Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Lavoro, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM sulla programmazione dei flussi di ingresso in...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 18:17
  • Distacco dei lavoratori, secondo l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è possibile effettuarlo anche...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 17:28
  • Certificazione Unica (CU) e dichiarazione Iva 2018, approvati i relativi modelli ed istruzioni da...

    Venerdì, 19 Gennaio 2018 13:19
  • Lavoratori interinali, entro il prossimo 31 gennaio scatta l’obbligo per le imprese di comunicare...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 17:40
  • Multe stradali: a partire dal 17 gennaio le notifiche per tutti i trasgressori, presenti nei...

    Giovedì, 18 Gennaio 2018 15:51
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di gennaio 2018

    Mercoledì, 17 Gennaio 2018 11:38

Ricerca leggi e norme

  •  

Legge Forense

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE

Direzione generale per la motorizzazione

Divisione 5

Prot. n. 25813/8.3

Roma, 11 dicembre 2017

OGGETTO: Conseguimento congiunto di patente di categoria C o D e della relativa qualificazione CQC.

Con circolare prot n. 2276 del 30 gennaio 2017 sono state emanate disposizioni in merito al conseguimento congiunto della patente e della qualificazione CQC.

Sulla base delle segnalazioni pervenute dagli Uffici periferici si rende necessaria, tuttavia, una riconsiderazione di dette disposizioni. Di conseguenza, a decorrere dalla data odierna, la circolare prot. 2276 del 30 gennaio 2017 è abrogata e, gli Uffici in indirizzo, dovranno adottare le seguenti istruzioni:

  1. il candidato di età inferiore a 21 (o 24 anni) che ha presentato istanza di conseguimento della patente di categoria C (o D) e della relativa qualificazione CQC, e che, non abbia compiuto la predetta età prima della conclusione dell'iter di conseguimento di entrambe le abilitazioni, non potrà essere ammesso a sostenere l'esame pratico per il conseguimento della patente se non ha già terminato l'iter di conseguimento della qualificazione CQC;
  2. il candidato di età inferiore a 21 (o 24 anni) che ha presentato istanza per il conseguimento della categoria C (o D) e della relativa qualificazione CQC, ma compie detta età dopo la presentazione dell'istanza stessa, può comunque, dopo aver sostenuto l'esame di teoria, sostenere l'esame pratico per il conseguimento della patente di guida, anche prima di completare le procedure d'esame per il conseguimento della qualificazione
  3. il candidato che ha presentato istanza per il conseguimento della categoria C (o D) e della relativa qualificazione CQC quando aveva già compiuto 21 (o 24) anni di età, può sostenere l'esame pratico per il conseguimento della patente, prima di completare le procedure d'esame per il conseguimento della qualificazione

IL DIRETTORE GENERALE

Dott. Ing. Sergio Dondolini

back to top

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us