Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Apparati per controllo a distanza lavoratori: se la motivazione è la sicurezza del lavoro, per...

    Venerdì, 22 Giugno 2018 17:30
  • Agenzia Europea per il Lavoro - ELA: l'UETR tra i protagonisti di questa fase di progettazione...

    Mercoledì, 20 Giugno 2018 16:21
  • Raccolta del latte: la Polizia Stradale di Milano conferma l’esenzione dall’uso del...

    Mercoledì, 20 Giugno 2018 11:42
  • CQC scadute da oltre due anni: il Ministero, con una nuova circolare, fornisce ulteriori...

    Martedì, 19 Giugno 2018 18:08
  • Incentivi all’autotrasporto 2017, dal Ministero giungono i primi dati sulle domande presentate ed...

    Martedì, 19 Giugno 2018 16:29
  • Pensioni: pubblicato in G.U. il decreto di presentazione delle domande per tutti coloro che hanno...

    Martedì, 19 Giugno 2018 13:09

Neve: verso la fine dell'"emergenza" all'italiana

on . Postato in News

Siamo ormai verso la fine della "bufera Burian" e ora fioccano le revoche - che alleghiamo - dei divieti alla circolazione dei veicoli pesanti.

Ovviamente non siamo fuori dell'inverno, tanto che per domani, giovedì 1 marzo, come ci informa Viabilità Italia nel comunicato allegato, ci saranno nevicate - anche copioso ed a quote assai basse - in alcune regioni italiane.

E, come previsto dal Piano Neve del Ministero dell'Interno, potranno esserci, localmente, altri provvedimenti di limitazione della circolazione.

Azione diretta nell'autotrasporto: la Corte Costituzionale ne conferma la piena legittimità

on . Postato in News

Corte CostituzionaleL’azione diretta nell’autotrasporto (ovvero la possibilità da parte del sub-vettore di rivalersi nei confronti del committente, qualora il primo vettore non paghi) è salva.

Lo ha stabilito la Corte Costituzionale con la sentenza numero 37 del febbraio 2018 confermando, quindi, la piena legittimità di una delle ultime tutele normative di cui ancora beneficia il settore trasportistico italiano.

Neve: passata, non senza polemiche, la prima ondata di Burian. Ma non il maltempo

on . Postato in News

maltempoLe folate di vento freddo e la neve di Burian hanno percorso in lungo e largo la penisola portandosi dietro, oltre agli inevitabili disagi, anche numerose polemiche.

In particolare, al di là del disastro della circolazione ferroviaria (quella che qualcuno vorrebbe come alternativa vincente alla strada anche nel traffico merci), sono state numerose le mancanze di tempestività con cui le diverse Prefetture hanno saputo gestire le ordinanze di blocco della circolazione dei veicoli pesanti: in taluni casi anticipando di ore le temute nevicate, anche quando il sole continuava a fare il suo dovere sulle strade della penisola; in altri casi, ritardando la revoca del blocco anche quando la tempesta era passata e, come dice il poeta si tornavano ad udire gli "uccelli far festa"... Ma tant'è.....

Guai però a ritenere che passato il primo impatto di Burian sia finito il maltempo.

Installazione di impianti di audiovisivi di sorveglianza. Nuova Circolare dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

on . Postato in News

videosorveglianzaCon la Circolare n. 5 del 19 Febbraio 2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è tornato ad occuparsi dei presupposti alla base dell’installazione degli impianti audiovisivi di sorveglianza che implichino un controllo a distanza dei lavoratori, su cui l’Ispettorato si era già in precedenza pronunciato e di cui abbiamo tempestivamente dato notizia ai nostri lettori

La nuova Circolare dell'INL  reca precisazioni sulle tematiche seguenti:

Istruttoria delle istanze presentate.

Tutela del patrimonio aziendale.

Telecamere.

Dati biometrici.

Di seguito forniamo un b reve riassunto della Circolare.

Elezioni: altre risposte dal mondo politico al documento UNATRAS sull'emergenza autotrasporto

on . Postato in News

maurizio lupi simona vicariNOI CON L'ITALIA-UDC  ha espresso, con una lettera indirizzata al Presidente UNATRAS, Amedeo Genedani, il proprio giudizio sul documento di rivendicazione della centralità dell'autotrasporto e di indicazione delle misure necessarie a rafforzarne la competitività nell'interesse del Paese.

Così, ieri, il Coordinatore nazionale Maurizio Lupi e la Sen. Simona Vicari, rispettivamente ex Ministro e Sottosegretario ai Trasporti, dopo aver ricevuto il programma presentato alla forze politiche da Unatras e sulla base dei confronti avuti durante l'esperienza di Governo, hanno inteso esprimere la condivisione del partito Noi con l'Italia-UDCd el documento per l'autotrasporto elaborato dall'Unione, valutandone la qualità e l'utilità per una forza politica.

Noi con l'Italia-UDC considera diverse proposte presentate da Unatras di grande valenza strategica e meritevole dell'attenzione del futuro Governo. 

Fabrizio Palenzona è il nuovo presidente di Conftrasporto. Gli auguri di buon lavoro di Assotir

on . Postato in News

Fabrizio Palenzona conftrasportoConftrasporto/Confcommercio Imprese per l’Italia - la Confederazione dei trasporti e della logistica che raggruppa alcune tra le principali Associazioni dell’autotrasporto, tra le quali ASSOTIR - ha eletto ieri, mercoledì 21 febbraio, Fabrizio Palenzona a suo nuovo Presidente.

L’elezione, decisa all’unanimità dal Comitato esecutivo, riunitosi è stata proposta dal presidente uscente Paolo Uggè: «La figura del presidente Palenzona risponde alla scelta di allargare sempre più la rappresentanza del mondo del trasporto e della logistica in seno a Confcommercio. Il recente ingresso nel sistema confederale di AssArmatori, dopo che  la rappresentatività della Confederazione si era allargata al mondo del trasporto ferroviario ed a quello delle attività marittime e portuali, è la dimostrazione di quanto forte sia l’impegno per rafforzare l’unica rappresentanza dei trasporti esistente in Italia».

Distacco in Francia ??? Fine del contributo di 40 euro per dipendente !!

on . Postato in News

Francia okL'UNOSTRA, Associazione delle PMI dell'autotrasporto francese che è con noi socia dell'UETR, ci informa che il Governo francese ha deciso di abolire l'obbligo, a carico delle imprese dei Paesi UE, del versamento di una tassa di 40€ per ciascun distacco di lavoratore.

La cosa ha particolare rilievo per il mondo dell'autotrasporto in quanto, come è noto, la Francia considera distaccati anche quegli autisti di imprese dell'Unione, comandati ad effettuare un trasporto internazionale da o per la Francia.

Riportiamo, di seguito, la traduzione del comunicato inviatoci dall'UNOSTRA in cui si commenta la decisione del Governo francese.

Per parte nostra non possiamo, mentre ci felicitiamo per l'abolizione della gabella, non invidiare i nostri cugini d'oltralpe: da loro ogni viaggio internazionale è considerato un distacco, mentre da noi è tale solo il cabotaggio, ammesso che si riesca a capire davvero se il veicolo con la targa di un paese dell'Unione sta effettuando un trasporto internazionale o un cabotaggio legale o, come troppo spesso accade, un cabotaggio diciamo così, un poco più "esteso".....

Attachments:
Download this file (unostra.pdf)unostra.pdf[ ]85 kB

Francia. per i veicoli o soste in sicurezza e, su strade ed aree di sosta, per non più di 12 orein ADR sol

on . Postato in News

Francia veicolo ADR

Il Governo francese, con una modifica alla normativa generale del 2009 sul trasporto delle materie pericolose,  ha, con un Decreto pubblicato il 13 ottobre scorso sul Journal Officiel, adottato il divieto di permanenza di oltre dodici ore nelle strade e nelle  aree di sosta pubbliche per i veicoli industriali che trasportano merci pericolose.


Da quella data, inoltre, i veicoli industriali che trasporto merci pericolose in regime ADR, oltre al divieto di sosta per oltre dodici ore sulle strade e nei parcheggi pubblici .  devono rispettare l'obbligo di fermarsi a una distanza minima di cinquanta metri da abitazioni, da edifici frequentati dal pubblico e da automezzi che trasportano prodotti infiammabili.

Il provvedimento - il cui testo, purtroppo è disponibile solo in francese - fissa anche le caratteristiche dei parcheggi autorizzati a ospitare veicoli ADR, come le informazioni sul carico, le misure di prevenzione e spegnimento degli incendi e la sorveglianza della struttura.

 

Dal 1 luglio, niente più contanti per le retribuzioni

on . Postato in News

nocontantiDal 1° Luglio 2018 ai datori di lavoro ed ai committenti sarà vietato il pagamento in contanti delle retribuzioni.

Il divieto è valido qualunque sia la tipologia del rapporto di lavoro instaurato con il collaboratore, e quindi non si limita al pagamento delle retibuzioni dei dipendenti propriamente detti.

Sono infatti compresi nel divieto i rapporti di lavoro autonomo, le borse di studio, i compensi per le attività di amministratore di società o i pagamenti relativi a compensi di lavoro autonomo occasionale (le cosiddette collaborazioni occasionali con ritenuta d’acconto).

Per i datori di lavoro o committenti che non applicano la nuova disciplina è fissata una sanzione amministrativa da 1.000 a 5.000 euro. 

Lavoratori svantaggiati: Minlavoro aggiorna le definizioni

on . Postato in News

lavoratori svantaggiatiIl Ministero del lavoro ha finalmente pubblicato, lo scorso 9 febbraio, il decreto del 17 ottobre 2017 con cui sono state ridefinite le categorie dei “lavoratori svantaggiati” e “molto svantaggiati”.

Il provvedimento è importante perché per tali lavoratori non si applicano i limiti quantitativi previsti per la somministrazione di lavoro a tempo determinato.

Contributi previdenziali 2018: l'INPS fissa quelli per artigiani e commerciani

on . Postato in News

INPS   logoCon la Circolare n. 27 del 12 febbraio 2018, la Direzione Centrale per le Entrate dell’Inps ha fissato l’ammontare della contribuzione dovuta dagli iscritti alle gestioni pensionistiche dei lavoratori artigiani e dei commercianti

Per essi l’aliquota contributiva valida per il 2018 è stata fissata al 24%.

 Il reddito minimo annuo (minimale) ai fini del calcolo del contributo IVS, è fissato a € 15.710,00.

 

 

NEWS SERVIZI

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

Movimentazione e stoccaggio delle merci: Consat propone ai propri soci consulenza tecnica per ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo degli strumenti di lavoro

merciCome ormai è ben noto da tempo, la razionalizzazione delle merci all’interno delle imprese di trasporto sta assumendo un’importanza fondamentale per semplificare e rendere veloci i flussi di lavoro e aumentare la produttività.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Foggia: in vista dell’imminente avvio della campagna di raccolta del pomodoro, Assotir scrive al Prefetto Mariani per contrastare il fenomeno dei trasportatori abusivi

trasporto pomodoriNella giornata del 10 giugno scorso è stata presentata alla Prefettura di Foggia una lettera, sottoscritta dai rappresentanti della locale sede di Assotir, al fine di poter ottenere un incontro con il Prefetto, Dr. Massimo Mariani, per poter discutere sul fenomeno dell’abusivismo imperante nella zona, che, come ogni anno, danneggia l'attività di tutti gli autotrasporatori che lavorano nella legalità e che riguarda il trasporto del pomodoro dal momento della raccolta nei campi fino allo scarico degli stessi nelle industrie conserviere.

Nella lettera sottoscritta dal Presidente Assotir di Foggia, Giuseppe Camillo, e dal Coordinatore Puglia, Dr. Corrado Rodio, si è denunciato alla autorità prefettizia lo stato di assoluta illegalità che si è venuto a determinare negli ultimi anni nella provincia di Foggia, contraddistinta non soltanto dal trasporto abusivo del pomodoro ma anche dai fenomeni del caporalato e dallo sfruttamento della mano d’opera; fenomeni questi che gravano e si ripercuotono di molto sulle tasche degli autotrasportatori regolari.

Leggi tutto...

Civitavecchia, Assotir torna sulla battaglia delle Viacard. Loffarelli: ”Il rifinanziamento della legge 59/89 farebbe rifiatare le tasche degli autotrasportatori”. Donati: “Non può essere una spesa accessoria, dobbiamo salvaguardare le nostre imprese"

Viacard CivitavecchiaSi è tenuta nella mattinata di lunedì 4 giugno 2018, presso l’hotel San Giorgio di Civitavecchia, la conferenza stampa organizzata da Assotir per tornare a discutere dei problemi connessi all’annosa questione, purtroppo ancora attuale, delle Viacard che gli autotrasportatori locali dovrebbero vedersi riconosciute per percorrere il tratto autostradale Santa Marinella – Civitavecchia.

All’incontro erano presenti oltre al Rappresentate di Assotir al tavolo di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale per il Tirreno Centro Settentrionale, nonché rappresentante del Consorzio degli autotrasportatori di Civitavecchia, Patrizio Loffarelli e il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati, anche gli esponenti locali della Commissione Trasporti della Regione Lazio, in particolare l’On. Marietta Tidei e i Consiglieri Gino de Paolis e Devid Porrello ed infine, in rappresentanza dell’autorità comunale, Francesco Fortunato, presidente della commissione lavoro.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us