Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Inail, scattato dal 12 Ottobre l’obbligo per il datore di lavoro di denunciare gli infortuni sul...

    Martedì, 17 Ottobre 2017 17:16
  • Nuova legge Sabatini, il MISE risponde ad un quesito relativo agli acquisti di beni preceduti dal...

    Martedì, 17 Ottobre 2017 16:14
  • Authority dei trasporti, Unatras scrive al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni

    Martedì, 17 Ottobre 2017 15:41
  • CQC scadute da oltre due anni, il MIT fornisce alcuni chiarimenti

    Martedì, 17 Ottobre 2017 13:24
  • Riposo settimanale ordinario in cabina, in Gran Bretagna scattano le multe dal 1° Novembre per chi...

    Martedì, 17 Ottobre 2017 12:54
  • Ferrobonus, il MIT proroga il termine di presentazione delle istanze fino al 20 ottobre 2017

    Giovedì, 12 Ottobre 2017 12:22

Requisito dell'onorabilità - Tabella di correlazione tra infrazioni alla normativa UE e la normativa nazionale sanzionatoria

on . Postato in News

onorabilitàLa Direzione Generale del trasporto Stradale del MIT, con il Decreto Dirigenziale del 15 dicembre 2016 pubblicato sulla G.U. del 27 dicembre 2016,  ha approvato la tabella di correlazione tra le infrazioni alla normativa UE in materia di trasporto su strada relativa all’allegato 1 del Regolamento UE n.403/2016 del 18 marzo 2016, che è entrato in vigore il 1° gennaio scorso - e la normativa nazionale applicabile.

Le infrazioni riguardano diversi aspetti normativi – tempi di guida e di riposo, utilizzo del tachigrafo, orario di lavoro, pesi e dimensioni dei veicoli, ecc. – e si aggiungono a quelle già previste dal Regolamento UE n.1071/09 sull’accesso alla professione.

Il decreto riporta un elenco di infrazioni di diversa gravità in materia di autotrasporto, che possono comportare la perdita del requisito dell’onorabilità ai fini dell’iscrizione all’Albo ed al REN.

Come detto, esisteva già una tabella delle infrazioni allegata al Regolamento 1071/2009 che disciplina l’accesso alla professione. Il nuovo Regolamento 403/2016 ha provveduto a dettagliarle ulteriormente, introducendo una diversa scala di gravità nelle infrazioni e, conseguentemente, nelle sanzioni.

Le informazioni concernenti le violazioni contestate in via definitiva e relative alle fattispecie contemplate nella tabella, compiute in territorio italiano da imprese nazionali, comunitarie e dei Paesi partecipanti al regime di scambio dati tramite ERRU – registro europeo delle imprese di trasporto su strada - sono scambiate tra il Ministero dell’interno ed il MIT tramite l’ interconnessione delle banche dati. 

Commenti   

0 #1 roberto b 2017-01-31 13:52
Di sanzioni questo settore è strapieno ma il problema è che vengono applicate una tantum e principalmente ai poveracci. Si dovrebbe tirare invece una riga sul passato ma che tutti sappiano che da oggi in poi grandi o piccoli ,Italiani o stranieri a chi non rispetta la legge verranno applicate tutte e subito le sanzioni previste e in modo uguale in tutta la nazione.
Lo so è una pia illusione, non succederà mai e i furbi continueranno a prosperare.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NEWS SERVIZI

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

Distacco dei lavoratori, CON.S.A.T. vi assiste anche per i viaggi in Spagna

bandiera spagnaCome per Francia, Germania, Austria e Italia, anche per la Spagna, CON.S.A.T. propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori. 

Mediante l’utilizzo di username e password per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Assotir incontra gli autotrasportatori a San Vitaliano per l’apertura della nuova sede dell'area di Napoli nord-est

ASSOTIR LOGO 2017Si svolgerà domenica 5 novembre alle ore 10,00, presso il centro collaudi di San Vitaliano (NA), l’assemblea costitutiva della Sede dell'area di Napoli nord-est di Assotir.

Leggi tutto...

Assotir incontra gli autotrasportatori toscani il 28/10 alle 15.00 al FIRST HOTEL di Calenzano

ASSOTIR LOGO 2017Sabato 28 ottobre 2017 alle ore 15,00 a Calenzano (FI), presso il Centro Congressi First Hotel, si terrà l’assemblea costitutiva della Sede interprovinciale di Firenze-Prato-Pistoia di Assotir.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us