Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Lavoro, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM sulla programmazione dei flussi di ingresso in...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 18:17
  • Distacco dei lavoratori, secondo l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è possibile effettuarlo anche...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 17:28
  • Certificazione Unica (CU) e dichiarazione Iva 2018, approvati i relativi modelli ed istruzioni da...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 13:19
  • Lavoratori interinali, entro il prossimo 31 gennaio scatta l’obbligo per le imprese di comunicare...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40
  • Multe stradali: a partire dal 17 gennaio le notifiche per tutti i trasgressori, presenti nei...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 15:51
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di gennaio 2018

    Mercoledì, 17 Gennaio 2018 11:38

Contenitori e distributori ad uso privato, con un decreto il Ministero dell’Interno detta una nuova regola tecnica di prevenzione degli incendi

on . Postato in News

serbatoietto carburanteImportanti novità per il settore dell’autotrasporto giungono dal decreto del Ministero dell’Interno del 22 novembre 2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.285 del 6 dicembre scorso.

Il provvedimento in questione  interessa  principalmente i contenitori/distributori mobili, di capacità fino a 9 metri cubi (le cosiddette “cisternette”), utilizzati delle imprese di autotrasporto per caricare il gasolio per il rifornimento del proprio parco veicolare.

Per le imprese che abbiano già installato un serbatoietto il Decreto prevede chei contenitori/distributori in possesso del certificato di prevenzione incendi in corso di validità o per i quali è stata presentata la segnalazione certificata di inizio attività prevista dall’art. 4 del D.P.R. 151/2011 possono continuare ad essere adoperati fino alla scadenza del certificato di prevenzione esistente e che l'adeguamento alle nuove norme dovrà essere effettuato solo in previsione di quella scadenza.

Trasporto intermodale di rifiuti, l’Albo Nazionale dei gestori ambientali fornisce alcuni chiarimenti in materia

on . Postato in News

Albo Gestori ambientali logoL’Albo nazionale gestori ambientali, con la circolare n.1235 del 4 dicembre 2017 (scaricabile in allegato), ha chiarito che nell’ambito di un trasporto intermodale di rifiuti, la parte terminale del trasporto stradale può essere anche effettuata da un’impresa diversa rispetto a quella che ha svolto la parte iniziale.

L’autista dell’autotrasporto di merci svolge un lavoro usurante. UNATRAS, ANITA, FILT/CGIL, FIT/CISL e UILTRSPORTI chiedono di riconoscerlo al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti.

on . Postato in News

LAVORO USURANTECon la lettera unitaria che alleghiamo, UNATRAS, ANITA e le tre Organizzazioni Sindacali dei lavoratori del trasporto chiedono esplicitamente il riconoscimento dell'attività di conducente di veicolo impegnato nell’autotrasporto merci tra i lavori usuranti, come già avviene per alcune tipologie del trasporto persone.

E senza distinzione legata al fatto che l’autista sia un lavoratore dipendente o un artigiano che guida il proprio camion

E’ pur vero che un primo passo è stato fatto con l'inclusione degli autisti dipendenti tra quanti potranno beneficiare dell'APE SOCIAL, ma da tale misura sono rimasti esclusi in modo discriminatorio gli artigiani autonomi, nonostante siano anch'essi conducenti sottoposti alla stessa “fatica”.

Apprendistato professionalizzante senza limiti di età. Erogazione della formazione di base e trasversale: il parere di Minlavoro.

on . Postato in News

ApprendistatoCon la risposta all’interpello n. 5 del 30/11/2017, la Direzione Generale Rapporti di lavoro e Relazioni Industriali del Ministero del Lavoro è intervenuto sulla formazione integrativa (tramite offerta formativa pubblica) dei lavoratori beneficiari di indennità di mobilità o di un trattamento di disoccupazione, assunti con la formula del contratto di apprendistato professionalizzante senza limiti di età (si tratta dell’ipotesi disciplinata dall’art. 47, comma 4 del d.lgs. 81/2015).

Impianti antifurto delle imprese: non serve accordo sindacale per quelli che si attivano automaticamente al verificarsi dell'intrusione

on . Postato in News

inlLa necessità di dotarsi della preventiva procedura di accordo con RSA o RSU o, in mancanza, all’autorizzazione dell’Ispettorato del Lavoro per l’installazione, presso le sedi aziendali, di impianti di antifurto dotati di videocamere o fotocamere era già da tempo nota e le aziende assistite dai consulenti del Sistema Assotir hanno ricevuto, a suo tempo, gli strumenti per conformarsi alla disposizione.

