Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Lavoro, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM sulla programmazione dei flussi di ingresso in...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 18:17
  • Distacco dei lavoratori, secondo l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è possibile effettuarlo anche...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 17:28
  • Certificazione Unica (CU) e dichiarazione Iva 2018, approvati i relativi modelli ed istruzioni da...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 13:19
  • Lavoratori interinali, entro il prossimo 31 gennaio scatta l’obbligo per le imprese di comunicare...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40
  • Multe stradali: a partire dal 17 gennaio le notifiche per tutti i trasgressori, presenti nei...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 15:51
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di gennaio 2018

    Mercoledì, 17 Gennaio 2018 11:38

Nuove disposizioni per combattere il cabotaggio illegale - Circolare congiunta Interno-Trasporti del 15/01/15.

on . Postato in News

Il Ministero dell’Interno ed il Ministero dei Trasporti hanno emanato, lo scorso 15 gennaio, una Circolare a firma congiunta con cui diventano finalmente operative le nuove disposizioni per combattere il cabotaggio illegale che sono state introdotte dal cosiddetto Decreto “Sblocca Italia” - D.L. n.133 del 12/09/2014, convertito con la L. n.164 dell’11/11/2014.

Scheda di Trasporto: la Circolare Polstrada fa temere che a rimetterci sia, ancora una volta, il vettore

on . Postato in News

Se è una semplificazione la soppressione, da parte della Legge di stabilità 2015, della Scheda di trasporto, per quanto riguarda l'applicazione delle norme sulla corresponsabilità del committente o del vettore per le violazioni commesse durante il trasporto, il rischio è che a rimetterci sarà solo il vettore. Gli organi di controllo dovranno infatti ricavare le generalità del committente dalle istruzioni scritte, che, secondo il 286/05, devono sempre trovarsi a bordo del veicolo. Se sul camion, come è dunque altissimamente probabile, non ci fossero,le informazioni sul committente dovranno essere chieste all'autotrasportatore, "fermo restando le conseguenze sanzionatorie" a suo carico per il fatto di non recarle con sé.

T.I. ASSOTIR vince la sua battaglia: il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso ed ha sospeso l'esclusione dell'Associazione dal C.C. dell'Albo

on . Postato in News

Dopo un analogo pronunciamento in sede consultiva, anche la IV Sezione giurisdizionale del massimo Organo del Diritto Amministrativo ha riconosciuto "apprezzabili" le censure prospettate contro la decisione di non ammettere T.I. ASSOTIR tra le Associazioni chiamate a costituire il Comitato Centrale per l'Albo degli autotrasportatori.

Legge di Stabilità 2015. Riassumiamo i contenuti dei provvedimenti che riguardano l'autotrasporto.

on . Postato in News


Sul Supplemento ordinario n. 99 alla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 Dicembre scorso, è stata pubblicata la Legge 190 del 23 Dicembre 2014 (cd Legge di Stabilità 2015) che, com’è noto, contiene importanti misure per il settore dell’autotrasporto. Riservandoci di commentare più oltre l’intera Legge di stabilità – che, com’è noto, contiene anche importanti norme di semplificazione, riduzione delle imposte e incentivazione all’innovazione – ci limitiamo, in questa nota, a riassumere le norme che direttamente impattano sulla vita quotidiana delle imprese di autotrasporto e, in particolare, sul loro rapporto con il mercato e gli altri protagonisti della filiera trasportistica.

Esami per il conseguimento del CFP/ADR: dal 2015 solo in Motorizzazione

on . Postato in News

Gli esami per il conseguimento del Certificato di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose (cd. Patentino ADR), dal 1° gennaio 2015, si svolgeranno esclusivamente nelle sedi degli Uffici della Motorizzazione Civile e non più presso sedi esterne.

Lo ha deciso il Capo del Dipartimento Trasporti Terrestri del Ministero dei Trasporti, sentiti i Direttori Generali Territoriali ed il Direttore generale della Motorizzazione, con la nota prot. n. 27244 del 2 dicembre 2012  per “la necessità di uniformare le attività di svolgimento degli esami sull’intero territorio nazionale ed in conformità a quanto già  attuato per le altre categorie di patenti”.

 

 

Germania: la normativa antidumping sul salario minimo riguarda anche chi effettua trasporti internazionali

on . Postato in News

Le nuove norme interesserebbero anche i dipendenti delle imprese che effettuano attività di trasporto internazionale da/per la Germania e, addirittura, chi semplicemente è in transito pur essendo diretto in altri Stati. le imprese che effettuino una delle predette attività di trasporto, prima di mettersi in viaggio, debbano comunicare in lingua tedesca alcune informazioni via fax alla Bundesfinanzdirektion West di Colonia, avvalendosi di un modello che alleghiamo.

ACCISE: entro il 31 gennaio le richieste di rimborso per i consumi di gasolio del IV trimestre 2014

on . Postato in News

Pronto il software dell'Agenzia delle Dogane per la presentazione della domanda L’importo del rimborso è pari a € 216,58609, per i consumi effettuati tra il 1° ottobre ed il 31 dicembre 2014. Le richieste di rimborso, al fine del loro utilizzo in compensazione con F24, devono essere presentate entro il 31 gennaio 2015, anche se la loro presentazione tardiva non pregiudica il diritto al rimborso.

