Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Distacco dei lavoratori in Belgio, in arrivo alcune importanti novità a partire dal prossimo...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 15:16
  • Distacco trasnazionale: il Ministero aggiorna le F.A.Q. e conferma l'obbligo della presenza a...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 15:14
  • FRANCIA: iniziato lo sciopero dei dipendenti delle imprese di trasporto contro la riforma del...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 12:40
  • Responsabili tecnici trasporto rifiuti: pubblicati i quesiti e le prime date per gli esami...

    Domenica, 17 Settembre 2017 21:12
  • Trasporti transfrontalieri di rifiuti: dal 1° ottobre piena reciprocità tra imprese italiane e...

    Domenica, 17 Settembre 2017 20:53
  • Certificazioni di malattia redatte in modalità cartacea. L'INPS specifica quando è ancora...

    Domenica, 17 Settembre 2017 20:37

Bulgaria - Grecia: chiuso il Valico di frontiera Kulata-Promahon

blocco confine Bulgaria per protesta agricoltori greciAlla Rappresentanza Permanente della Repubblica di Bulgaria presso l'Unione Europea è stata notificata da parte del Ministero dei Trasporti, delle tecnologie dell'Informazione e delle Comunicazioni, la chiusura senza precedenti del Valico di frontiera Kulata-Promahon tra Bulgaria e Grecia (a causa delle manifestazioni di protesta degli Agricoltori greci).

Bielorussia - Russia. La parte russa conferma il sostanziale blocco delle comunicazioni via terra

Russia BelarusIl Dott. Costa, Direttore della Divisione Trasporto Internazionale presso la D.G. Trasporto Stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si è rivolto alla rappresentanza russa in Italia per ottenere notizie ufficiali circa la decisione delle Autorità della Federazione Russa di chiudere tutti i varchi di frontiera tra quella Repubblica e la Repubblica di Bielorussia, ad eccezione di uno,

La decisione, di cui abbiamo dato tempestiva notizia ai nostri lettori, ha causato notevolissimi disagi ai conducenti dei veicoli diretti verso la Russia e ha allungato in modo inverosimile i tempi di passaggio delle frontiere tra i due Paesi, oltre a rendere necessari lunghissimi percorsi di avvicinamento all'unico valico ancora percorribile in una frontiera che si estende per migliaia di chilometri.

Oggi il Rappresentante Commerciale russo ha fornito la sua rispèosta che conferma in pieno quanto già si sapeva: la via bielorussa alla Russia è, per i trasporti via strada, sostanzialmente chiusa.

Trasporti stradali tra Bielorussia e Federazione Russa. URGENTISSIMO

Russia BelarusL’Addetto della Guardia di Finanza in servizio presso l'Ambasciata Italiana e la Delegazione UE a Mosca sono stati informati dalla Autorità russe della decisione della Direzione Centrale delle Frontiere della Federazione russa di mutare le modalità di controllo delle frontiere in Russia, ristabilendo l'articolo 9 della Legge Nr 4730-1 del 01.04.1993 inerente l’argomento: "Informazioni sul confine di Stato della Federazione Russa" e stabilendo che la frontiera terrestre tra Federazione Russa e Bielorussa può essere attraversata da persone non aventi passaporto russo o bielorusso presso il solo valico di frontiera aperto per il traffico internazionale.

Secondo informazioni ricevute informalmente dal controllo di frontiera, al momento l’unico punto tra la Bielorussia e la Russia che soddisfa i requisiti della legge di cui sopra è il valico di frontiera "Krasnaya Gorka" situato sulla strada internazionale M1.

Tutti gli altri 18 punti di entrata in Russia dalla Bielorussa saranno pattugliati e gli autisti non russi o bielorussi che non si fermeranno presso questi 18 punti saranno oggetto di sanzione amministrativa ai sensi dell'articolo 18.1 del Diritto Amministrativo per la somma di 2000 rubli (circa. 24 Euro) e rispediti in Bielorussia.

