Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Incidente Borgo Panigale: dichiarazione del Segretario di Assotir, Claudio Donati

    Martedì, 07 Agosto 2018 13:32
  • Incentivi autotrasporto 2018, chiarimenti del MIT sulla incentivabilità dei veicoli CNG superiori...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 13:12
  • Bielorussia – Russia: aggiornamento sul blocco del transito al confine bielorusso del 1° agosto...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 12:43
  • Localizzazione dei veicoli aziendali tramite GPS: il Garante della privacy interviene in merito...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 11:26
  • Tracciabilità del pagamento delle retribuzioni: l’INL chiarisce che ne sono esenti gli anticipi di...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 09:58
  • Certificato medico di malattia online e visite fiscali: l’Inps ha pubblicato sul proprio sito...

    Giovedì, 02 Agosto 2018 17:32

Serbatoietti senza autorizzazione comunale e recupero accise: le Dogane chiudono la vicenda

on . Postato in News

cisternetta per webNel luglio scorso l'Agenzia delle Dogane, con una nota indirizzata alla propria struttura regionale della Lombardia aveva già assunto una posizione che non lasciava dubbi interpretativi e consentiva di affermare che i timori di una possibile richiesta di recupero dei rimborsi delle accise goduti dalle imprese di autotrasporto, quando tali imprese fossero titolari di serbatoietti inferiori ai 10 mc sprovvisti di autorizzazioni comunali, fossero da considerare come del tutto inconsistenti.

Come si ricorderà, era proprio in Lombardia - e in particolare nella Valtellina - che si era determinata una situazione di estrema tensione in quanto gran parte delle imprese aventi sede in quella parte d'Italia, risultavano - anche quando avessero presentato domanda nelle forme prescritte allacompetente Amministrazione Comunale - sprovviste di autorizzazione  per i propri serbatoietti di gasolio ad uso privato.

Omesso versamento dei contributi. Nuova precisazione INL sui casi in cui l'"omissione rilevante" diviene reato

on . Postato in News

inlL’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n.2926 del 29 marzo 2018, è tornato ad esprimersi in materia di mancato omissione rilevante nel versamento dei contributi previdenziali e, soprattutto, di quando tali omissioni costituiscono vero e proprio reato

Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli per aprile 2018, basati sul costo del gasolio di marzo scorso

on . Postato in News

costi di riferimentoIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato sul proprio sito web l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione al netto di Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, relativo al mese di aprile 2018, basato sui dati di costo al consumo del gasolio nel mese di marzo 2018.  

Il prezzo totale al consumo del gasolio a marzo 2018 è stato rilevato, come sempre, dal MISE e risulta essere pari, per 1.000 litri, a €1.423,58.

Il prezzo risulta in leggero calo rispetto a quello rilevato nel mese precedente.

Sulla base di tali variabili, il costo del trasporto - da calcolarsi per il mese di marzo, risulta essere:

  • veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 7,5 ton.: € 1,166/litro, al netto dell'Iva; 
  • veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 ton.: € 0,952/litro, al netto dell'Iva e del rimborso parziale delle accise.
Attachments:
Download this file (costo GASOLIO MARZO 2018.pdf)Costo del gasolio ad aprile 2018[ ]111 kB

Caro-pedaggi, giovedì 19 aprile confronto tra associazioni del trasporto e parlamentari abruzzesi

on . Postato in News

sigle manifestazione abruzzo

 

 

 COMUNICATO STAMPA

PESCARA - Confronto tra le sei sigle principali dell'autotrasporto regionale  abruzzese (Assotir; Cna-Fita; Confartigianato Trasporti; Fai; Fiap; Sna Casartigiani) e i parlamentari eletti in Abruzzo sul caro-pedaggi praticato lungo i tratti autostradali di A24 e A25 gestiti da Strada dei Parchi SpA. L'incontro è in programma domani, giovedì 19 aprile, alle ore 10,30 nella sede della Cna Abruzzo, in via Cetteo Ciglia 8, a Pescara.

