Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Split payment, un decreto del MEF modifica gli elenchi dei soggetti obbligati ad applicarlo

Split payment, un decreto del MEF modifica gli elenchi dei soggetti obbligati ad applicarlo

  Con Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del...

Trasporti eccezionali, il MIT pubblica la direttiva sulle autorizzazioni alla circolazione

Trasporti eccezionali, il MIT pubblica la direttiva sulle autorizzazioni alla circolazione

Dopo l’approvazione ottenuta nella Conferenza Stato-Regioni, il...

Contributi investimenti e formazione 2017-2018, arrivano dal MIT le prime informazioni

Contributi investimenti e formazione 2017-2018, arrivano dal MIT le prime informazioni

Durante la riunione tenutasi nella giornata dello scorso 24 luglio,...

  • Pedaggi autostradali, la Camera di Commercio di Grosseto stanzia 14 mila euro a favore...

    Lunedì, 07 Agosto 2017 15:51
  • Investimenti autotrasporto 2017, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i provvedimenti del MIT per...

    Giovedì, 03 Agosto 2017 18:07
  • Vertenza autotrasporto, Unatras scrive al Ministro Delrio ricordando tutte le questioni rimaste...

    Mercoledì, 02 Agosto 2017 12:47
  • Split payment, un decreto del MEF modifica gli elenchi dei soggetti obbligati ad applicarlo

    Venerdì, 28 Luglio 2017 18:11
  • Trasporti eccezionali, il MIT pubblica la direttiva sulle autorizzazioni alla circolazione

    Venerdì, 28 Luglio 2017 14:43
  • Contributi investimenti e formazione 2017-2018, arrivano dal MIT le prime informazioni

    Giovedì, 27 Luglio 2017 14:44

Pedaggi autostradali, la Camera di Commercio di Grosseto stanzia 14 mila euro a favore dell’autotrasporto

on . Postato in News

Autostrada caselloA causa della forzata deviazione, per il periodo estivo, dalla SS1 Aurelia (tratto Stagno – Rosignano Marittimo) e dalla SR 206 Emilia (tratto Vicarello – Località Malandrone) sull’autostrada A12, la Giunta della Camera di Commercio di Grosseto ha stanziato la somma di circa 14 mila euro a favore di piccole e medie imprese, nonché consorzi o cooperative che si occupano di autotrasporto, con sede nei territori di Livorno e Grosseto, che certifichino di aver sostenuto spese di pedaggio autostradale tra Collesalvetti e Rosignano tra il 10 luglio e il 2 settembre.

Come ogni anno la Prefettura, infatti, ha emanato un decreto volto ad evitare il congestionamento delle tratte in questione durante l’estate e come conseguenza immediata il provvedimento ha provocato il dirottamento dei mezzi pesanti sul tratto autostradale.

La risposta della Camera di Commercio, anche grazie alla spinta degli autotrasportatori, non si è fatta attendere ed ha chiesto, da un lato, un incontro con la Prefettura per rappresentare il disagio economico che le imprese di autotrasporto ogni anno, in questo periodo, sono costrette ad affrontare; dall’altro ha messo a disposizione una somma per risarcire gli autotrasportatori, seppur in piccola parte, dei costi che sostengono per i pedaggi autostradali.

La prefettura ha espresso parere favorevole, nel frattempo, all’apertura di un tavolo di confronto con tutti i settori interessati per studiare insieme misure alternative per decongestionare il traffico stradale.

Le imprese di autotrasporto per presentare la domanda di contributo dovranno attendere, invece, la pubblicazione del bando sul sito istituzionale della Camera di Commercio che resterà aperto fino al 1° dicembre 2017.

Investimenti autotrasporto 2017, pubblicati in Gazzetta Ufficiale i provvedimenti del MIT per usufruire dei contributi

on . Postato in News

3835 logistica trasporto merciSono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 178 del 01.08.2017 il decreto ministeriale del 20 giugno 2017 n.305, relativo allo stanziamento di 35,9 milioni di euro per gli investimenti, ed il decreto dirigenziale del 17 luglio scorso riguardante le disposizioni attuative che stabiliscono le modalità e i termini di presentazione delle domande, nonché la dimostrazione dei requisiti tecnici dei beni acquistati.