Ecobonus: sbloccato il pagamento

on . Postato in News

Il Decreto, sottoscritto anche dal MEF, è ora alla Corte dei Conti. Entro un mese dovrebbero quindi arrivare i soldi ai trasportatori.

Nella riunione tra il Governo e le associazioni degli autotrasportatori di ieri, il Ministro Lupi ha annunciato che è stato firmato, d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il decreto che eroga l’Ecobonus per il 2010, ovvero  il contributo al trasporto combinato strada-nave che lo Stato aveva assicurato a chi avesse scelto di utilizzare le cosiddette “Autostrade del mare”.
 Il Il decreto passa ora alla Corte dei Conti, che lo deve convalidare, prima di renderlo effettivamente operativo. Le risorse economiche saranno quindi realmente disponibili per le imprese, tra circa un mese.
In relazione all’impegno del Governo le Associazioni dell’autotrasporto siciliane – tra le quali TRANSFRIGOROUTE ITALIA ASSOTIR della Sicilia – hanno deciso di revocare definitivamente il fermo proclamato dal 24 al 28 marzo, fermo che, come abbiamo informato i nostri lettori, era stato sospeso all’ultimo minuto in attesa delle conclusioni della riunione al Ministero.

CCNL: con uno specifico protocollo d'intesa, le Associazioni artigiane sottoscrivono il rinnovo del 01/08/13

on . Postato in News

Il 18 dicembre scorso, le rappresentanze delle Associazioni datoriali artigiane dell’autotrasporto – CNA/FITA, CONFARTIGIANATO TRASPORTI, CASARTIGIANI e CLAAI - hanno sottoscritto con FILT–CGIL, FIT-CISL e UILTRASPORTI-UIL un protocollo d’intesa con cui si intende integralmente sottoscritto l'accordo di rinnovo del 1° agosto 2013 del CCNL Autotrasporto merci,Logistica e Spedizioni.

NEWS SERVIZI

Distacco dei lavoratori, CON.SA.T vi assiste anche per i viaggi in Finlandia

FINLAND BUTTONCome per Francia, Germania, Austria, Belgio e Spagna, anche per la Finlandia CON.SA.T propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori.

Mediante l’utilizzo di username e password, per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso dato che, anche la Finlandia, ha recepito la direttiva europea 2014/67/UE sul distacco transnazionale dei lavoratori, la cosiddetta “Direttiva Enforcement”.

Leggi tutto...

Conseguimento CQC: Anagnina Service, dal prossimo 23 gennaio 2018, avvierà un nuovo corso di formazione

anagninaL’Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza corsi di formazione per il conseguimento della CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) sia per il trasporto merci che per il trasporto persone.

Il corso, svolto presso la nostra sede in Via Cinquefrondi n. 61/a – Roma (RM) – 00173, inizierà a partire dal prossimo martedì 23 gennaio 2018.

Leggi tutto...

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Caro Pedaggi A24-A25, la stampa fa da ampia cassa di risonanza alla protesta di Assotir e delle altre Associazioni dell’Autotrasporto

strada dei parchiContinua la battaglia intrapresa da Assotir e dalle altre Associazioni dell’Autotrasporto (Cna-Fita, Confartigianato trasporti, Fai e Fiap) contro l’aumento spregiudicato e immotivato delle tariffe dei pedaggi autostradali che sta interessando soprattutto la concessionaria Strada dei Parchi, avendo subito dal 1° gennaio scorso un rincaro pari al 12,89%.

La protesta e il malcontento per un salasso così ingiusto stanno crescendo tra l’utenza che quotidianamente percorre la A24 e A25, testimoniando come, questa volta, i problemi non riguardano soltanto il mondo dell’autotrasporto che, nel frattempo nella giornata di ieri, mostrandosi fortemente compatto, ha pubblicato un comunicato ripreso da stampa locale e nazionale, sulle possibili azioni che verranno intraprese dagli autotrasportatori qualora le istituzioni non pongano rimedio a questa ennesima beffa che interessa tutta l’utenza autostradale.

Leggi tutto...

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

ASSOTIR LOGO 2017

Assotir  Cna-Fita  Confartigianato-Trasporti  Fai-Conftrasporto  Fiap

ABRUZZO 

Comunicato stampa

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

Vertice regionale del settore, che avverte: se non ascoltati passeremo lungo la viabilità ordinaria

 

PESCARA - Proclamano lo stato di agitazione della categoria e promettono forme di protesta ancor più clamorose, come l’abbandono dell’autostrada e il passaggio lungo la viabilità ordinaria, con rischi evidenti per la sicurezza e la salute di operatori e cittadini, se non verranno riconosciute le loro buone ragioni di fronte ad aumenti dei pedaggi lungo A24 e A25 del 12,89%. Ragioni che si traducono nella richiesta di un pacchetto di agevolazioni e di interventi per la messa in sicurezza delle autostrade da e per Roma rivolta tanto al Governo che alla società di gestione delle due arterie.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us