Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Serbatoietti senza autorizzazione comunale e recupero accise: le Dogane chiudono la vicenda

    Giovedì, 19 Aprile 2018 18:24
  • Omesso versamento dei contributi. Nuova precisazione INL sui casi in cui l'"omissione rilevante"...

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 13:29
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli per aprile 2018, basati sul costo del gasolio di...

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 12:40
  • Caro-pedaggi, giovedì 19 aprile confronto tra associazioni del trasporto e parlamentari abruzzesi

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 11:51
  • Pesatura dei container: il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, con un decreto, detta...

    Venerdì, 13 Aprile 2018 11:16
  • UNATRAS: No alle chiusure del Brennero. Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei...

    Mercoledì, 11 Aprile 2018 19:04

Gestore dei Trasporti, sospesi alcuni quiz relativi alle prove d’esame per il riconoscimento del titolo

on . Postato in News

gestore dei trasportiLa Direzione Generale per il Trasporto Stradale, con nota n.1424 del 24 gennaio 2018, ha sospeso alcuni quiz relativi alle prove d’ esame per diventare Gestore dei Trasporti, in quanto ritenuti non più conformi alla vigente disciplina nelle materie oggetto degli esami stessi.

In totale si tratta di 8 quiz, di cui:

  • 5 riguardanti il diritto sociale merci nazionale (MCN), riguardanti alcune disposizioni sul vecchio CCNL che appaiono oggi superate;
  • 3 riguardanti il diritto tributario merci nazionale (MDN), relativi agli studi di settore e altri argomenti, anche questi non più conformi al diritto vigente.

Le otto categorie di quiz non verranno più somministrate alle prove di esame per diventare Gestore dei Trasporti.

 

Trasporto rifiuti: il Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali cancella alcune categorie di quiz per diventare Responsabile Tecnico

on . Postato in News

albo gestori ambientaliIl Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali, con circolare n.143 del 29 gennaio scorso (scaricabile in allegato), ha cancellato alcuni quiz relativi alla prova d’esame per diventare Responsabile Tecnico in quanto ritenuti errati, imprecisi o fuorvianti.

I quiz cancellati non sono mai sottoposti ai candidati delle quattro prove svolte fino ad ora per cui, anche le altre prove calendarizzate saranno della medesima difficoltà rispetto a quelle già sostenute.

Estonia, il 2018 si apre con l’introduzione di un nuovo pedaggio sulle strade pubbliche per tutti i veicoli superiori alle 3,5 tonnellate

on . Postato in News

estoniaIl Ministero degli Esteri della Repubblica di Estonia, con una nota del 16 gennaio scorso, ha informato il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture italiano che, a partire dallo scorso 1° gennaio, tutti i veicoli adibiti al trasporto di cose con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate saranno soggetti al pagamento di un pedaggio per quanto riguarda la rete delle strade pubbliche.

L’importo è mutevole a seconda della categoria ecologia del mezzo e del numero di assi dello stesso, come riportato nella tabella sottostante:

Riposo settimanale regolare in cabina: anche la Spagna dice basta ed emana una serie di norme volte ad impedirlo

on . Postato in News

riposo in cabinaDopo Francia, Belgio, Germania, Regno Unito e Paesi Bassi, anche in Spagna non sarà più possibile effettuare il riposo settimanale regolare di 45 ore in cabina.

 In particolare, il paese iberico sta lavorando sulla riforma di 14 normative che interessano il trasporto terrestre, adeguandole così all’interpretazione che la Corte di Giustizia Europea ha dato del Regolamento CE 561/2006, secondo cui, appunto, il riposo regolare non può essere svolto nella cabina di un camion.

Prospetto dei lavoratori disabili, entro il 31 gennaio 2018 le imprese con almeno 15 dipendenti dovranno procedere all’invio telematico

on . Postato in News

assunzione disabileSi ricorda che le imprese con almeno 15 dipendenti, entro il prossimo 31 gennaio, dovranno procedere all’invio telematico del Prospetto informativo disabili con la situazione occupazionale riferita allo scorso 31 dicembre, per le finalità previste dalla Legge 68/1999 (norme per il diritto al lavoro dei disabili).