Prima che la situazione si aggravi, appare utile informare i trasportatori su quanto segue:

  • Fino a quando la situazione non muterà, gli autisti di nazionalità europea potranno attraversare il confine russo-bielorusso solo dal valico di Krasnaya Gorka (strada internazionale M1);
  • Solo ai conducenti che hanno passaporti russi o bielorussi è consentito attraversare la frontiera in uno qualsiasi dei 19 punti di ingresso in Russia dalla Bielorussia.

Diamo, di seguito, i riferimenti della nostra Ambasciata in Russia:

Ambasciata d’Italia a Mosca – Embassy of Italy in Moscow – Посольство Италии в Москве

Denezhny Pereulok, 5 – 115127 Moscow, Russia

Tel.: +7 495 956 60 93

Austria 02: non entra in vigore il divieto di circolazione notturno per gli Euro 6 sulla A12

AustriaCon il Regolamento n. 129 (pubblicato sulla Gazzetta del Tirolo del 22 Dicembre 2015), l’Austria ha sospeso l’entrata in vigore del divieto di circolazione notturno per i veicoli Euro6 di massa superiore alle 7,5 ton, lungo l’autostrada A/12 Kufstein – Innsbruck – Zirl, in Tirolo.

Questo divieto sarebbe dovuto scattare per gli Euro 6 dal 1 Gennaio di quest’anno ma ora, grazie all’appena citato Regolamento, la sua entrata in vigore è stata posticipata al 1 Gennaio 2021.

Per quanto riguarda la dimostrazione della categoria ecologica del mezzo:

  • fino al 30 Giugno 2016 sarà sufficiente avere a bordo la documentazione attestante che il veicolo è un Euro 6;
  • dal 1 Luglio 2016, occorrerà dotarsi di un apposito adesivo - definito “plakette” .

Ricordiamo che il divieto notturno rimane in vigore fino alla categoria ecologica Euro5 e si applica:

  • dalle 20 alle 5 nel periodo 1 Novembre / 30 Aprile;
  • dalle 22 alle 5 nel periodo 1 Maggio /31 Ottobre;
  • dalle 23 alle 5 per l’intero anno, la Domenica e nei giorni festivi

Austria 01: da gennaio 2016 aumentano i pedaggi autostradali, ma calano sensibilmente sulla Direttrice Brennero

AustriaA decorrere dal 1° gennaio 2016, sono stati variati i pedaggi per gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 ton., che circolano sulla rete autostradale e delle superstrade in Austria.

E’ stato infatti pubblicato il 22 dicembre scorso sulla G.U. ufficiale austriaca – allegata – il Regolamento del Ministro federale dei trasporti, dell'innovazione e della tecnologia, che fissa le tariffe di pedaggio in vigore dal 1° gennaio 2016.

Vi sono 4 gruppi tariffari che riguardano i pedaggi base per le diverse classi Euro di veicoli (Euro6, EEV, Euro4 e 5, Euro 0,1,2,3).

L’importo di base del pedaggio è aumentato di circa l’1% - rispetto al 2015 - a seconda della categoria Euro, mentre sull’asse del Brennero i pedaggi diurni hanno subito complessivamente una diminuzione, che,per i veicoli della classe Euro 4-5, raggiunge il 12,87% (€ 95,31 euro nel 2015; € 83,04 euro nel 2016).

Sulla A/13 (Brenner-Innsbruck) la riduzione è del 23,63% (€ 59,88 euro nel 2015; € 45,73 nel 2016), mentre sulla A/12 (Innsbruck-Kufstein) il pedaggio è stato aumentato del 5,3% (€ 35,43 nel 2015; € 37,31 nel 2016) ed esso finanzia tra l’altro i lavori del tunnel ferroviario del Brennero.

Ricordiamo che sono a pedaggio differenziato - maggiorato rispetto al pedaggio-base - alcune tratte autostradali (A/9, A/10, A/11, A/13 (pedaggio diurno e notturno), S/16. 

