Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Apparati per controllo a distanza lavoratori: se la motivazione è la sicurezza del lavoro, per...

    Venerdì, 22 Giugno 2018 17:30
  • Agenzia Europea per il Lavoro - ELA: l'UETR tra i protagonisti di questa fase di progettazione...

    Mercoledì, 20 Giugno 2018 16:21
  • Raccolta del latte: la Polizia Stradale di Milano conferma l’esenzione dall’uso del...

    Mercoledì, 20 Giugno 2018 11:42
  • CQC scadute da oltre due anni: il Ministero, con una nuova circolare, fornisce ulteriori...

    Martedì, 19 Giugno 2018 18:08
  • Incentivi all’autotrasporto 2017, dal Ministero giungono i primi dati sulle domande presentate ed...

    Martedì, 19 Giugno 2018 16:29
  • Pensioni: pubblicato in G.U. il decreto di presentazione delle domande per tutti coloro che hanno...

    Martedì, 19 Giugno 2018 13:09

Omesso versamento dei contributi. Nuova precisazione INL sui casi in cui l'"omissione rilevante" diviene reato

on . Postato in News

inlL’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n.2926 del 29 marzo 2018, è tornato ad esprimersi in materia di mancato omissione rilevante nel versamento dei contributi previdenziali e, soprattutto, di quando tali omissioni costituiscono vero e proprio reato

Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli per aprile 2018, basati sul costo del gasolio di marzo scorso

on . Postato in News

costi di riferimentoIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato sul proprio sito web l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione al netto di Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, relativo al mese di aprile 2018, basato sui dati di costo al consumo del gasolio nel mese di marzo 2018.  

Il prezzo totale al consumo del gasolio a marzo 2018 è stato rilevato, come sempre, dal MISE e risulta essere pari, per 1.000 litri, a €1.423,58.

Il prezzo risulta in leggero calo rispetto a quello rilevato nel mese precedente.

Sulla base di tali variabili, il costo del trasporto - da calcolarsi per il mese di marzo, risulta essere:

  • veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 7,5 ton.: € 1,166/litro, al netto dell'Iva; 
  • veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 ton.: € 0,952/litro, al netto dell'Iva e del rimborso parziale delle accise.
Attachments:
Download this file (costo GASOLIO MARZO 2018.pdf)Costo del gasolio ad aprile 2018[ ]111 kB

Caro-pedaggi, giovedì 19 aprile confronto tra associazioni del trasporto e parlamentari abruzzesi

on . Postato in News

sigle manifestazione abruzzo

 

 

 COMUNICATO STAMPA

PESCARA - Confronto tra le sei sigle principali dell'autotrasporto regionale  abruzzese (Assotir; Cna-Fita; Confartigianato Trasporti; Fai; Fiap; Sna Casartigiani) e i parlamentari eletti in Abruzzo sul caro-pedaggi praticato lungo i tratti autostradali di A24 e A25 gestiti da Strada dei Parchi SpA. L'incontro è in programma domani, giovedì 19 aprile, alle ore 10,30 nella sede della Cna Abruzzo, in via Cetteo Ciglia 8, a Pescara.

Nel corso del confronto, aperto alla presenza degli organi di stampa, le associazioni del comparto presenteranno ai rappresentanti istituzionali un pacchetto di richieste a tutela delle loro aziende: dunque, oltre alle misure necessarie per contenere il “caro-pedaggi” e scongiurare gli aumenti futuri, anche i temi legati alla sicurezza e ai servizi.

Saranno presenti, con numerosi deputati e senatori eletti in Abruzzo anche i sindaci dei principali centri regionali.

18/4/2018

Pesatura dei container: il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, con un decreto, detta norme più stringenti per la sicurezza della navigazione

on . Postato in News

pesatura containerLo scorso 9 aprile 2018, con il Decreto Dirigenziale n.367/2018,  il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto ha dettato nuove procedure relative alla pesatura dei container rispetto a quanto previsto dal precedente provvedimento del maggio 2016.

Le novità apportate dal decreto riguardano sostanzialmente aspetti tecnici ed operativi che, più nello specifico, concernono:

UNATRAS: No alle chiusure del Brennero. Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio. Il Governo mantenga impegni assunti con l’autotrasporto italiano.

on . Postato in News

unatras per sito

 

 

COMUNICATO STAMPA

UNATRAS:

No alle chiusure del Brennero

Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei costi di esercizio

Il Governo mantenga impegni assunti con l’autotrasporto italiano.

 

La Presidenza UNATRAS riunita ieri a Roma, lancia un accorato appello al Governo ed al Ministro dei Trasporti in carica, seppur uscenti, perché si adoperino prontamente su due questioni urgenti per il settore.  

