Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Incidente Borgo Panigale: dichiarazione del Segretario di Assotir, Claudio Donati

    Martedì, 07 Agosto 2018 13:32
  • Incentivi autotrasporto 2018, chiarimenti del MIT sulla incentivabilità dei veicoli CNG superiori...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 13:12
  • Bielorussia – Russia: aggiornamento sul blocco del transito al confine bielorusso del 1° agosto...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 12:43
  • Localizzazione dei veicoli aziendali tramite GPS: il Garante della privacy interviene in merito...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 11:26
  • Tracciabilità del pagamento delle retribuzioni: l’INL chiarisce che ne sono esenti gli anticipi di...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 09:58
  • Certificato medico di malattia online e visite fiscali: l’Inps ha pubblicato sul proprio sito...

    Giovedì, 02 Agosto 2018 17:32

Ricerca leggi e norme

  •  

Legge Forense

MINISTERO DELL'INTERNO

DECRETO 10 maggio 2018

Disposizioni  transitorie  in  materia  di  prevenzione  incendi  per l'installazione e l'esercizio  di  contenitori-distributori,  ad  uso privato, per l'erogazione  di  carburante  liquido  di  categoria  C. (18A03383) 

(GU n.113 del 17-5-2018)                         

IL MINISTRO DELL'INTERNO

 

di concerto con

 

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

E DELLE FINANZE

E

 

IL MINISTRO

DELLO SVILUPPO ECONOMICO

 

Vista la  legge  1°  marzo  1968,  n.  186,  recante  «Disposizioni concernenti la produzione di materiali, apparecchiature,  macchinari, installazioni e impianti elettrici ed elettronici»;   

Visto il decreto  legislativo  11  febbraio  1998,  n.  32  recante «Razionalizzazione del sistema di  distribuzione  dei  carburanti,  a norma dell'art. 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59» e successive modificazioni;

Visto  il  decreto  legislativo  8  marzo  2006,  n.  139,  recante «Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni  ed  ai  compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma dell'art. 11  della legge 29 luglio 2003, n. 229» e successive modificazioni;

Visto  il  decreto  legislativo  9  aprile  2008,  n.  81,  recante «Attuazione dell'art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza  nei  luoghi  di  lavoro»  e successive modificazioni;   

Visto il regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio  del  9 luglio 2008,  n.764/2008,  che   stabilisce   procedure   relative all'applicazione di determinate regole tecniche nazionali a  prodotti legalmente commercializzati in un altro Stato membro e che abroga  la decisione n. 3052/95/CE;

Visto il regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio  del  9 marzo  2011,  n.  305,  che  fissa  condizioni  armonizzate  per   la commercializzazione dei prodotti  da  costruzione  e  che  abroga  la direttiva 89/106/CEE del Consiglio;

Visto il decreto-legge 21  giugno  2013,  n.  69,  convertito,  con modificazioni,  dalla  legge  9   agosto   2013,   n.   98,   recante «Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia»;

Visto il decreto legislativo 19 maggio 2016, n.  85  che  attua  la direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio,  del  26 febbraio 2014, concernente l'armonizzazione delle legislazioni  degli Stati  membri  relative  agli  apparecchi  e  sistemi  di  protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente  esplosiva, che sostituisce la direttiva 94/9/CE;

Visto il decreto del  Ministro  dell'interno  del  19  marzo  1990, recante  «Norme  per  il  rifornimento  di  carburanti,  a  mezzo  di contenitori-distributori mobili, per macchine in uso  presso  aziende agricole, cave e cantieri», pubblicato nella Gazzetta  Ufficiale  del 31 marzo 1990, n. 76;

Visto il decreto del Ministro dell'interno del 12  settembre  2003, recante «Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacità  geometrica non  superiore  a  9  m³,  in contenitori-distributori rimovibili per il rifornimento di  automezzi destinati all'attività  di autotrasporto», pubblicato nella  Gazzetta Ufficiale del 23 settembre 2003, n. 221;

Visto il decreto del Ministro  dell'interno del  22  novembre  2017, adottato di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze  e con il Ministro dello  sviluppo  economico  e  recante  «Approvazione della regola tecnica di prevenzione  incendi  per  l'installazione  e l'esercizio  di  contenitori-distributori,  ad   uso   privato,   per l'erogazione di carburante liquido di categoria  C», pubblicato  nella Gazzetta Ufficiale del 6 dicembre 2017, n. 285;

Attesa l'esigenza di adottare una norma transitoria che consenta un più graduale passaggio alla  nuova  regola  tecnica  di  prevenzione incendi      per      l'installazione      e      l'esercizio      di contenitori-distributori,  ad  uso  privato,  per   l'erogazione   di carburante liquido di categoria C;  

 

Decreta:

 

Art. 1

Norma transitoria

1. La commercializzazione e l'installazione dei contenitori-distributori di tipo approvato conformi alle  specifiche tecniche contenute nel decreto del Ministro dell'interno del 19 marzo 1990 recante «Norme per il rifornimento di  carburanti,  a  mezzo  di contenitori-distributori mobili, per macchine in uso  presso  aziende agricole, cave e cantieri» e nel decreto  del  Ministro  dell'interno del 12 settembre 2003 recante «Approvazione della regola  tecnica  di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi  di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacità geometrica  non superiore a 9  m³,  in  contenitori-distributori  rimovibili  per  il rifornimento di automezzi destinati all'attività di  autotrasporto», è consentita per un periodo non superiore a nove mesi dalla data  di entrata in vigore del presente decreto.   

2. La disposizione  di   cui   al   comma   1   si   applica   ai contenitori-distributori prodotti prima dell'entrata  in  vigore  del decreto del Ministro dell'interno del 22 novembre 2017.   

3. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo  alla data di  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica italiana.      

 

Roma, 10 maggio 2018                         

Il Ministro dell'interno

Minniti

 

Il Ministro dell'economia

e delle finanze

Padoan

 

Il Ministro

dello sviluppo economico

Calenda

back to top

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us