Ora l’Ispettorato nazionale del Lavoro con la nota 299 del 28/11/2017, prende in esame gli impianti antifurto che si attivino automaticamente, in caso di tentativi di intrusione da parte di terzi nei luoghi di lavoro.

Investimenti Autotrasporto 2016, arrivano dalla RAM alcuni chiarimenti in merito all’erogazione dei contributi alle imprese

on . Postato in News

investimenti2016Riportiamo, di seguito, alcune novità riguardanti gli investimenti per l’autotrasporto riferiti all’annualità 2016.

La RAM (Rete Autostrade Mediterranee Spa), società in house del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha comunicato di aver ultimato l’istruttoria relativa alle domande pervenute nello scorso mese di ottobre (per un totale di 1.500) ed ha già inviato, alle imprese di autotrasporto interessate, le richieste relative alle eventuali integrazioni della documentazione richiesta dal bando (la scadenza per l'invio delle domande era prevista per il 15 aprile 2017).

Assotir a Bruxelles per l’UETR: lo spagnolo Julio Villaescusa eletto alla Presidenza. Con lui e con il Segretario Generale, Marco Di Gioia, pronti a rilanciare l’operato dell’Associazione Europea

on . Postato in News

uetr8Nella giornata di ieri, lunedì 4 dicembre 2017, si è svolta a Bruxelles la riunione dell’UETR - l'Unione Europea delle Associazioni delle Piccole e Medie Imprese dell'Autotrasporto.

Alla riunione sono intervenuti, per Assotir, la neo rieletta Presidente, Anna Vita Manigrasso ed il Segretario Generale, Claudio Donati, Insieme ad essi i rappresentati di Fita-Cna e Confartigianato trasporti.

Nel corso della riunione  Julio VILLAESCUSA, attuale Presidente dell’Associazione spagnola FENADISMER è stato eletto nuovo Presidente dell’UETR.

Inoltre, il nuovo Segretario Generale dell’UETR, Marco DI GIOIA, ha presentato il piano strategico dell’Unione, che prevede un rilancio della iniziativa dell'UETR presso le Istituzioni dell’Unione Europea.

Il piano di Di Gioia prevede anche un maggior coinvolgimento dei membri dell’UETR nella definizione delle proposte della stessa Associazione europea e un maggior scambio di esperienze ed informazioni tra tutti gli aderenti.

Rinnovo CCNL Logistica, Trasporto merci e Spedizione. Prova di unità dell’intero mondo del trasporto

on . Postato in News

ANITA UNATRAS

Al termine di una trattativa no-stop di 5 giorni, nella tarda mattinata di domenica 3 dicembre è stato raggiunto un accordo per il rinnovo del CCNL degli addetti ai servizi di logistica, trasporto merci e spedizione, tra tutte le Associazioni rappresentanti le imprese del settore e le OO.SS. FILT-CGIL, FIT-CISL e UILTRASPORTI.

In un orizzonte temporale che giunge al 2020, l’accordo, frutto di un negoziato difficile, reso ancora più complesso dalla oggettiva difficoltà in cui operano le imprese di autotrasporto italiane nel contesto nazionale ed europeo, comporta un aumento medio a regime di 108 euro a fronte di numerose novità normative che riguardano tanto il mondo dei trasporti quanto quello della logistica e nelle prossime settimane dovrà essere valutato dagli organi delle Associazioni e dalle imprese.

UNATRAS al Governo: pronti ad essere protagonisti nella prossima campagna elettorale al di là delle risposte che pretendiamo dall'incontro del 29 novembre

on . Postato in News

unatras per sito

Comunicato stampa
AUTOTRASPORTO

 

UNATRAS: nell'incontro del 29 novembre arrivino risposte concrete dal Governo

La Presidenza di Unatras, Unione Nazionale delle Associazioni dell’Autotrasporto merci, riunitasi ieri 21 novembre 2017, ha preso atto della convocazione pervenuta nei giorni scorsi a firma del Capo di Gabinetto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, per una riunione in cui “fare il punto sulle questioni inerenti il settore”.

La Presidenza UNATRAS ha concordato sulle questioni più urgenti, collegate alla manovra di Bilancio 2018, su cui nell’incontro del 29 p.v. dovrà essere fugato ogni possibile dubbio ed essere certo l'impegno del Governo.

Al tempo stesso la Presidenza UNATRAS ha ribadito come la semplice convocazione di un incontro tecnico, che avviene per giunta dopo mesi e mesi di assordante silenzio da parte del Ministro e dell’intero Governo, non possa certo bastare a mitigare il disagio del settore.