Nel corso del confronto, aperto alla presenza degli organi di stampa, le associazioni del comparto presenteranno ai rappresentanti istituzionali un pacchetto di richieste a tutela delle loro aziende: dunque, oltre alle misure necessarie per contenere il “caro-pedaggi” e scongiurare gli aumenti futuri, anche i temi legati alla sicurezza e ai servizi.

Saranno presenti, con numerosi deputati e senatori eletti in Abruzzo anche i sindaci dei principali centri regionali.

18/4/2018

Pesatura dei container: il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, con un decreto, detta norme più stringenti per la sicurezza della navigazione

on . Postato in News

pesatura containerLo scorso 9 aprile 2018, con il Decreto Dirigenziale n.367/2018,  il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto ha dettato nuove procedure relative alla pesatura dei container rispetto a quanto previsto dal precedente provvedimento del maggio 2016.

Le novità apportate dal decreto riguardano sostanzialmente aspetti tecnici ed operativi che, più nello specifico, concernono:

UNATRAS: No alle chiusure del Brennero. Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio. Il Governo mantenga impegni assunti con l’autotrasporto italiano.

on . Postato in News

unatras per sito

 

 

COMUNICATO STAMPA

UNATRAS:

No alle chiusure del Brennero

Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio

Il Governo mantenga impegni assunti con l’autotrasporto italiano.

 

La Presidenza UNATRAS riunita ieri a Roma, lancia un accorato appello al Governo ed al Ministro dei Trasporti in carica, seppur uscenti, perché si adoperino prontamente su due questioni urgenti per il settore.  

Il coordinamento unitario delle associazioni italiane dell’autotrasporto (Confartigianato Trasporti, Fai, CnaFita, Assotir, Fiap, SnaCasa, Unitai) lancia un grido d’allarme contro le limitazioni al transito dei tir lungo la direttrice del Brennero imposte dall’Austria, che danneggiano non solo l’autotrasporto ma tutto l’export italiano.

Incentivi all’autotrasporto 2016: il MIT, con una circolare, fornisce chiarimenti in merito alla fase istruttoria e alle modalità di erogazione dei contributi

on . Postato in News

investimenti2016Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare n.6799 dell’11 aprile 2018 (scaricabile in allegato), ha fornito alcuni chiarimenti in merito al Decreto riguardante gli Incentivi all’autotrasporto per l’annualità 2016, sia per ciò che attiene la fase istruttoria delle domande di accesso ai contributi, sia per quanto riguarda le modalità di erogazione dei benefici previsti.

Più in particolare, il MIT fa sapere che in virtù di una serie di ragioni, che vanno dalla capienza delle risorse disponibili per alcune misure (come l’acquisto di veicoli a trazione alternativa) fino all’accoglimento, presso il TAR del Lazio, del ricorso presentato dall’AIRA (Associazione italiana dell’imprese di rottamazione) per le parti del Decreto Ministeriale n. 243/2016 e del Decreto Dirigenziale n. 111/2016 relative all’erogazione di incentivi per la radiazione di veicoli per l’esportazione in paesi fuori dalla Comunità Europea, ha comunicato quanto segue:

Certificati ATP: per multiscomparto e caloriferi, il rilascio, per il momento, sarà ancora in forma cartacea

on . Postato in News

ATPLa Divisione 3 della D.G. MOT del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare Prot. n. 7247-Div. 3/T del 29 marzo 2018, ha dettato ulteriori disposizioni riguardanti il rilascio dei certificati ATP.

La Divisione, preso atto che l’implementazione del sistema informatico di rilascio degli attestati ATP per alcune tipologie di mezzi, quali i mezzi multi scomparto e caloriferi ed altri non ancora previsti, non è ancora stata realizzata, informa che si potrà procedere per le suddette carrozzerie al rilascio/rinnovo dell’attestato con la modalità in uso prima dell’attivazione della procedura informatizzata, utilizzando modelli conformi all’accordo ATP.