Dal 1 gennaio 2016 aumento delle tariffe dei Trafori del Monte Bianco e del Frejus

tunnel Mont BlancDalle ore 00:01 del 1 gennaio 2016 scatterà l’aumento del pedaggio deliberato dalla Commissione Intergovernativa del Traforo del Monte Bianco, pari allo 0,02% per tutti i veicoli che utilizzeranno i trafori del Monte Bianco e del Frejus. Tale aumento corrisponde alla media dei tassi di inflazione registrati in Italia e in Francia nel periodo dal 1° settembre 2014 al 31 agosto 2015

Attachments:
Download this file (16-01-01 - nuove tariffe pedaggi Monte Bianco.pdf)2016 - nuove tariffe Monte Bianco[ ]202 kB

Controlli di sicurezza con termoscanning per veicoli merci e autobus prima della galleria KaravanKe sull'autostrada A2 tra Slovenia e Austria

Informativni letak termoskening pred predorom Karavanke Pagina 1La Segreteria della Associazione OBRTNO-PODJETNIŠKA ZBORNICA SLOVENIJE, membro, con T.I. ASSOTIR, dell'UETR ci comunica:

Il sistema di controlli di sicurezza per i veicoli merci e gli autobus (scansione termica), istituito dalla parte slovena del Tunnel Caravanche sull'autostrada A2, si basa sulla scansione dei veicoli utilizzando telecamere termografiche, che rilevano eventuali surriscaldamenti nei veicoli.

All'interno della piattaforma per il  controllo di sicurezza della Karavanke a cui i veicoli con un peso massimo autorizzato superiore a 3,5 tonnellate sono indirizzati da apposita segnaletica, l'altezza dei veicoli e le etichette ADR vengono controllati mediante il sistema di avanzamento graduale.

Monte Bianco: chiusura per manutenzione nella notte tra 14 e 15 dicembre

tunnel Mont BlancVi  informiamo che la circolazione sarà totalmente interrotta nel Traforo del Monte Bianco durante la notte tra lunedì 14 e martedì 15 dicembre, dalle ore 22 alle ore 6 (8 ore), per permettere la realizzazione di lavori di manutenzione. 

Si raccomanda agli utenti di prendere le necessarie informazioni sulle condizioni di agibilità del traforo (Radio FM 103.3 ISO RADIO – Sito internet : www.tunnelmb.com – Tel. 0165 890411).

TRAFORO DEL MONTE BIANCO: LAVORI DI MANUTENZIONE TRA FINE NOVEMBRE E META' DICEMBRE

tunnel Monte Bianco lato ItaliaLa circolazione  nel Traforo del Monte Bianco, per permettere la realizzazione di lavori di manutenzione, sarà totalmente interrotta:

  • durante la notte tra lunedì 30 novembre e martedì 1° dicembre, dalle ore 21 alle ore 6 (9 ore);
  • durante la notte tra lunedì 14 e martedì 15 dicembre, dalle ore 22 alle ore 6 (8 ore).

Raccomandiamo agli interessati di assumere le necessarie informazioni sulle condizioni di agibilità del traforo (Radio FM 103.3 ISORADIO – Sito internet : www.tunnelmb.com – Tel. 0165 890411).


Stagione invernale: al via il piano di Viabilità Italia. Eccone i testi integrali

NEVE SULLE STRADEViabilità Italia ha, come ogni anno, predisposto il Piano per la viabilità invernale, per prevenire e fronteggiare le criticità per la circolazione dovute al maltempo, individuando le misure che Polizia Stradale e Concessionarie autostradali attueranno in caso di neve o ghiaccio.

In particolare il documento evidenzia le attività che i partner pubblici e privati garantiranno anche in questa stagione invernale, per assicurare all'utenza sicurezza lungo la viabilià stradale e ferroviaria .

Il "Piano neve"illustra le misure condivise in seno all’Organismo per una gestione quanto più efficace della viabilità nella stagione invernale e delle eventuali emergenze viarie determinate da precipitazioni nevose. 

MONTE BIANCO chiuso per manutenzione nella notte tra 16 e 17/11/2015

tunnel Monte Bianco lato ItaliaLa circolazione nel Traforo del Monte Bianco sarà totalmente interrotta durante la notte tra lunedì 16 e martedì 17 novembre, dalle ore 22 alle ore 6 (8 ore), per permettere la realizzazione di lavori di manutenzione.

Si raccomanda agli utenti di prendere le necessarie informazioni sulle condizioni di agibilità del traforo (Radio FM 103.3 ISO RADIO – Sito internet : www.tunnelmb.com – Tel. 0165 890411).

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us