Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Francia: per il distacco dei lavoratori ci sarà l'obbligo della registrazione, a pagamento, al SIPSI

    Domenica, 17 Dicembre 2017 13:05
  • Albo Autotrasporto, c’è tempo fino al 31 dicembre per pagare la quota relativa all'annualità 2018

    Venerdì, 15 Dicembre 2017 11:22
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di dicembre 2017

    Venerdì, 15 Dicembre 2017 10:44
  • Marebonus, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del MIT che vuole incentivare il trasporto...

    Giovedì, 14 Dicembre 2017 10:49
  • L'autista del trasporto merci non è un trasfertista: la definitiva conferma arriva dalla...

    Martedì, 12 Dicembre 2017 20:23
  • Agenzia delle Dogane, aggiornate le FAQ in materia di accise su prodotti alcolici ed energia...

    Martedì, 12 Dicembre 2017 16:19

L'UNATRAS dopo l'incontro con il Ministro Delrio: ancora irrisolte le questioni dell'autotrasporto

on . Postato in News

Delrio e UNATRASAll'appuntamento con il Ministro Delrio, programmato ad 80 giorni dal suo insediamento nella poltrona che fu di Maurizio Lupi, le Associazioni dell'autotrasporto erano giunte - una volta tanto - in modo unitario, condensando in un documento, che alleghiamo, i principali elementi di criticità che il settore attraversa e indicando, per molti di essi, le possibili vie di soluzione.

Concetti che sono stati ribaditi al Ministro tanto dal Presidente dell'UNATRAS, Amedeo Genedani, che dal Presidente dell'ANITA, Thomas Baumgartner.

Purtroppo le attese del settore non hanno trovato, nell'appuntamento di ieri riposte soddisfacenti e, men che meno, operative,condizionato, per giunta, come è stato, dal calendario che ha costretto il Ministro ad abbandonare rapidamente l'incontro per partecipare al Consiglio dei Ministri che aveva all'ordine del giorno l'esame dei decreti connessi alla delega fiscale e la spinosa questione dell'iter parlamentare della riforma della scuola.

Sicurezza stradale

on . Postato in News

vigilanza di polstrada

Crescono - anche se ancora inferiori alle attese - i controlli.
Rispetto dei tempi di guida e regolarità amministrativa tra le infrazioni più frequentiIl 18/06/2015, presso il Ministero dell’Interno si è riunita la Commissione per la sicurezza stradale nel settore dell’autotrasporto.
Nel corso della riunione sono state affrontate le seguenti tematiche:

  1. Resoconto dei controlli su strada, eseguiti nel 2014.
    Nel 2014, la Polizia stradale ha eseguito 311.990 controlli su strada sui mezzi pesanti, con una crescita del 10 % rispetto all’anno precedente (quando i controlli erano stati 283.286).

Quanto alla nazionalità dei veicoli controllati, l’87,1% (271.795 mezzi) sono quelli italiani, l’11,4% (35.593) quelli U.E e l’1,5% (4.602) quelli extra U.E.

Va detto, peraltro, che queste percentuali si riferiscono a tutto il territorio nazionale: infatti, limitatamente al  Nord Italia, la percentuale dei veicoli stranieri controllati cresce sensibilmente attestandosi al 24,2% (30.943 mezzi), contro il 75,8% di italiani (96.501 veicoli).

A Delrio chiederemo di riflettere attentamente sulle esigenze di rilancio di un settore decisivo per l'economia italiana

on . Postato in News

DONATI e DELRIORadio24 - l'emittente radiofonica del Sole 24Ore che, in collaborazione con il Comitato Centrale per l'Albo Nazionale dell'Autotrasporto, manda in onda una rubrica specificamente dedicata ai problemi ed alle prospettive del nostro settore e delle sue imprese - ha intervistato lunedì scorso il Segretario Generale di T.I. ASSOTIR, Claudio DONATI.

L'intervista ha coinciso con l'annuncio che, dopo un lunghissimo e francamente inaccettabile periodo di silenzio e di assenza di interlocuzione, il Ministro Delrio ha finalmente deciso di incontrare, il prossimo 23 giugno, i rappresentanti delle Associazioni dell'Autotrasporto, di un mondo che - lo ha ricordato Donati - è costituito da circa 100.000 imprese che danno lavoro ad oltre mezzo milione di addetti e contribuiscono al PIL del Paese per quasi 6 punti.

E proprio partendo da questa considerazione che Donati ha affermato che "A Delrio chiederemo una riflessione attenta sul nostro settore inteso come un elemento fondamentale del sistema economico italiano"

IRAP: una nota dell'Agenzia delle Entrate precisa come si applica la deduzione del 10%

on . Postato in News

IRAPCon la circolare n. 22/E del 9 Giugno u.s, l’Agenzia delle Entrate ha fornito dei chiarimenti in merito alle novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2015, a proposito della deducibilità del costo del lavoro dalla base imponibile dell’IRAP, per i dipendenti assunti a tempo indeterminato

Il riferimento normativo per tale deducibilità sono i commi da 20 a 24 dell’articolo unico della legge 190/2014, che in estrema sintesi stabiliscono la deducibilità IRAP delle spese per il personale dipendente a tempo indeterminato, un credito d’imposta del 10% per le piccole imprese senza dipendenti, e l’abrogazione delle precedenti riduzioni aliquote IRAP (quindi, ad esempio, l’aliquota ordinaria 2015 torna dal 3,4% al 3,9%).

La deducibilità, come ricorda la nuova nota dell’Agenzia, opera come differenza tra le spese relative al personale impiegato a tempo indeterminato e le deduzioni di cui all’art. 11 del decreto IRAP (d.lgs. 446/1997 e successive modifiche).

Documento unico di regolarità contributiva (DURC) – DURC “online” – Prime indicazioni operative – Circolare Ministero del Lavoro n. 19 dell’8 giugno 2015

on . Postato in News

 

durc on lineIl Ministero del Lavoro, con la Circolare n. 19 dell’8 giugno 2015, ha dettato alcuni chiarimenti in vista dell’entrata in vigore, dal 1 Luglio p.v, della nuova procedura on line per il rilascio del documento di regolarità contributiva, disciplinata con il decreto interministeriale dei Ministeri del Lavoro e dell’Economia e delle Finanze del 30/01/15.

Com’è noto, il nuovo sistema – che sarà pienamente operativo a partire dal 1° luglio 2015 – consentirà la verifica della regolarità contributiva in tempo reale, tramite un’unica interrogazione negli archivi dell’Inps e dell’Inail, indicando esclusivamente il codice fiscale del soggetto da verificare. L’esito positivo della verifica genererà un documento -  in formato .pdf non modificabile -  con validità di 120 giorni.

Il documento sostituisce a tutti gli effetti il DURC, per quanto concerne:

    • l’erogazione di sovvenzioni, contributi, sussidi, ausili finanziari e vantaggi economici di qualunque genere;
    • le procedure di appalto di opere, servizi e forniture pubblici e nei lavori privati dell’edilizia;
    • il rilascio dell’attestazione SOA.

UNATRAS: “Che fine hanno fatto le deduzioni forfetarie per gli autotrasportatori?”

on . Postato in News

UNATRAS GenedaniAmedeo Genedani, Presidente del Coordinamento dell'Autotrasporto Unatras, esprime forte preoccupazione per la mancata comunicazione da parte dell’Agenzia delle Entrate circa le agevolazioni per gli autotrasportatori riguardanti la deduzione forfetaria di spese non documentate.
 
Infatti, a poco meno di una settimana lavorativa dalla scadenza del versamento di UNICO, non è ancora stato quantificato l'importo delle deduzioni forfetarie per l'autotrasporto merci.
 
“Il problema è grave - dichiara  il Presidente Genedani - e non possiamo  permetterci di abbassare la guardia sulle risorse, specialmente su quelle dedicate alla deduzione forfettarie delle spese non documentate per gli artigiani, che rappresentano una boccata d'ossigeno utilissima per resistere alla crisi economica che non accenna a diminuire, nonostante le dichiarazioni ottimistiche di una ripresa del Paese”.
 

Solidarietà della Manigrasso alla Franchini: unite contro la barbarie e l'ingiuria alla dirigente ed alla donna

on . Postato in News

le donne Presidenti per webSolidarietà alla donna ed alla dirigente sindacale. La barbarie non può essere accettata e contro di essa va creato un ampio fronte comune”.

Anna Vita Manigrasso, Presidente Nazionale di T.I. ASSOTIR così si è espressa a proposito della vicenda degli squallidi e barbari atti intimidatori di cui Cinzia Franchini, presidente nazionale della CNA FITA, è stata fatta oggetto nei giorni scorsi.

Come donna mi sento particolarmente vicina a Cinzia, afferma la Manigrasso, che ha dovuto subire una delle peggiori umiliazioni: quella di essere ridotta al rango di puro oggetto e come oggetto, acquistabile a piacimento da chiunque”.

E’ una barbarie che la dice lunga sulla drammatica assenza di valori che esprimono gli ignoti autori della provocazione” continua la Manigrasso. “Essa conferma quanto ancora oggi sia difficile, per una donna, non soltanto essere riconosciuta come dirigente d’impresa o come leader sindacale. Ma semplicemente essere considerata come un interlocutrice con cui confrontarsi – ed anche scontrarsi, come talvolta mi è capitato – semplicemente a partire dalla idee e dai valori che essa esprime e non per il suo sesso

Attività soggette agli Studi di Settore: slittano le date per pagare le imposte sui redditi e l'IRAP

on . Postato in News

dove andate che portateIl Ministero dell'Economia e delle Finanze ha informato oggi, con il Comunicato che si trascrive di seguito, che è stato firmato ed è in corso di emanazione un D.P.C.M. con cui vengono posticipate le scadenze dei versamenti delle imposte sui redditi e dell'IRAP per i soggetti con Codici di attività (codici ATECO) ricadenti nell'ambito di uno Studio di settore.
 

Valori indicativi di riferimento dei Costi d'Esercizio: ricorsi al TAR del Lazio

on . Postato in News

costi di riferimentoLe Associazioni dell’autotrasporto Fai, Confartigianato Trasporti, Transfrigoroute Italia Assotir, Unitai, Fiap e Sna Casartigiani aderenti ad UNATRAS, a seguito del ricorso proposto avanti il Tar Lazio da Federdistribuzione e ANCD contro la "Pubblicazione dei valori indicativi di riferimento dei costi d'esercizio dell'impresa di autotrasporto per conto terzi", hanno deciso di difendere in Tribunale tali valori indicativi di riferimento dei costi d’esercizio, pubblicati mensilmente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul proprio sito web.
 
Le sei associazioni hanno dato mandato alla Presidenza Unatras di conferire l'incarico di difesa in giudizio al Prof. Avv. Stefano Zunarelli del Foro di Bologna.

Sul sito del Ministero, finalmente, il testo del Decreto sulle risorse 2015

on . Postato in News

dollarsCome avevamo anticipato lo scorso 4 maggio, il Decreto Interministeriale che ripartisce le risorse destinate, dalla legge di stabilità 2015, al sostegno dell'autotrasporto, è stato firmato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti e dal suo collega dell'Economia e delle Finanze.

Ora,  a distanza di un mese, il sito del Ministero ne pubblica il testo e noi facciamo altrettanto.

Ovviamente la firma del testo di ripartizione non equivale alla concreta messa a disposizione delle risorse per il settore.

Ci vorranno, infatti, successivi provvedimenti che indicheranno, misura per misura, come concretamente procedere per l'ottenimento dei contributi.

Ad iniziare da quelli - 10 Mln di Euro - per la formazione e i 40 Mln per investimenti finalizzati allo sviluppo dell'intermodalità e della logistica e ad iniziative dirette a realizzare processi di ristrutturazione e aggregazione, i cui Decreti sembrerebbero in dirittura d'arrivo.

Ma su ciò riferiremo a tempi debito.

Quindi, come diceva la nota trasmissione di news, "stay with us": "restate con noi"!

NEWS SERVIZI

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

Leggi tutto...

A San Severo Assotir apre la sede provinciale di Foggia: Peppino Camillo alla presidenza, Perrotti, Irmici e Leonardi nella segreteria politica.

P 20171021 113943Si è svolta, lo scorso sabato 21 ottobre 2017, presso la sala conferenze della tenuta Inagro di San Severo, l’assemblea costitutiva della nuova sede di Assotir di Foggia.

L’incontro, al quale erano presenti anche il segretario nazionale di Assotir, Claudio Donati, e il coordinatore regionale Assotir Puglia, Corrado Rodio, ha visto eleggere all’unanimità il presidente della nuova sede di Assotir a San Severo, nella persona di Giuseppe Camillo, e la segreteria politica nelle persone di Michele Perrotti di Lucera, Mario Michele Irmici e Domenico Leonardi, questi ultimi entrambi sanseverini doc.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us