Il coordinamento unitario delle associazioni italiane dell’autotrasporto (Confartigianato Trasporti, Fai, CnaFita, Assotir, Fiap, SnaCasa, Unitai) lancia un grido d’allarme contro le limitazioni al transito dei tir lungo la direttrice del Brennero imposte dall’Austria, che danneggiano non solo l’autotrasporto ma tutto l’export italiano.

Incentivi all’autotrasporto 2016: il MIT, con una circolare, fornisce chiarimenti in merito alla fase istruttoria e alle modalità di erogazione dei contributi

on . Postato in News

investimenti2016Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare n.6799 dell’11 aprile 2018 (scaricabile in allegato), ha fornito alcuni chiarimenti in merito al Decreto riguardante gli Incentivi all’autotrasporto per l’annualità 2016, sia per ciò che attiene la fase istruttoria delle domande di accesso ai contributi, sia per quanto riguarda le modalità di erogazione dei benefici previsti.

Più in particolare, il MIT fa sapere che in virtù di una serie di ragioni, che vanno dalla capienza delle risorse disponibili per alcune misure (come l’acquisto di veicoli a trazione alternativa) fino all’accoglimento, presso il TAR del Lazio, del ricorso presentato dall’AIRA (Associazione italiana dell’imprese di rottamazione) per le parti del Decreto Ministeriale n. 243/2016 e del Decreto Dirigenziale n. 111/2016 relative all’erogazione di incentivi per la radiazione di veicoli per l’esportazione in paesi fuori dalla Comunità Europea, ha comunicato quanto segue:

Certificati ATP: per multiscomparto e caloriferi, il rilascio, per il momento, sarà ancora in forma cartacea

on . Postato in News

ATPLa Divisione 3 della D.G. MOT del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare Prot. n. 7247-Div. 3/T del 29 marzo 2018, ha dettato ulteriori disposizioni riguardanti il rilascio dei certificati ATP.

La Divisione, preso atto che l’implementazione del sistema informatico di rilascio degli attestati ATP per alcune tipologie di mezzi, quali i mezzi multi scomparto e caloriferi ed altri non ancora previsti, non è ancora stata realizzata, informa che si potrà procedere per le suddette carrozzerie al rilascio/rinnovo dell’attestato con la modalità in uso prima dell’attivazione della procedura informatizzata, utilizzando modelli conformi all’accordo ATP.

Inoltre, la Div. 3 richiama inoltre la necessità, per i Centri Prova, di inserire nel sistema i dati inerenti alle omologazioni rilasciate al fine di consentire successivamente agli UMC la stampa degli attestati con riferimento alle suddette omologazioni.

Compatibilmente con la loro disponibilità, infine, i Centri Prova sono invitati a provvedere all'inserimento nel sistema di omologazioni pregresse ancora utilizzate dai costruttori.

Responsabilità solidale e dumping sociale: due importanti Circolari dell'I.N.L. dopo la sentenza 254/2017 della Corte Costituzionale

on . Postato in News

inlL’Ispettorato Nazionale del Lavoro (I.N.L.) ha emanato, lo scorso 29 marzo, due circolari: la circolare n. 6 e la circolare n.7, ambedue riguardanti, da diversi punti di vista la vexata quaestio della Responsabilità solidale e, ancor più in generale, la questione – sempre più decisiva anche nel nostro settore – del possibile ricorso al dumping sociale come elemento anomalo e “malato” di competitività.

La Corte ha ribadito invece che il regime di solidarietà, disciplinato dalla predetta norma, trovi applicazione anche nelle ipotesi di subfornitura.

  • Con la  circolare n. 7, l’Ispettorato fornisce, ai propri ispettori, alcuni chiarimenti in ordine alla responsabilità solidale degli imprenditori, titolari di imprese aderenti a “contratti di rete”, nei confronti dei lavoratori impiegati dalle aziende che del contratto di rete fanno parte, in regime di distacco o di codatorialità.

Detraibilità IVA per acquisti gasolio: l'Agenzia delle Entrate indica i mezzi di pagamento che ne danno il diritto

on . Postato in News

carburante no contanti terLa Legge di bilancio 2018, come abbiamo a suo tempo informato i nostri lettori, ha previsto che dal 1° luglio 2018 le fatture per il rifornimento di carburanti e lubrificanti per autotrazione dovranno essere elettroniche e il relativo pagamento dovrà avvenire esclusivamente con sistemi tracciabili.

Parallelamente, la detraibilità dell’IVA è stata subordinata all’utilizzo di strumenti di pagamento tracciabili.

Ora, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato, lo scorso 4 aprile, il provvedimento del Direttore dell’Agenzia che individua i mezzi di pagamento ritenuti idonei ai fini della detrazione dell’imposta sul valore aggiunto sulle spese per l’acquisto di carburanti e lubrificanti per autotrazione.

welfare aziendale e premi di risultato: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

on . Postato in News

agenzia entrate per web(1)L’Agenzia delle Entrate ha emanato, d’intesa con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, la circolare n. 5/E del 29 marzo 2018, con la quale illustra il contenuto delle disposizioni introdotte dalla leggi di stabilità del2017 e da quella per il bilancio del 2018 sulla detassazione e sul welfare aziendale per il welfare ed premi di risultato.

