Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Trasporto rifiuti, arrivano nuovi aggiornamenti dei quiz relativi all’esame per ottenere il titolo...

    Giovedì, 19 Luglio 2018 12:32
  • Distacco internazionale e cabotaggio: fino all'adeguamento del software di Minlavoro non è...

    Mercoledì, 18 Luglio 2018 15:47
  • Incentivi all’autotrasporto 2018: pubblicati in G.U i decreti che permettono alle imprese...

    Martedì, 17 Luglio 2018 16:06
  • Deduzioni forfettarie e recupero del contributo al Sistema Sanitario Nazionale, pubblicati da MEF...

    Martedì, 17 Luglio 2018 11:03
  • Nuova Direttiva sul distacco intra-UE. Pubblicata in G.U. ma non si applica all'autotrasporto

    Lunedì, 16 Luglio 2018 16:09
  • Mit: disponibile la nuova edizione del Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti...

    Lunedì, 16 Luglio 2018 15:23

Ricerca leggi e norme

  •  

Legge Forense

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE,

GLI AFFARI GENERALI E IL PERSONALE

 

Direzione generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità

Via Giuseppe Caraci, 36 - 00157 ROMA

segreteria .Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0641586458

M INF-TSJ

Direzione Generale per il Traspoito Stradale eper 17ntennodalità

TSI REGISTRO l"FFICIALE

Prot: 0018766-09/11/2017-USCITA

 

 

Alle associazioni di categoria dell'autotrasporto

LORO SEDI

 

all'Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri

Via Abruzzi 25

00187 Roma

 

Oggetto: Chiarimenti in ordine alla corretta modalità di funzionamento dei motori ad alimentazione ibrida (termica ed elettrica).

Con nota prot. n. 16868 del 9 ottobre 2017 la scrivente Direzione generale, su sollecitazione di U.N.R.A.E. interessava la Direzione generale della Motorizzazione in ordine alle modalità tecniche di funzionamento dei motori ad alimentazione ibrida (termica ed elettrica).

Tale chiarimento si rendeva necessario alla luce della formulazione dell'articolo 4, comma 2 del decreto del direttore generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità 17 luglio 2017, prot. 76, recante le modalità attuative per il riconoscimento degli incentivi finanziari ex D.M. n. 305/2017.

In particolare detto articolo 4, comma 2 del decreto dirigenziale summenzionato, in ordine alla prova della sussistenza dei requisiti tecnici per accedere al contributo per l'acquisizione di veicoli a motorizzazione ibrida, dispone che l'aspirante al beneficio ha l'onere di produrre "attestazione tecnica del costruttore che certifichi che i due motori, quello termico e quello elettrico, sono alimentati in modo indipendente e trasmettono energia   allo stesso   albero   motore".

A tale riguardo, acquisito l'avviso tecnico della Direzione generale della Motorizzazione con nota prot. n. 21799/DIV 3 B, si ritiene, ai fini della prova della sussistenza dei requisiti tecnici per l'ammissione ai contributi nel caso dell'acquisizione di veicoli ibridi, che l'attestazione tecnica del costruttore debba certificare che il veicolo sia munito, per la propulsione, di almeno due diversi convertitori di energia e di due diversi sistemi di immagazzinamento dell'energia (a bordo del veicolo).

Il tenore di tale dichiarazione è conforme con quanto prevede il punto 2.21.1 del Regolamento UNECE 83 in materia di disposizioni uniformi relative all'omologazione dei veicoli per quanto riguarda le emissioni inquinanti in base al carburante utilizzato dal motore.

Ne consegue, pertanto, che il requisito della trasmissione di energia allo stesso albero motore di cui all'articolo 4, comma 2 del summenzionato decreto dirigenziale 17 luglio 2017, n.  76 deve ritenersi ultroneo rispetto a quanto previsto dal suddetto Regolamento UNECE 83.

Le Associazioni di categoria vorranno dare la massima diffusione di quanto precede ai propri associati.

 

Il Direttore Generale

Dott. Antonio Parente

 

 

 

 

back to top

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us