Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Distacco in Francia ??? Fine del contributo di 40 euro per dipendente !!

Distacco in Francia ??? Fine del contributo di 40 euro per dipendente !!

L'UNOSTRA, Associazione delle PMI dell'autotrasporto francese che è...

Dal 1 luglio, niente più contanti per le retribuzioni

Dal 1 luglio, niente più contanti per le retribuzioni

Dal 1° Luglio 2018 ai datori di lavoro ed ai committenti sarà...

Lavoratori svantaggiati: Minlavoro aggiorna le definizioni

Lavoratori svantaggiati: Minlavoro aggiorna le definizioni

Il Ministero del lavoro ha finalmente pubblicato, lo scorso 9...

Contributi previdenziali 2018: l'INPS fissa quelli per artigiani e commerciani

Contributi previdenziali 2018: l'INPS fissa quelli per artigiani e commerciani

Con la Circolare n. 27 del 12 febbraio 2018, la Direzione Centrale...

  • Distacco in Francia ??? Fine del contributo di 40 euro per dipendente !!

    Venerdì, 16 Febbraio 2018 18:06
  • Francia. per i veicoli o soste in sicurezza e, su strade ed aree di sosta, per non più di 12 orein...

    Venerdì, 16 Febbraio 2018 17:23
  • Dal 1 luglio, niente più contanti per le retribuzioni

    Venerdì, 16 Febbraio 2018 16:33
  • Lavoratori svantaggiati: Minlavoro aggiorna le definizioni

    Venerdì, 16 Febbraio 2018 00:34
  • Contributi previdenziali 2018: l'INPS fissa quelli per artigiani e commerciani

    Giovedì, 15 Febbraio 2018 23:13
  • L'INL riconferma che la maggiore rappresentatività è fondamentale per le relazioni sindacali. Ora...

    Giovedì, 15 Febbraio 2018 22:11

Austria – In Tirolo, dal 1° maggio 2017, i veicoli pesanti devono esporre il contrassegno ecologico

Austria contrassegno ecologicoAbbiamo a suo tempo dato notizia dell’entrata in vigore dal 1° novembre 2016, in Tirolo, del  “divieto settoriale” di transito per i veicoli di peso complessivo superiore a 7,5 t  nel tratto dell’A12 compreso tra Kufstein e Zirl, in entrambe le direzioni.

Come si ricorderà, il divieto esonera i veicoli Euro6 e, ma solo fino al 30 aprile 2017, anche gli Euro5.

Il provvedimento austriaco stabilisce inoltre che, dal 1° maggio 2017 l'appartenenza alla classe Euro dei veicoli dovrà essere dimostrata unicamente mediante un contrassegno ecologico - “Abgasplakette” – e non più attraverso i documenti del veicolo.

Dal 1° maggio prossimo, pertanto, tutti i veicoli delle classi Euro3, 4, 5 e 6 utilizzati all'interno delle “aree IG-L-ban” (cioè quelle in cui vige il divieto per i veicoli di classe Euro 0, 1 e 2) devono essere muniti del contrassegno posto sulla parte destra del parabrezza, di colore variabile a seconda della classe Euro del veicolo (giallo Euro3; verde Euro4; azzurro Euro5; viola Euro6).

La legge nazionale austriaca sulla protezione dell’ambiente per la riduzione delle emissioni, stabilisce, infatti, che in alcune aree del Paese, le classi Euro dei veicoli debbano essere identificate mediante contrassegni ecologici. I lettori ricorderanno che abbiamo a suo tempo informato che un provvedimrento simile è già in vigore in Alta Austria.

 Il contrassegno può essere acquistato in Austria solamente presso gli Enti autorizzati e la classificazione dei veicoli richiede la presentazione di documenti adeguati del veicolo (carta di circolazione, certificato di omologazione, annex CEMT).

In Tirolo, inoltre, vige come noto anche un divieto notturno di circolazione per i mezzi pesanti oltre le 7,5 ton, sullo stesso tratto di autostrada:

  • dal 1° maggio al 31 ottobre: dalle ore 22,00 alle ore 05,00;
  • dal 1° novembre al 30 aprile: dalle ore 20,00 alle ore 5,00;
  • le domeniche ed i giorni festivi - durante l’intero anno - dalle ore 23,00 alle ore 5,00.

I veicoli di classe Euro6 – che sono esentati dal divieto notturno – dovranno anch’essi essere muniti dal 1° maggio 2017 di contrassegno ecologico.

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us