Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Lavoro, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM sulla programmazione dei flussi di ingresso in...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 18:17
  • Distacco dei lavoratori, secondo l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è possibile effettuarlo anche...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 17:28
  • Certificazione Unica (CU) e dichiarazione Iva 2018, approvati i relativi modelli ed istruzioni da...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 13:19
  • Lavoratori interinali, entro il prossimo 31 gennaio scatta l’obbligo per le imprese di comunicare...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40
  • Multe stradali: a partire dal 17 gennaio le notifiche per tutti i trasgressori, presenti nei...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 15:51
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di gennaio 2018

    Mercoledì, 17 Gennaio 2018 11:38

Albo gestori ambientali, apportate modifiche ed integrazioni ai criteri ed ai requisiti per l’iscrizione alle categorie 1, 4 e 5

on . Postato in News

Albo Gestori ambientali logoIl Comitato Nazionale dell’Albo dei gestori ambientali ha modificato, con la delibera n.8 del 12 settembre scorso, i criteri ed i requisiti, per l’iscrizione all’albo stesso, delle imprese facenti parte delle categorie 1 (raccolta e trasporto rifiuti urbani), 4 (trasporto rifiuti speciali non pericolosi) e 5 (trasporto rifiuti speciali pericolosi).

Rimborso pedaggi al vettore che presta il Telepass al trazionista: arrivano i chiarimenti da parte del Comitato Centrale

on . Postato in News

telepass per sitoIl Comitato Centrale dell’Albo ha risposto negativamente in merito ad una richiesta di chiarimento, presentata da un’impresa di autotrasporto, riguardante la possibilità di inserire nella domanda di rimborso dei pedaggi autostradali i transiti dei veicoli appartenenti ad un’altra impresa (singola o appartenente al raggruppamento di imprese diversa da quella proponente la domanda) a cui sia stata commissionata un’attività di trasporto a titolo di sub vezione, consentendo alla stessa la possibilità di espletare il servizio mediante l’utilizzo del Telepass in locazione al primo vettore.

Rimborso accise sul gasolio, l’Agenzia delle Dogane ha comunicato l’importo riconosciuto per il terzo semestre 2017

on . Postato in News

agenzia delle doganeL’Agenzia delle Dogane, con nota n.107855 del Direttore Centrale, ha comunicato l’importo riconosciuto alle imprese di autotrasporto riguardante il rimborso delle accise sul gasolio consumato nel terzo trimestre del 2017,(quello relativo al periodo 1°luglio - 30 settembre), che ammonta ad euro 214,18 per mille litri.

L'ente ricorda che possono presentare domanda, per ottenere il rimborso sopracitato, tutte le imprese di autotrasporto che dispongano di veicoli aventi massa complessiva a pieno carico pari o superiore alle 7,5 tonnellate con motore rientrante nella classe ecologica Euro 3 o superiore.

Sicurezza stradale nell’autotrasporto, presentati in Commissione i dati dei controlli della Polizia Stradale per il biennio 2015-2016 e primo semestre 2017

on . Postato in News

controlli PolstradaIn un incontro, svoltosi lo scorso 26 settembre presso il Ministero dell’Interno, la Commissione per la sicurezza stradale nell’autotrasporto ha presentato i dati sull’attività della Polizia Stradale relativi al biennio 2015-2016 e al primo semestre del 2017.

Divieto di circolazione mezzi pesanti, il MIT emana un decreto per il rilascio delle autorizzazioni prefettizie in deroga

on . Postato in News

divietoCon il decreto n. 434 del 20 settembre 2017, in fase di registrazione e pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Ministero dei Trasporti ha provveduto alla integrazione dell’articolo 6, comma 1, del D.M. 439 del 13/12/2016, riguardante le condizioni e modalità di rilascio delle autorizzazioni prefettizie per la circolazione in deroga ai divieti domenicali e prefettizi dei mezzi pesanti.

Distacco dei lavoratori in Belgio, in arrivo alcune importanti novità a partire dal prossimo 1°ottobre

on . Postato in News

belgioFreja Fonteyn, Capo del dipartimento legale della BLT, l’Associazione professionale fiamminga delle aziende del trasporto e della logistica, membro dell’UETR, ci scrive per comunicarci che dal 1° ottobre prossimo alcune importanti novità riguarderanno il sistema LIMOSA (www.limosa.be), ovvero la piattaforma online nella quale è possibile comunicare i dati del lavoratore distaccato in Belgio (news e approfondimenti al riguardo erano già state date in un precedente articolo).

Distacco trasnazionale: il Ministero aggiorna le F.A.Q. e conferma l'obbligo della presenza a bordo dei veicoli impegnati nel cabotaggio internazionale, del modello UNI_CAB_UE

on . Postato in News

distaccoSul portale Cliclavoro sono state aggiornate le FAQ in materia di distacco transnazionale di lavoratori in territorio italiano, nel quadro di una prestazione di servizi, come disciplinato in Italia dal D. Lgs. 136/2016, che ha dato attuazione alla direttiva 2014/67/UE del Parlamento  europeo  e  del Consiglio, del  15  maggio  2014,  concernente  l'applicazione  della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi.

 Di particolare interesse appare la risposta fornita dal Ministero del Lavoro, circa l’eventuale obbligo del datore di lavoro estero distaccante di consegnare, al lavoratore distaccato, la ricevuta del modello UNI_DISTACCO_UE che, come abbiamo a suo tempo illustrato sul nostro sito con una apposita news, il datore di lavoro ha l’obbligo di compilare prima che inizi l’attività che determina il distacco vero e proprio.

Il Ministero ha chiarito che questo obbligo non esiste, con un'unica eccezione: il cabotaggio terrestre eseguito in Italia da conducenti di imprese U.E.

FRANCIA: iniziato lo sciopero dei dipendenti delle imprese di trasporto contro la riforma del lavoro targata Macron.

on . Postato in News

routiers en grèveIn Francia è iniziato questa notte lo sciopero ad oltranza dei dipendenti delle imprese di trasporto stradale, organizzato da CGT e FO - due dei principali sindacati dei lavoratori francesi.

Lo sciopero è parte della mobilitazione che le due centrali sindacali hanno promosso contro la Riforma del lavoro che il Governo francese ha avviato, su impulso del Presidente della République, Emmanuel Macron.

Le Associazioni datoriali - ad iniziare da UNOSTRA, l'Associazione delle piccole e medie imprese del trasporto che aderisce, come Assotir, all'UETR - hanno giudicato assolutamente pretestuoso colpire - per motivi di carattere generale ed approfittando della estrema facilità con cui si può mettere in crisi le linee di rifornimento di un prodotto essenziale come il gasolio da autotrazione - un settore, quello dell'autotrasporto di merci,  che già soffre per molti altri e ben noti problemi, per giunta in un momento in cui si inizia a vedere una qualche inversione di tendenza dopo anni di pesante crisi.

Ad ogni buon conto - ed augurandoci che la grève non si prolunghi troppo a lungo e, soprattutto, che si svolga in modo pacifico e senza intimidazioni nei confronti di chi non ritenga di aderire allo sciopero - forniamo il link ad un sito che consente di avere un quadro "in tempo reale" delle stazioni di servizio in grado di fornire gasolio e di quelle bloccate o che hanno esaurito le scorte: "http://penurie.mon-essence.fr/w/"

Incentivi autotrasporto, pubblicata la guida per la presentazione delle domande da parte delle imprese

on . Postato in News

mitDallo scorso 18 settembre, per le imprese che ne hanno diritto, è possibile presentare la domanda per ottenere gli incentivi per l’autotrasporto 2017, della cui pubblicazione in Gazzetta ufficiale abbiamo dato notizia in una recente news, relativi agli acquisti di veicoli industriali e attrezzature per la refrigerazione delle merci trasportate a basso impatto ambientale, di rimorchi e semirimorchi intermodali.

Attachments:
Download this file (Guida_IncentiviInvestimentiAutotrasporto2017_V01.pdf)Guida incentivi autotrasporto 2017[ ]4620 kB

Responsabili tecnici trasporto rifiuti: pubblicati i quesiti e le prime date per gli esami iniziali di verifica

on . Postato in News

Albo Gestori ambientali logoSul sito dell’Albo nazionale dei gestori ambientali (www.albonazionalegestoriambientali.it) sono stati pubblicati tutti i quesiti per le verifiche iniziali, che i nuovi Responsabili tecnici (RT) delle imprese del settore dovranno superare per potere svolgere detta funzione a partire dal 16 ottobre 2017 (data di entrata in vigore del nuovo sistema di qualifica degli RT, in base al D.M. Ambiente 120/2014 e alle delibere del Comitato Nazionale n.6 e n. 7, del 30 maggio 2017. 