Il Decreto ministeriale stabilisce che sono operazioni di investimento finanziabili solo quelle che sono state avviate posteriormente alla data di pubblicazione del Decreto stesso in Gazzetta, pena l’inammissibilità della domanda e quindi il percepimento del contributo richiesto (sarà possibile quindi presentare le domande dal 2 agosto 2017 fino a tutto il 15 aprile 2018).

Vertenza autotrasporto, Unatras scrive al Ministro Delrio ricordando tutte le questioni rimaste ancora aperte

on . Postato in News

unatras per sitoRiporta la data di oggi, 2 agosto 2017, la lettera che Unatras (sigla unitaria che raggruppa al suo interno la maggioranza delle associazioni di categoria dell’autotrasporto italiano tra cui rientra anche Assotir) ha inviato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Dr. Graziano Delrio, per chiedere la convocazione di un incontro formale nel quale discutere delle questioni ancora aperte oggetto della vertenza autotrasporto.

Nella missiva indirizzata a Delrio, pur ricordando la bontà di alcuni importanti emendamenti a favore degli autotrasportatori, inseriti e approvati con la cosiddetta “Manovrina fiscale”, Unatras rimarca l’esclusione di alcuni “imprescindibili provvedimenti richiesti e ritenuti necessari per la competitività delle imprese e la leale concorrenza nel settore […]”.

Attachments:
Download this file (Unatras_Lettera_Delrio_Bonaretti_02ago2017.pdf)lettera Unatras al Ministro Delrio[ ]189 kB

Split payment, un decreto del MEF modifica gli elenchi dei soggetti obbligati ad applicarlo

on . Postato in News

 

Software gestione Split paymentCon Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 13 luglio scorso, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.171 del 24 luglio 2017, sono state apportate alcune modifiche agli elenchi dei soggetti obbligati ad applicare lo split payment a partire dal 1° luglio 2017, in virtù delle novità previste dal Decreto Legge n.50/2017 (cosiddetta “manovrina”).

Trasporti eccezionali, il MIT pubblica la direttiva sulle autorizzazioni alla circolazione

on . Postato in News

trasporto eccezionaleDopo l’approvazione ottenuta nella Conferenza Stato-Regioni, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato, in data 26 luglio 2017, la Direttiva 293 del 15 giugno scorso, consultabile anche sul nostro sito, sulle autorizzazioni alla circolazione dei veicoli eccezionali e dei trasporti in condizioni di eccezionalità.

Ora si attende solo l’ultimo step dell’iter legislativo, vale a dire la definitiva pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale, che lo renderà a tutti gli effetti pienamente operativo.

Contributi investimenti e formazione 2017-2018, arrivano dal MIT le prime informazioni

on . Postato in News

trasporto merciDurante la riunione tenutasi nella giornata dello scorso 24 luglio, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tra il Direttore Generale del Trasporto Stradale, Dr. Enrico Finocchi, e le Associazioni delle imprese di autotrasporto, è stato confermato che nel mese di agosto prossimo verranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale i decreti ministeriali riguardanti gli incentivi agli investimenti 2017 per le imprese di autotrasporto e i contributi alla formazione.

Fatture di trasporto: interesse moratorio in caso di ritardo del pagamento

on . Postato in News

costi di riferimentoCon un comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.171 del 24 luglio 2017, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito che, per il secondo semestre dell’anno in corso, il saggio d’interesse base da applicare a favore del creditore, nei casi di ritardo dei pagamenti, è pari allo 0%.

Ciò comporta che l’interesse moratorio da applicare in caso di mancato pagamento, nei tempi previsti dalla legge, delle fatture dei trasporti è pari all’8% (cioè quello fissato dal Ministero dell’Economia e Finanze maggiorato di otto punti), ai sensi dell’articolo 5 del decreto legislativo 231/2002 per fatture pagate oltre i sessanta giorni dall’emissione, in forza del comma 13 dell’art.83 bis della legge 133/2008.

