta, lo scorso sabato 21 ottobre 2017, presso la sala conferenze della tenuta Inagro di San Severo, l’assemblea costitutiva della nuova sede di Assotir di Foggia.

L’incontro, al quale erano presenti anche il segretario nazionale di Assotir, Claudio Donati, e il coordinatore regionale Assotir Puglia, Corrado Rodio, ha visto eleggere all’unanimità il presidente della nuova sede di Assotir a San Severo, nella persona di Giuseppe Camillo, e la segreteria politica nelle persone di Michele Perrotti di Lucera, Mario Michele Irmici e Domenico Leonardi, questi ultimi entrambi sanseverini doc.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us