Trasporti transfrontalieri di rifiuti: dal 1° ottobre piena reciprocità tra imprese italiane e vettori esteri

on . Postato in News

Albo Gestori ambientali logoConftrasporto è intervenuta presso l’Albo dei Gestori Ambientali per richiedere fortemente che i vettori esteri, che già effettuano trasporti di rifiuti da e per l’Italia, completino la loro iscrizione, con tutta la documentazione richiesta alle imprese italiane (dotazione minima di personale e di mezzi, copia delle rispettive carte di circolazione, perizia tecnica sulla loro idoneità al trasporto dei rifiuti, copia della Licenza comunitaria o delle autorizzazioni per trasporti internazionali di merci, volume di affari, attestazione pagamenti di segreteria ecc. …), entro la scadenza del 30 settembre 2017.

Nell’auspicare che detta scadenza non venga ulteriormente rinviata, Conftrasporto esprime quindi la propria soddisfazione per la piena reciprocità e la ristabilita parità di condizioni di concorrenza che si avrà dal 1° ottobre 2017, tra le imprese italiane ed i vettori esteri che già operano da e per l’Italia e per la quale si batte da oltre venti anni, soprattutto per il tramite dei Presidenti delle sue Associazioni specializzate di settore.

NEWS SERVIZI

Distacco dei lavoratori, CON.SA.T vi assiste anche per i viaggi in Finlandia

FINLAND BUTTONCome per Francia, Germania, Austria, Belgio e Spagna, anche per la Finlandia CON.SA.T propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori.

Mediante l’utilizzo di username e password, per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso dato che, anche la Finlandia, ha recepito la direttiva europea 2014/67/UE sul distacco transnazionale dei lavoratori, la cosiddetta “Direttiva Enforcement”.

Leggi tutto...

Conseguimento CQC: Anagnina Service, dal prossimo 23 gennaio 2018, avvierà un nuovo corso di formazione

anagninaL’Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza corsi di formazione per il conseguimento della CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) sia per il trasporto merci che per il trasporto persone.

Il corso, svolto presso la nostra sede in Via Cinquefrondi n. 61/a – Roma (RM) – 00173, inizierà a partire dal prossimo martedì 23 gennaio 2018.

Leggi tutto...

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Caro Pedaggi A24-A25, la stampa fa da ampia cassa di risonanza alla protesta di Assotir e delle altre Associazioni dell’Autotrasporto

strada dei parchiContinua la battaglia intrapresa da Assotir e dalle altre Associazioni dell’Autotrasporto (Cna-Fita, Confartigianato trasporti, Fai e Fiap) contro l’aumento spregiudicato e immotivato delle tariffe dei pedaggi autostradali che sta interessando soprattutto la concessionaria Strada dei Parchi, avendo subito dal 1° gennaio scorso un rincaro pari al 12,89%.

La protesta e il malcontento per un salasso così ingiusto stanno crescendo tra l’utenza che quotidianamente percorre la A24 e A25, testimoniando come, questa volta, i problemi non riguardano soltanto il mondo dell’autotrasporto che, nel frattempo nella giornata di ieri, mostrandosi fortemente compatto, ha pubblicato un comunicato ripreso da stampa locale e nazionale, sulle possibili azioni che verranno intraprese dagli autotrasportatori qualora le istituzioni non pongano rimedio a questa ennesima beffa che interessa tutta l’utenza autostradale.

Leggi tutto...

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

ASSOTIR LOGO 2017

Assotir  Cna-Fita  Confartigianato-Trasporti  Fai-Conftrasporto  Fiap

ABRUZZO 

Comunicato stampa

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

Vertice regionale del settore, che avverte: se non ascoltati passeremo lungo la viabilità ordinaria

 

PESCARA - Proclamano lo stato di agitazione della categoria e promettono forme di protesta ancor più clamorose, come l’abbandono dell’autostrada e il passaggio lungo la viabilità ordinaria, con rischi evidenti per la sicurezza e la salute di operatori e cittadini, se non verranno riconosciute le loro buone ragioni di fronte ad aumenti dei pedaggi lungo A24 e A25 del 12,89%. Ragioni che si traducono nella richiesta di un pacchetto di agevolazioni e di interventi per la messa in sicurezza delle autostrade da e per Roma rivolta tanto al Governo che alla società di gestione delle due arterie.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us