E' peraltro noto come, da parte delle associazioni di trasporto, si sia più volte evidenziato - anche attraverso la presentazione al Governo di specifiche proposte - come la vera questione non sia quella del tasso di interesse, quanto la questione  del come obbligare i committenti a onorare i loro pagamenti nei tempi dovuti

Mancanza del DURC, una circolare dell’INL chiarisce le conseguenze sul godimento dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale

on . Postato in News

durcL’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la circolare n.3 del 18 luglio scorso consultabile anche sul nostro sito, ha esaminato le eventuali conseguenze che potrebbero sorgere dalla mancanza del DURC, in riferimento al godimento dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale.

Com’è noto l'art.4 del D.M 30.01.2015prevede che in mancanza del DURC l’impresa non possa godere dei benefici sopracitati fino a quando non si trovi nuovamente nelle condizioni di poterli richiedere.

Qesta mancanza, peraltro, incide su tutta l’impresa nel suo complesso e quindi sulla fruizione dei benefici per tutto il periodo di scopertura.

Note spese dei dipendenti, l’Agenzia delle Entrate indica le condizioni per la dematerializzazione dei documenti

on . Postato in News

agenzia entrate2In data 21 luglio 2017, con la risoluzione n.96/E, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato, in risposta ad una richiesta di interpello, le condizioni per la compilazione e la conservazione in formato elettronico (accompagnata dalla soppressione dell’originale cartaceo) delle note spese dei dipendenti e dei relativi giustificativi.

Più nello specifico, la società istante aveva chiesto all’Agenzia di verificare la compatibilità della normativa vigente con una sua eventuale applicazione per la gestione informatica delle note spese elaborate dal personale in trasferta tramite software e degli annessi documenti giustificativi.

L’Agenzia delle Entrate, confermando tale compatibilità, ha stabilito che il documento informatico ha rilevanza fiscale, potendosi sostituire con quello analogico, qualora presenti le caratteristiche dell’immodificabilità, integrità ed autenticità.

Inoltre l’Agenzia ha ribadito che la conservazione, in formato digitale, dei giustificativi di spesa, con la conseguente distruzione dei documenti cartacei, può avvenire senza essere in presenza di un pubblico ufficiale che ne attesti la conformità all’originale purché si tratti di documenti non unici in quanto trovano riscontro nella contabilità dell’emittente.

Viceversa, quando si tratta di documenti unici, la presenza del pubblico ufficiale per l’archiviazione elettronica è sempre richiesta anche quando i documenti giustificativi sono emessi da soggetti economici di Paesi extra UE, con i quali, ad oggi, non esiste ancora una reciproca assistenza fiscale in materia.

Incidenti stradali, il Ministero dell’Interno emana una nuova direttiva per contrastare il fenomeno

on . Postato in News

controlli PolstradaLo scorso 21 luglio, il Dipartimento Pubblica Sicurezza – Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno ha emanato una nuova direttiva (prot. 300/A/5620/17/144/5/20/3 consultabile direttamente sul nostro sito) per garantire un’azione coordinata di tutte le forze di polizia al fine di prevenire e contrastare i principali comportamenti alla base degli incidenti stradali.

Il nuovo provvedimento ha l’obiettivo di adeguare le istruzioni presenti nella precedente direttiva del 14 agosto 2009 tenendo conto da un lato dei nuovi pericoli alla guida, che hanno determinato dal 2015 ad oggi un incremento degli incidenti mortali e dei decessi (i quali avevano raggiunto ormai un trend positivo dal 2001), dall’altro del progresso tecnologico raggiunto dagli apparecchi volti al rilevamento automatico delle violazioni e dei limiti di velocità.

Nella direttiva vengono segnalate le azioni di prevenzione e contrasto sulle quali si concentrerà l’azione delle forze di polizia e delle polizie locali come: lotta alla guida in stato di ebrezza o sotto l’effetto di stupefacenti; contrasto agli eccessi di velocità, controlli del rispetto degli obblighi di utilizzo delle cinture di sicurezza e del casco protettivo e, infine, contrasto di tutti quei comportamenti che costituiscono motivo di distrazione per il conducente, con particolare attenzione all’uso di cellulare e smartphone durante la guida.