Piano Neve 2017-2018: Autostrade per l’Italia incontra le Associazioni delle imprese di autotrasporto in vista dell’avvio della nuova stagione invernale

on . Postato in News

autostrade viabilità invernaleNella giornata di lunedì 20 novembre 2017 si è svolto il consueto incontro tra Autostrade per l’Italia (ASPI) e le principali sigle associative dell’autotrasporto italiano per discutere sulla gestione delle operazioni invernali che riguarderanno il prossimo Piano Neve 2017-2018.

Documento unico di circolazione e di proprietà del veicolo. Decreto sulle modalità di annotazione di alcuni dati.

on . Postato in News

carta circolazioneSulla Gazzetta Ufficiale n. 264 dell'11 novembre u.s, è stato pubblicato il Decreto del Capo del Dipartimento Trasporti del MIT, del 23 ottobre 2017, adottato di concerto con il Ministero della giustizia, contenente disposizioni dettate in vista dell’entrata in vigore, dal 1 Luglio 2018, del documento unico di circolazione dei veicoli.

NEWS SERVIZI

Distacco dei lavoratori, CON.SA.T vi assiste anche per i viaggi in Finlandia

FINLAND BUTTONCome per Francia, Germania, Austria, Belgio e Spagna, anche per la Finlandia CON.SA.T propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori.

Mediante l’utilizzo di username e password, per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso dato che, anche la Finlandia, ha recepito la direttiva europea 2014/67/UE sul distacco transnazionale dei lavoratori, la cosiddetta “Direttiva Enforcement”.

Leggi tutto...

Conseguimento CQC: Anagnina Service, dal prossimo 23 gennaio 2018, avvierà un nuovo corso di formazione

anagninaL’Anagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza corsi di formazione per il conseguimento della CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) sia per il trasporto merci che per il trasporto persone.

Il corso, svolto presso la nostra sede in Via Cinquefrondi n. 61/a – Roma (RM) – 00173, inizierà a partire dal prossimo martedì 23 gennaio 2018.

Leggi tutto...

Anagnina Service, parte il prossimo 18 novembre un nuovo corso sull'utilizzo corretto del Cronotachigrafo

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente, parte del SISTEMA ASSOTIR, organizza corsi di formazione per il corretto utilizzo del Cronotachigrafo Analogico e Digitale.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Caro Pedaggi A24-A25, la stampa fa da ampia cassa di risonanza alla protesta di Assotir e delle altre Associazioni dell’Autotrasporto

strada dei parchiContinua la battaglia intrapresa da Assotir e dalle altre Associazioni dell’Autotrasporto (Cna-Fita, Confartigianato trasporti, Fai e Fiap) contro l’aumento spregiudicato e immotivato delle tariffe dei pedaggi autostradali che sta interessando soprattutto la concessionaria Strada dei Parchi, avendo subito dal 1° gennaio scorso un rincaro pari al 12,89%.

La protesta e il malcontento per un salasso così ingiusto stanno crescendo tra l’utenza che quotidianamente percorre la A24 e A25, testimoniando come, questa volta, i problemi non riguardano soltanto il mondo dell’autotrasporto che, nel frattempo nella giornata di ieri, mostrandosi fortemente compatto, ha pubblicato un comunicato ripreso da stampa locale e nazionale, sulle possibili azioni che verranno intraprese dagli autotrasportatori qualora le istituzioni non pongano rimedio a questa ennesima beffa che interessa tutta l’utenza autostradale.

Leggi tutto...

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

ASSOTIR LOGO 2017

Assotir  Cna-Fita  Confartigianato-Trasporti  Fai-Conftrasporto  Fiap

ABRUZZO 

Comunicato stampa

Stangata pedaggi, gli autotrasportatori al Governo: zona disagiata, chiediamo più agevolazioni

Vertice regionale del settore, che avverte: se non ascoltati passeremo lungo la viabilità ordinaria

 

PESCARA - Proclamano lo stato di agitazione della categoria e promettono forme di protesta ancor più clamorose, come l’abbandono dell’autostrada e il passaggio lungo la viabilità ordinaria, con rischi evidenti per la sicurezza e la salute di operatori e cittadini, se non verranno riconosciute le loro buone ragioni di fronte ad aumenti dei pedaggi lungo A24 e A25 del 12,89%. Ragioni che si traducono nella richiesta di un pacchetto di agevolazioni e di interventi per la messa in sicurezza delle autostrade da e per Roma rivolta tanto al Governo che alla società di gestione delle due arterie.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us