Inoltre, la Div. 3 richiama inoltre la necessità, per i Centri Prova, di inserire nel sistema i dati inerenti alle omologazioni rilasciate al fine di consentire successivamente agli UMC la stampa degli attestati con riferimento alle suddette omologazioni.

Compatibilmente con la loro disponibilità, infine, i Centri Prova sono invitati a provvedere all'inserimento nel sistema di omologazioni pregresse ancora utilizzate dai costruttori.

Responsabilità solidale e dumping sociale: due importanti Circolari dell'I.N.L. dopo la sentenza 254/2017 della Corte Costituzionale

on . Postato in News

inlL’Ispettorato Nazionale del Lavoro (I.N.L.) ha emanato, lo scorso 29 marzo, due circolari: la circolare n. 6 e la circolare n.7, ambedue riguardanti, da diversi punti di vista la vexata quaestio della Responsabilità solidale e, ancor più in generale, la questione – sempre più decisiva anche nel nostro settore – del possibile ricorso al dumping sociale come elemento anomalo e “malato” di competitività.

La Corte ha ribadito invece che il regime di solidarietà, disciplinato dalla predetta norma, trovi applicazione anche nelle ipotesi di subfornitura.

  • Con la  circolare n. 7, l’Ispettorato fornisce, ai propri ispettori, alcuni chiarimenti in ordine alla responsabilità solidale degli imprenditori, titolari di imprese aderenti a “contratti di rete”, nei confronti dei lavoratori impiegati dalle aziende che del contratto di rete fanno parte, in regime di distacco o di codatorialità.

Detraibilità IVA per acquisti gasolio: l'Agenzia delle Entrate indica i mezzi di pagamento che ne danno il diritto

on . Postato in News

carburante no contanti terLa Legge di bilancio 2018, come abbiamo a suo tempo informato i nostri lettori, ha previsto che dal 1° luglio 2018 le fatture per il rifornimento di carburanti e lubrificanti per autotrazione dovranno essere elettroniche e il relativo pagamento dovrà avvenire esclusivamente con sistemi tracciabili.

Parallelamente, la detraibilità dell’IVA è stata subordinata all’utilizzo di strumenti di pagamento tracciabili.

Ora, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato, lo scorso 4 aprile, il provvedimento del Direttore dell’Agenzia che individua i mezzi di pagamento ritenuti idonei ai fini della detrazione dell’imposta sul valore aggiunto sulle spese per l’acquisto di carburanti e lubrificanti per autotrazione.

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Trasporti abusivi nella raccolta del pomodoro: nella trasmissione #Autotrasporti di Radio 24 interviene Giuseppe Camillo per parlare dell’azione intrapresa da Assotir Foggia al fine di contrastare il fenomeno

peppinoAndrà in onda su #Autotrasporti, trasmissione di Radio 24 condotta dal giornalista Andrea Ferro, lunedì 16 luglio 2018 ,l’intervista a Giuseppe Camillo, Presidente Provinciale di Assotir Foggia, nella quale illustrerà le problematiche connesse al trasporto abusivo durante la raccolta del pomodoro, tema questo molto caro alla nostra Associazione che ha da tempo intrapreso una battaglia seria e decisa per contrastare il fenomeno.

Leggi tutto...

Avezzano, Assotir non si ferma e dopo Milano inaugura anche la nuova sede provinciale de L’Aquila

assotir laquilaDomenica scorsa, 8 luglio 2018, dopo il successo dell’inaugurazione della nuova sede provinciale di Milano, Assotir ha replicato ed ha aperto le porte della nuova sede provinciale de L’Aquila situata ad Avezzano.

Alla cerimonia erano presenti il Presidente Nazionale, Anna Vita Manigrasso, il Segretario Generale, Claudio Donati, il Presidente provinciale de L’Aquila, Robertino Di Berardino e Angelo Pierleoni, il Presidente di Formabruzzo, l’Ente partner di Assotir per l’erogazione dei servizi rivolti alle imprese di autotrasporto locali.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us