Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Revisioni, anche l’autista può controfirmare il chilometraggio del veicolo

Con la nuova circolare n.28543 del 16 novembre 2018, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha introdotto alcune semplificazioni legate all’applicazione del decreto dirigenziale n.211/2018 in tema di revisioni.

Su questo stesso tema il MIT, lo scorso 30 ottobre, nella circolare 26868, aveva già fornito alcune indicazioni operative tra cui, quella riguardante il fatto che a partire dal 19 novembre 2018, sarebbe stato necessario controfirmare il chilometraggio rilevato dall’ispettore abilitato attraverso la lettura del contachilometri, da parte del proprietario del veicolo o da persona da esso delegata.

Il Ministero, nella circolare in oggetto, ha specificato che le novità introdotte avrebbero lo scopo di tutelare l’operato degli ispettori e di responsabilizzare gli utenti sulle nuove disposizioni previste dal decreto 211/2018.

In particolare nella circolare in oggetto viene stabilito che, per quanto riguarda le imprese di autotrasporto, tra le persone delegate a controfirmare la rilevazione del chilometraggio in fase di revisione può risultare anche l’autista purché questi sottoscriva una autodichiarazione sostitutiva (come previsto all’allegato 1 della circolare 28543) in cui dichiari di essere titolato a controfirmare il dato numerico riportato nel contachilometri del mezzo revisionato.

Gli altri soggetti individuati dal Ministero sono:

  • gli abilitati alla prenotazione delle operazioni di revisione presso i concessionari ai sensi dell’Art.80 comma 8 del Cds, previsti dalla circolare del Ministero dei trasporti e della navigazione n.A15/2000/MOT prot. 261/MN del 21 aprile 2000;
  • l’utilizzatore, in caso di leasing o noleggio a lungo termine;
  • un familiare che autodichiari tale rapporto.

Per quanto concerne, invece, i centri di revisione privati viene data la possibilità di attuare delle procedure interne differenti rispetto a quanto previsto dalla circolare in oggetto, fermo restando la gestione in assoluta autonomia delle eventuali contestazioni che potrebbero eventualmente sorgere.

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution