Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Sui rischi per la sicurezza e la stabilità delle opere d'arte - viadotti e gallerie - delle Autostrade A24 ed A25, si è assistito in questi giorni ad un vivace scambio di battute tra il Ministro delle Infrastrutture Toninelli e i dirigenti della Società concessionaria della "Strada dei Parchi".

Ora si aggiungono i risultati di una indagine condotta dall'Ufficio ispettivo territoriale di Roma del Mit che, con una nota inviata anche ai Prefetti dei territori attraversati dalle due autostrade, denuncia che "le verifiche di sicurezza strutturali eseguite, sia sulle pile che sui viadotti, hanno restituito risultati molto esigui in termini di coefficiente di sicurezza".  "Il decadimento manutentivo riscontrato" prosegue la nota, "associato all'incremento dei carichi di esercizio rispetto all'epoca di costruzione, è tale da non poter dimostrare il raggiungimento di adeguato standard di sicurezza con il regolare transito della circolazione".

Di qui la richiesta alla Società concessionaria di interventi immediati per la limitazione della circolazione, in particolre per quanto riguarda il traffico pesante.

logo frSi è svolta martedì 19 giugno, in seno al Comitato delle Regioni della Commissione Europea,  l'audizione delle associazioni imprenditoriali e dei sindacati, presenti con i propri rappresentanti tanto a livello nazionale che europeo, sulla costituenda Autority Europea per il Lavoro - ELA.

Per l’UETR, l’Associazione delle PMI dell’autotrasporto che ci vede, come Assotir, tra i membri italiani, era presente il Segretario Generale dott. Marco Digioia.

In quella sede UETR ha presentato la propria visione dell’ELA, che consideriamo elemento essenziale per la costruzione di un mercato del lavoro europeo trasparente, legale e ben regolato,  e in particolare sulle competenze  e i poteri che, a nostro avviso, andrebbero affidati all'ELA.

Il presente articolo è stato modificato da: • D.lgs. 10.9.1993, n. 360 • D.lgs. 30.12.1999, n. 507 • legge 29.7.2010 n. 120 • D.L. 21.6.2013 n. 69 convertito, con modificazioni, nella legge 9.8.2013 n. 98
Pagina 1 di 232

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution