Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

Caro Pedaggi A24-A25: dal 1°ottobre le tariffe tornano ai livelli del 2017. Donati:”Questa vicenda ci insegna che uniti si vince”

sindaciDa oggi, 1° ottobre 2018, l’autostrada A24 e A25 applica il pedaggio in vigore al 31.12.2017, con una riduzione del 12,89% rispetto al pedaggio entrato in vigore dal 1° gennaio di quest’anno fino al 31.12.2018. Si tratta di un bel risultato della battaglia che il coordinamento dei Sindaci dei territori interessati da queste due arterie, ha portato avanti e, alla quale anche i Trasportatori hanno dato il loro contributo, con le varie iniziative organizzate in questi ultimi mesi. Da ultima, in ordine di tempo, la manifestazione sotto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dello scorso 19 settembre, nel corso della quale il Ministro Toninelli ha preannunciato questa iniziativa.

Claudio Donati, Segretario Generale di Assotir, ha così commentato l’ottimo risultato raggiunto a seguito dell’incontro con Toninelli: “Non possiamo che essere soddisfatti del risultato. Questa vicenda ci dice due cose: la prima è che unendo le forze, si vince. In questo caso, le Associazioni dei trasportatori hanno dato prova di un buon livello di unità (sempre migliorabile), ed hanno saputo legare le proprie ragioni a quelle più generali delle popolazioni interessate al problema, rappresentate dai rispettivi Sindaci”.

La seconda cosa che insegna questa stessa vicenda – ha proseguito Donati-  è che quello che sembrava impossibile appena qualche mese fa (quando, come ogni anno, abbiamo chiesto ragione degli aumenti che scattavano dal prima dell’anno, e ci è stato risposto che, purtroppo, gli aumenti erano previsti dalla convenzione con i vari gestori delle tratte autostradali) è diventato realtà. Un’ottima indicazione anche per il futuro”.

Infine, Roberto Di Berardino, Responsabile di Assotir per la provincia de L’Aquila ha commentato: ”Voglio ringraziare i colleghi del Lazio e dell’Abruzzo che con la loro presenza hanno segnato concretamente l’interesse delle nostre imprese all’intera vicenda”.

Ultima modifica il Lunedì, 01 Ottobre 2018 13:04

Contatti


Sede Nazionale

Via Santa Caterina Albanese, 14 - 00173 Roma 
Telefono. +39 067221815 • Fax +39 0672960490 
C.F. 97057920585 • P.IVA 09422431008
Termini e condizioni d'utilizzo

Tutte le sedi 

Redazione e contenuti portale web: M. Sarrecchia

Call-Center

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero

06 7221815

Siamo su Facebook

© 2018 ASSOTIR. All Rights Reserved. Designed By Papesolution