INAIL: riduzione del premio per interventi di prevenzione in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Parte l'operazione OT24 2018

on . Postato in News

OT24L'Inail, con la Nota  n. 11964 del 28 giugno 2017 e le istruzioni relative alla corretta compilazione del modello OT24 del 5 maggio scorso - che i lettori potranno trovare in allegato alla nota suddetta, fa partire, anche per il 2018 la campagna che offre la possibilità di ridurre il premio annuale alle imprese che abbiano effettuato interventi volti a migliorare la sicurezza sul lavoro.

La riduzione avverrà mediante lo sconto denominato "oscillazione per prevenzione OT24".

NEWS SERVIZI

Distacco dei lavoratori, CON.S.A.T. vi assiste anche per i viaggi in Spagna

bandiera spagnaCome per Francia, Germania, Austria e Italia, anche per la Spagna, CON.S.A.T. propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori. 

Mediante l’utilizzo di username e password per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso.

Leggi tutto...

Carnet CON.S.A.T. - Stretto di Messina

carne consat

Il CON.S.A.T. ricorda agli utilizzatori abituali della tratta che ha studiato un pratico strumento di pagamento, che facilita le operazioni di imbarco, permettendo il passaggio a prezzi particolarmente convenienti, senza l'onere del pagamento immediato e che gode della dilazione di circa 30 gg dal passaggio.

I soci CON.S.A.T., già convenzionati per il servizio Autostrade, possono richiedere i Carnet per le tratte Villa S.Giovanni - Messina e Messina - Villa S.Giovanni.

 

 

Leggi tutto...

Corso di Conseguimento C.Q.C. Merci e Persone

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza un Corso di formazione per il CONSEGUIMENTO della CQC MERCI E PERSONE.

AFFRETTATI, SEI ANCORA IN TEMPO PER PRENOTARE!

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Foggia: Assotir Puglia scrive al nuovo Prefetto per combattere l’abusivismo nella raccolta dei pomodori e sostenere le ragioni degli autotrasportatori locali

ASSOTIR LOGO 2017Con una lettera indirizzata al nuovo Prefetto di Foggia, il coordinatore Puglia di Assotir, Dr. Corrado Rodio, ha denunciato con forza la situazione di pesante illegalità che imperversa nella zona, in riferimento al trasporto dei pomodori dai campi alle industrie conserviere, attraverso il ricorso ad autotrasportatori abusivi.

Questo grave fenomeno – scrive Rodio nella sua missiva – rappresenta un bacino di coltura di forte illegalità, una vera e propria fonte di approvvigionamento di risorse finanziarie occulte, non tracciate né tracciabili a esclusivo beneficio della criminalità locale”.

Leggi tutto...

Civitavecchia, gli autotrasportatori si incontrano con il Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale

LoffarelliSi è tenuto nella giornata di lunedì 31 luglio 2017 l’incontro tra gli autotrasportatori di Civitavecchia e il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale locale, Dr. Francesco Maria Di Majo. All’appuntamento era presente anche il Segretario dell’Autorità, Dr.ssa Roberta Macii.

La delegazione degli autotrasportatori, composta dal presidente e dal vice presidente del C.A.C. (Consorzio Autotrasportatori di Civitavecchia), Sestilio Felli e Vincenzo Siciliano, nonché dal rappresentante degli autotrasportatori al tavolo di partenariato, Patrizio Loffarelli, e dal segretario generale di Assotir, Claudio Donati, ha giudicato proficuo l’incontro con l’Autorità in merito alle diverse criticità sollevate dalle imprese di autotrasporto emerse nell’ambito delle attività portuali (da cui era scaturita la vertenza) sulle quali il Presidente Di Majo ha assunto impegni precisi, che dovranno vedere attuazione a partire dalle prossime settimane.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us