Inoltre, fornisce chiarimenti in merito ad alcuni aspetti della normativa emersi in questo periodo di applicazione, rinviando per il resto a quanto già illustrato con la circolare n. 28/E del 15 giugno 2016.

 

Assotir Sicilia: intervenga la magistratura nella sempre più drammatica vicenda del blocco degli espurghi

on . Postato in News

bullaIn Sicilia, come è purtroppo noto, sono moltissime le utenze - tanto domestiche che industriali - le quali, per motivi che affondano nella storia urbanistica e sociale dell'Isola,  non possono tutt'oggi conferire gli scarichi delle acque sporche al sistema fognario e devono arrangiarsi con le fosse settiche.

Che, periodicamente, vanno svuotate con l’intervento di ditte specializzate e di veicoli cisterna appositamente attrezzati.

Ovviamente questi liquami e fanghi che vengono captati dalle pompe dei veicoli non possono essere smaltite se non in specifici e controllati impianti di trattamento.

Il punto è che, ormai da mesi, la Sidra, gestore dell’unico impianto di  depurazione presente nel comprensorio etneo, ha ridotto drasticamente le quantità di fanghi da conferire nel sito di Pantano D’Arci.

Come da mesi ormai denuncia Giuseppe Bulla, Vice Presidente nazionale e Responsabile di Assotir Sicilia, il blocco sta causando notevoli difficoltà alle ditte di espurgo che non riuscendo a svuotare i propri veicoli, non riescono a far fronte alle richieste dell’utenza, ritrovandosi praticamente bloccati con le attività.

NEWS SERVIZI

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

Movimentazione e stoccaggio delle merci: Consat propone ai propri soci consulenza tecnica per ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo degli strumenti di lavoro

merciCome ormai è ben noto da tempo, la razionalizzazione delle merci all’interno delle imprese di trasporto sta assumendo un’importanza fondamentale per semplificare e rendere veloci i flussi di lavoro e aumentare la produttività.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Foggia: in vista dell’imminente avvio della campagna di raccolta del pomodoro, Assotir scrive al Prefetto Mariani per contrastare il fenomeno dei trasportatori abusivi

trasporto pomodoriNella giornata del 10 giugno scorso è stata presentata alla Prefettura di Foggia una lettera, sottoscritta dai rappresentanti della locale sede di Assotir, al fine di poter ottenere un incontro con il Prefetto, Dr. Massimo Mariani, per poter discutere sul fenomeno dell’abusivismo imperante nella zona, che, come ogni anno, danneggia l'attività di tutti gli autotrasporatori che lavorano nella legalità e che riguarda il trasporto del pomodoro dal momento della raccolta nei campi fino allo scarico degli stessi nelle industrie conserviere.

Nella lettera sottoscritta dal Presidente Assotir di Foggia, Giuseppe Camillo, e dal Coordinatore Puglia, Dr. Corrado Rodio, si è denunciato alla autorità prefettizia lo stato di assoluta illegalità che si è venuto a determinare negli ultimi anni nella provincia di Foggia, contraddistinta non soltanto dal trasporto abusivo del pomodoro ma anche dai fenomeni del caporalato e dallo sfruttamento della mano d’opera; fenomeni questi che gravano e si ripercuotono di molto sulle tasche degli autotrasportatori regolari.

Leggi tutto...

Civitavecchia, Assotir torna sulla battaglia delle Viacard. Loffarelli: ”Il rifinanziamento della legge 59/89 farebbe rifiatare le tasche degli autotrasportatori”. Donati: “Non può essere una spesa accessoria, dobbiamo salvaguardare le nostre imprese"

Viacard CivitavecchiaSi è tenuta nella mattinata di lunedì 4 giugno 2018, presso l’hotel San Giorgio di Civitavecchia, la conferenza stampa organizzata da Assotir per tornare a discutere dei problemi connessi all’annosa questione, purtroppo ancora attuale, delle Viacard che gli autotrasportatori locali dovrebbero vedersi riconosciute per percorrere il tratto autostradale Santa Marinella – Civitavecchia.

All’incontro erano presenti oltre al Rappresentate di Assotir al tavolo di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale per il Tirreno Centro Settentrionale, nonché rappresentante del Consorzio degli autotrasportatori di Civitavecchia, Patrizio Loffarelli e il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati, anche gli esponenti locali della Commissione Trasporti della Regione Lazio, in particolare l’On. Marietta Tidei e i Consiglieri Gino de Paolis e Devid Porrello ed infine, in rappresentanza dell’autorità comunale, Francesco Fortunato, presidente della commissione lavoro.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us