Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Francia: per il distacco dei lavoratori ci sarà l'obbligo della registrazione, a pagamento, al SIPSI

    Domenica, 17 Dicembre 2017 13:05
  • Albo Autotrasporto, c’è tempo fino al 31 dicembre per pagare la quota relativa all'annualità 2018

    Venerdì, 15 Dicembre 2017 11:22
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di dicembre 2017

    Venerdì, 15 Dicembre 2017 10:44
  • Marebonus, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del MIT che vuole incentivare il trasporto...

    Giovedì, 14 Dicembre 2017 10:49
  • L'autista del trasporto merci non è un trasfertista: la definitiva conferma arriva dalla...

    Martedì, 12 Dicembre 2017 20:23
  • Agenzia delle Dogane, aggiornate le FAQ in materia di accise su prodotti alcolici ed energia...

    Martedì, 12 Dicembre 2017 16:19

Trasporti Internazionali. Commissione mista ITALIA/UCRAINA

on . Postato in News

Immagine2Nei giorni 7 e 8 Luglio 2015, si è tenuto a Roma l’incontro di Commissione mista tra Italia e Ucraina in materia di autotrasporto internazionale di passeggeri e merci.

Tralasciando le questioni connesse al trasporto passeggeri – che pure è notoriamente assai importante nelle relazioni tra i due Paesi e su cui i lettori potranno leggere in allegato a questa news, il verbale integrale dell’incontro,  per quanto riguarda il trasporto merci, la parte italiana ha evidenziato le difficoltà a cui vanno incontro i nostri vettori in Ucraina, tra le quali spicca la richiesta delle autorità locali, nei trasporti in regime TIR, di inserire nel carnet TIR la targa del trattore stradale in aggiunta a quella del semirimorchio o, in alternativa, di procurarsi un carnet TIR specifico per il veicolo trattore; ciò in aperto contrasto con la Convenzione TIR la quale, invece, richiede la garanzia soltanto per il semirimorchio.

La parte Ucraina, dal proprio canto, ha evidenziato l’utilizzo di buona parte del contingente a disposizione nonostante la crisi economica, sottolineando di preferire la modalità stradale rispetto alle altre.

Entrambe le parti hanno inoltre concordato sulle seguenti necessità: 

  • sviluppare l’intermodalità ferroviaria e, soprattutto, marittima per dare rinnovato sviluppo anche ai porti ucraini e italiani;
  • incentivare la collaborazione tra imprese italiane ed ucraine, anche grazie all’utilizzo del contingente dedicato ai complessi misti italo/ucraini (trattore italiano e semirimorchio ucraino o viceversa), con il semirimorchio sbarcato via mare e trainato a destinazione dal vettore dell’altra parte;
  • abbandonare progressivamente i veicoli più inquinanti.

UNATRAS: forte malcontento dell'autotrasporto italiano

on . Postato in News

UnatrasLa Presidenza Unatras riunita il 7 luglio 2015 valuta all'unanimità in maniera insoddisfacente l'andamento del confronto col Governo.

Purtroppo, le mancate risposte alle tante questioni aperte hanno determinato u n forte malcontento della categoria che, perdurando l'attuale situazione di incertezza, genererà sicuramente lo stato di agitazione dell'autotrasporto italiano.
Nelle prossime ore è necessario che dal Governo arrivino soluzioni concrete su tutte le urgenti problematiche di settore, prospettate dalle Associazioni anche nell'ultimo incontro col Ministro Delrio.

Spese non documentate: il comunicato del segretario generale di Assotir

on . Postato in News

Claudio Donati2Segretario generaleIl comunicato dell’Agenzia per le Entrate ha confermato il taglio di due terzi delle deduzioni per le  spese non documentate.

Decisione intollerabile, frutto di una scelta unilaterale del Governo, che ha cambiato le carte in tavola, smentendo l’impegno a mantenere inalterata l’agevolazione ai trasportatori che guidano direttamente il proprio camion, come dimostrato dal decreto ministeriale dello scorso mese di marzo.

Non servono commenti a misurare l’iniquità della misura, che colpisce proprio le imprese più piccole.

L'agenzia delle Entrate comunica...e riduce di due terzi le spese non documentate

on . Postato in News

Agenzia entrateNon è bastata la lettera che UNATRAS ed Alleanza delle Cooperative italiane hanno inviato due giorni or sono al Ministro Delrio e neppure la convocazione, per lunedì prossimo 6 luglio, di tre tavoli di confronto al Ministero, tra i quali uno dedicato esplicitamente alla discussione dell'utilizzo delle risorse stanziate a favore dell'autotrasporto con la Legge di stabilità 2015.

Autotrasporto: il Ministero istituisce 3 tavoli di confronto con le Associazioni

on . Postato in News

mop imgSi informa che in relazione a quanto emerso nell'incontro del 23 giugno scorso tra il Ministro dei Trasporti Delrio e le Associazioni dell'autotrasporto, il Capo del Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari Generali ed il Personale, Ing. Fumero ha istituito tre tavoli di lavoro per individuare le possibili soluzioni ai principali problemi posti dai rappresentanti di categoria:
 - Tavolo su Utilizzazione delle risorse finanziarie destinate al settore, alla luce dei vincoli posti dalla normativa europea in materia di aiuti di Stato;
- Tavolo su Concorrenza e dumping sociale;
- Tavolo su Problematiche amministrative legate al trasferimento delle funzioni di gestione degli Albi provinciali agli UMC e alle criticità riscontrate in merito alla revisione dei veicoli, stante la cronica carenza di personale.
I tavoli di confronto sono stati convocati per lunedì 6 luglio p.v. a Roma presso la sede di via Caraci n. 36.

UNATRAS e Alleanza Cooperative scrivono a Delrio

on . Postato in News

Genedani 2Trascriviamo, di seguito, il comunicato reso noto dal Presidente di UNATRAS, Amedeo Genedani, a conclusione della riunione del Coordinamento Unitario di UNATRAS svoltasi ieri, 01/07/2015:

"A seguito del coordinamento unitario di Unatras tenuto ieri 1 luglio, Unatras e l'Alleanza delle Cooperative hanno inviato ieri sera una lettera al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Delrio, anche in vista delle riunioni di lunedì prossimo 6 luglio sui tavoli di lavoro fra cui quello sulle  risorse destinate all'Autotrasporto, 

Trasporti internazionali: Incontro bilaterale ITALIA/ALBANIA

on . Postato in News

Italia AlbaniaIl 17 e 18 giugno 2015 si è tenuto a Tirana l’incontro di Commissione mista italo- albanese sull’autotrasporto stradale di merci.

L’incontro risulta significativamente importante in quanto era dal 2010 che non si riunivano intorno al tavolo le delegazioni albanese ed italiana.

Lo scambio dei dati statistici sull’interscambio, che risulta in lieve aumento, ha posto in evidenza che il nostro Paese è il primo partner commerciale per le importazioni di beni in Albania.

La parte ospitante ha riferito che i propri vettori non hanno sufficienti autorizzazioni per onorare i contratti di trasporto in essere, mentre la nostra delegazione ha riferito che da parte dei trasportatori italiani l’utilizzo del contingente è molto basso, confermando un trend che è in atto da diversi anni.

Rimborso delle accise sul gasolio

on . Postato in News

fuel 250x157Dal 1 luglio via alla presentazione delle istanze per il 2° trimestre 2015
L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con la Nota n. 71811/RU del 23 giugno 2015 informa che, a partire dal 1° luglio e fino al 31 luglio 2015 si possono presentare le istanze di rimborso delle accise sul gasolio relative ai consumi effettuati nel secondo trimestre 2015 (1° aprile – 30 giugno).

È importante ricordare che, in seguito alle nuove normative introdotte alla fine del 2014, il beneficio non spetta più per i consumi relativi ai veicoli di categoria Euro 0 o inferiori.

L’Agenzia delle Dogane, con la nota in commento comunica anche che è disponibile sul sito www.agenziadogane.gov.it il software aggiornato per la compilazione e la stampa della apposita dichiarazione.

L’ammontare del beneficio per i consumi effettuati tra il 1° aprile e il 30 giugno 2015 è confermato pari a 214,18609 euro per mille litri di gasolio.

JOBS ACT: varati il decreto sulla conciliazione tra tempi di vita e di lavoro e quello sulle tipologie contrattuali

on . Postato in News

Costi di esercizio: la committenza rinuncia a opporsi alla pubblicazione

on . Postato in News

costi di riferimentoLa Presidente nazionale di T. I. ASSOTIR, Anna Vita MANIGRASSO, ha rilasciato la seguente dichiarazione in merito all'esito della udienza svoltasi ieri pressi il TAR del Lazio sulla richiesta di sospensiva della pubblicazione dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio :

"A seguito della decisione di Federdistribuzione e ANCD di rinunciare alla richiesta di sospensiva della pubblicazione dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio per l’impresa di autotrasporto per conto terzi, diventa ancora meno comprensibile la decisione del Ministero di interrompere la pubblicazione dei suddetti valori di esercizio, previsti dalla legge di stabilità 2015.

Né tanto meno si capiscono le ragioni esposte dal Ministro Delrio, a motivazione di una decisione in palese contrasto con quanto stabilito dal comma 250 della legge 190/2014, nel corso del recente incontro con le Associazioni dell’autotrasporto.

Min.Lavoro: verifiche ispettive quando si sospetti un uso indebito dell’esonero contributivo triennale

on . Postato in News

MinlavoroLa Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la lettera circolare n. 9960 del 17 giugno 2015, che alleghiamo, con la quale fornisce, ai propri ispettori, indicazioni operative finalizzate ad identificare i casi di fruizione indebita dell’esonero contributivo triennale, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014).
In particolare, il Ministero ha evidenziato imprese committenti che disdettano contratti di appalto che interessano numerosi lavoratori i quali, trascorso un periodo di almeno 6 mesi in  cui continuano a prestare la medesima attività attraverso un contratto di somministrazione, vengono poi assunti a tempo indeterminato da una terza impresa appaltatrice, talvolta costituita appositamente, che può così godere dei benedici e garantire al committente notevoli risparmi.
Il Ministero del Lavoro sprona le Direzioni territoriali del lavoro a svolgere specifiche azioni ispettive, anche congiuntamente con gli ispettori dell’Inps in tutti i casi incui si possa temere un utilizzo indebito dell'incentivo realizzato attraverso artifici organizzativi formali.

NEWS SERVIZI

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

Traghetti Blufferies, dal 2 ottobre attivi i nuovi orari

b1f819bcdba918e13c304a85851c2d17Dal 2 ottobre scorso l’esercizio delle navi Bluferries segue il nuovo orario disponibile in allegato. 

Leggi tutto...

Anagnina Service, condizioni vantaggiose per le attestazioni di capacità finanziaria

anagnina

 

Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR, attraverso i propri partner assicurativi permette l'ottenimento delle attestazioni di capacità finanziaria.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Civitavecchia: Patrizio Loffarelli di Assotir, per conto delle imprese di trasporto operanti nel porto, ha incontrato RTC. Obiettivo: costruire un dialogo serio e costruttivo sulla movimentazione dei containers

LoffarelliAssotir ha riunito con successo le imprese di trasporto che operano sullo scalo di Civitavecchia nel traffico dei container per cercare di aprire un dialogo costruttivo con RTC (Roma Terminal Container).

“L’incontro è stata una buona occasione di dialogo tra soggetti appartenenti alla stessa struttura economica” – ha commentato il rappresentante di Assotir nel Comitato di Partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale dell’area del Tirreno Centro Settentrionale - Patrizio Loffarelli; “poiché, lavorando nello stesso ambiente, si conoscono le difficoltà ed i problemi strutturali ed operativi”.

Leggi tutto...

A San Severo Assotir apre la sede provinciale di Foggia: Peppino Camillo alla presidenza, Perrotti, Irmici e Leonardi nella segreteria politica.

P 20171021 113943Si è svolta, lo scorso sabato 21 ottobre 2017, presso la sala conferenze della tenuta Inagro di San Severo, l’assemblea costitutiva della nuova sede di Assotir di Foggia.

L’incontro, al quale erano presenti anche il segretario nazionale di Assotir, Claudio Donati, e il coordinatore regionale Assotir Puglia, Corrado Rodio, ha visto eleggere all’unanimità il presidente della nuova sede di Assotir a San Severo, nella persona di Giuseppe Camillo, e la segreteria politica nelle persone di Michele Perrotti di Lucera, Mario Michele Irmici e Domenico Leonardi, questi ultimi entrambi sanseverini doc.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us