Da questo adempimento rimangono escluse le imprese che, rispetto all’ultimo invio, non abbiano registrato cambiamenti nella situazione occupazionale, tali da incidere sull’obbligo o sul calcolo della quota di riserva.

Interesse fatture di trasporto, il MEF emana un comunicato su come muoversi relativamente al 1°semetre 2018

on . Postato in News

fattura immediata 1024x573Con una nota pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.17 del 22 gennaio scorso, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito che l’interesse da applicare a favore del creditore in tutti i casi di ritardo nei pagamenti è pari allo 0%.

Questo significa che per le fatture riguardanti i servizi di trasporto, il tasso di interesse da applicare in caso di mancato pagamento (interesse moratorio) è pari all’8% (ovvero quello fissato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze), così come previsto dall’articolo 5 del D.lgs 231/2002 per le fatture pagate oltre il 60° giorno dall’emissione della fattura stessa (in virtù di quanto previsto dal comma 13 dell’articolo 83 bis della Legge 133/2008).

Detrazione IVA, l’Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti a seguito delle modifiche apportate in materia dalla Manovra correttiva 2017

on . Postato in News

Agenzia delle Entrate logoL’Agenzia delle entrate, con la circolare n.1/E del 17 gennaio 2018, ha fornito importanti chiarimenti riguardanti la disciplina della detrazione IVA, dopo le modifiche introdotte in materia dal D.L. n.50/2017 (cosiddetta Manovrina del 2017), convertito dalla L.n. 96/2017.

Senza dilungarci troppo in inutili ed incomprensibili tecnicismi segnaliamo che la novità principale prevede che l’IVA di una fattura d’acquisto di un determinato anno può essere detratta entro il 31 dicembre di quello stesso anno.

Se per esempio, quindi, facciamo riferimento all’anno 2017, l’IVA di una fattura d’acquisto si poteva detrarre entro il 31 dicembre del 2017.

Banca del Mezzogiorno, esaurite le risorse a favore delle imprese di autotrasporto

on . Postato in News

banca mezzogiornoLa Banca del Mezzogiorno – Medio Credito Centrale, mandataria del RTI (ovvero il raggruppamento temporaneo di imprese che oltre alla Banca del Mezzogiorno stessa è composto anche da Artigiancassa S.p.a), con Circolare n.2/2018 (scaricabile in allegato) ha comunicato che è sospesa l’operatività della sezione speciale per l’autotrasporto a causa dell’esaurimento delle risorse a disposizione.

Corretto fissaggio del carico: dal prossimo 20 maggio entrerà in vigore il decreto che prevede le nuove tipologie di carenze e le relative sanzioni applicabili

on . Postato in News

caricoRicordiamo a tutti i nostri lettori che, da domenica 20 maggio 2018, entrerà ufficialmente in vigore il decreto numero 215 del 19 maggio 2017 che prevede l’aumento dei controlli tecnici da eseguire sui veicoli industriali in viaggio.

Per il settore dell’autotrasporto la novità più significativa riguarda il corretto fissaggio del carico per far si che lo stesso non si sposti durante la tratta che che il mezzo deve eseguire.

Salute e sicurezza sul lavoro, la Commissione per gli interpelli ha stabilito che l’obbligo di informare il lavoratore può non essere assolto dal Responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione

on . Postato in News

sicurezza lavoroLa Commissione per gli interpelli in materia di salute e di sicurezza sul lavoro, rispondendo ad un’istanza di interpello, pubblicata il 16 gennaio scorso, ha stabilito che l’obbligo di informare il lavoratore in materia di sicurezza e salute sul lavoro, così come previsto dall’art.36 del D.Lgs 81/2008, può essere assolto anche da una figura diversa dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Infatti, secondo quanto disposto dalla Commissione “rientra nella scelta del datore di lavoro decidere, caso per caso, a chi affidare l’onere di erogare l’adeguata informazione a ciascuno dei propri lavoratori”.

Lavoro: pubblicata in Gazzetta Ufficiale la determinazione, per il 2018, delle retribuzioni convenzionali per i lavoratori italiani operanti all’estero

on . Postato in News

lavoroÈ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.14 del 18 gennaio scorso il Decreto Interministeriale (Economia e Lavoro) del 20 dicembre 2017 riguardante la determinazione delle retribuzioni convenzionali per i lavoratori assunti in Italia e inviati in Paesi extra UE, non legati all’Italia da accordo in materia di sicurezza sociale e da prendere come base nel 2018 per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie e delle imposte sul reddito da lavoro dipendente.

NEWS SERVIZI

Movimentazione e stoccaggio delle merci: Consat propone ai propri soci consulenza tecnica per ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo degli strumenti di lavoro

merciCome ormai è ben noto da tempo, la razionalizzazione delle merci all’interno delle imprese di trasporto sta assumendo un’importanza fondamentale per semplificare e rendere veloci i flussi di lavoro e aumentare la produttività.

Proprio per questo Consat, il Consorzio degli autotrasportatori facente parte del Sistema Assotir, ha pensato di fornire ai propri soci una consulenza che permetta di ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo relativa agli strumenti di lavoro, realizzando una collaborazione con uno dei maggiori fornitori a livello internazionale di strumenti per la movimentazione del magazzino (scaffalature, carrelli, transpallet, ecc.)

Per conoscere le offerte di Consat è sufficiente contattare il numero +39 067222063 oppure mandare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Sicurezza nei luoghi di lavoro, Trasfoservice organizza un corso nelle giornate del 24 marzo e del 7 aprile

corso trasfo

Distacco dei lavoratori, CON.SA.T vi assiste anche per i viaggi in Finlandia

FINLAND BUTTONCome per Francia, Germania, Austria, Belgio e Spagna, anche per la Finlandia CON.SA.T propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori.

Mediante l’utilizzo di username e password, per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso dato che, anche la Finlandia, ha recepito la direttiva europea 2014/67/UE sul distacco transnazionale dei lavoratori, la cosiddetta “Direttiva Enforcement”.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Porto di Civitavecchia: alle mancate risposte delle Istituzioni, le imprese di autotrasporto rispondono con il fermo dei servizi

camion in corteoCon un comunicato sottoscritto alla data del 14 marzo 2018 (il cui testo riportiamo in allegato nel quale sono elencate le richieste degli autotrasportatori), le imprese di autotrasporto del consorzio di Civitavecchia hanno deciso di attuare il fermo dei servizi ad oltranza, a causa dei gravi disagi che tutta la categoria sta vivendo, sia in relazione alla nuova area dedicata agli operatori portuali (di cui avevamo già parlato in una precedente news) sia per ciò che concerne l’assunzione di nuovi funzionari degli uffici doganali.

Proprio su quest’ultimo punto qualcosa sembra si stia finalmente muovendo, grazie anche all’incontro, dello scorso 21 febbraio, che Assotir riuscì ad ottenere con il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, Dr. Giovanni Kessler.

Leggi tutto...

Porto di Civitavecchia, Loffarelli di Assotir denuncia: “Se l'AdSP non dovesse darci le risposte che cerchiamo riguardo alla nuova area dedicata agli operatori portuali, saremo pronti ad attuare uno nostra presa di posizione"

08Al porto di Civitavecchia, nonostante sia ormai tutto pronto da tempo per l’apertura di una nuova area dedicata agli operatori portuali (dotata peraltro di servizi igienici, docce, punto ristoro, spazi per operatori e piazzali adatti alle varie attività), la burocrazia, come molto spesso capita nel nostro Paese, impedisce ai possibili utenti di utilizzarla.

L’Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Centro Settentrionale ha affermato di essersi attivata da tempo per chiudere l’iter burocratico-amministrativo ma, a Patrizio Loffarelli, presidente del Consorzio degli autotrasportatori di Civitavecchia, nonché rappresentate di Assotir al tavolo di partenariato dell’Adsp il quadro della situazione, visto anche quanto accaduto al porto di Genova, appare piuttosto chiaro e denuncia:”In Liguria, i trasportatori locali con i sindacati e insieme alle associazioni di categoria, a seguito di “minacce” sono riusciti a strappare un importante accordo con l’ente portuale per un’area dedicata agli operatori”.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us