Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Serbatoietti senza autorizzazione comunale e recupero accise: le Dogane chiudono la vicenda

    Giovedì, 19 Aprile 2018 18:24
  • Omesso versamento dei contributi. Nuova precisazione INL sui casi in cui l'"omissione rilevante"...

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 13:29
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli per aprile 2018, basati sul costo del gasolio di...

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 12:40
  • Caro-pedaggi, giovedì 19 aprile confronto tra associazioni del trasporto e parlamentari abruzzesi

    Mercoledì, 18 Aprile 2018 11:51
  • Pesatura dei container: il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, con un decreto, detta...

    Venerdì, 13 Aprile 2018 11:16
  • UNATRAS: No alle chiusure del Brennero. Immediata pubblicazione dei valori di riferimento dei...

    Mercoledì, 11 Aprile 2018 19:04

AVVISO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

"Ripuliamo l'Albo": il C.C. lancia una campagna e chiede la collaborazione delle imprese iscritte

Il Comitato Centrale per l'Albo dell'Autotrasporto, al fine di pervenire ad una completa pulizia dei dati in suo possesso ed in adempimento delle funzioni riconosciute dalla legge di stabilità 2014, sta procedendo a rafforzare l’attività di verifica della regolarità delle 107.000 imprese che attualmente risultano iscritte. Per avviare tale verifica il Comitato Centrale lancia una campagna e chiede la collaborazione dei diretti interessati. A tal fine si rivolge - con il documento che alleghiamo -  ai rappresentanti delle imprese iscritte invitandole a confrontare i dati riguardanti la propria impresa, con quelli presenti nella piattaforma dell’albo.

Leggi Tutto

Lotta alle frodi IVA sul carburante. Il MEF allarga all’acquirente di gasolio da autotrazione la responsabilità solidale per il versamento dell’Iva legata alle cessioni di carburante a prezzi anomali.

Postato in News

imagesIl  D.l 50/2017, convertito con legge 96/2017, allo scopo di combattere le frodi IVA, estende il meccanismo della responsabilità in solido dell’acquirente per il mancato versamento dell’imposta da parte del cedente, alle cessioni dei combustibili per autotrazione effettuate a prezzi inferiori al valore normale.

Mancava all’appello l’emanazione di  un decreto del Ministro dell’Economia che rendesse la norma applicabile e la sanzione effettiva. Ora il MEF, con il D.M 10/01/2018, (G.U n. 18 del 23/01/18) ha colmato la lacuna e  il meccanismo sopra descritto è operativo.

Francia. per i veicoli o soste in sicurezza e, su strade ed aree di sosta, per non più di 12 orein ADR sol

Postato in News

Francia veicolo ADR

Il Governo francese, con una modifica alla normativa generale del 2009 sul trasporto delle materie pericolose,  ha, con un Decreto pubblicato il 13 ottobre scorso sul Journal Officiel, adottato il divieto di permanenza di oltre dodici ore nelle strade e nelle  aree di sosta pubbliche per i veicoli industriali che trasportano merci pericolose.


Da quella data, inoltre, i veicoli industriali che trasporto merci pericolose in regime ADR, oltre al divieto di sosta per oltre dodici ore sulle strade e nei parcheggi pubblici .  devono rispettare l'obbligo di fermarsi a una distanza minima di cinquanta metri da abitazioni, da edifici frequentati dal pubblico e da automezzi che trasportano prodotti infiammabili.

Il provvedimento - il cui testo, purtroppo è disponibile solo in francese - fissa anche le caratteristiche dei parcheggi autorizzati a ospitare veicoli ADR, come le informazioni sul carico, le misure di prevenzione e spegnimento degli incendi e la sorveglianza della struttura.

 

Autorità di Sistema Portuale, pubblicato in G.U. il decreto correttivo della riforma

Postato in News

adspLo scorso 9 febbraio 2018, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.Lgs n.232 del 13.12.2017 (in vigore dal prossimo 24 febbraio) che integra e corregge alcune disposizioni sulla riforma delle Autorità di Sistema Portuale, entrate in vigore con il decreto legislativo 169/2016.

Distacco trasnazionale: non basta un certificato a renderlo legale, se l'autorità subdora il falso

Postato in News

corte giustiziaLa Corte di Giustizia dell’Unione Europea, con Sentenza del 6 Febbraio 2018  nella causa C-359/16 - che è disponibile in allegato - ha stabilito che l’autorità giudiziaria del Paese in cui il lavoratore è stato distaccato, “può, nell’ambito di un procedimento promosso contro persone sospettate di aver fatto ricorso a lavoratori distaccati servendosi di tali certificati  ignorare questi ultimi se, sulla base di detti elementi e in osservanza delle garanzie inerenti al diritto a un equo processo….., constati l’esistenza di una frode”.

Non basterà più, quindi, esibire il certificato sulla legislazione di sicurezza sociale applicabile - E 101 o A1- , rilasciato dall’istituzione competente dello Stato di provenienza del lavoratore distaccato, ove tale certificato appaia sospetto agli occhi dell’Autorità di controllo 

Incentivi all’assunzione, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro emana una nota sulle principali novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2018

Postato in News

inlCon la circolare n.2 del 25 gennaio scorso, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha sintetizzato le novità in materia di lavoro previste dalla Legge di Bilancio 2018, utili ai fini dell’attività di vigilanza e controllo degli ispettori.

Tra le agevolazioni presenti nella circolare dell’INL segnaliamo quelle che possono riguardare le imprese di autotrasporto. In particolare evidenziamo:

  • L’esonero del versamento contributivo previdenziale pari al 50% da parte del datore di lavoro (premi Inail esclusi), per un periodo massimo di 36 mesi e nel limite di 3.000 euro annui (riparametrato su base mensile), legato alle assunzioni, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti operate dal 1°Giugno 2018, di individui di età inferiore ai 30 anni (elevato a 35 anni non compiuti per quelle eseguite fino al 31 dicembre prossimo) e non occupati a tempo indeterminato con lo stesso o altro datore di lavoro (art.1 commi da 100 a 107);

 


servizi

NEWS INFRASTRUTTURE

Traforo del Monte Bianco, per lavori di manutenzione dal 17 aprile scattano le interruzioni del traffico

traforo monte biancoGli amici di Unostra (Associazione delle piccole e medie imprese di autotrasporto francesi, membra come Assotir dell’UETR) ci informa che il GEIE TMB (Gruppo Europeo di Interesse Economico del Traforo del Monte Bianco), a causa di lavori di manutenzione, ha comunicato che il traforo resterà chiuso dalle ore 20,30 di martedì 17 aprile 2018 fino alle ore 6,00 di sabato 21 aprile 2018 per un totale di 9,30 ore giornaliere di interruzione del traffico.

I lavori proseguiranno anche nel weekend e più nello specifico dalle ore 23,30 di sabato 21 aprile fino alle ore 13,00 di domenica 22 aprile 2018 per un totale di 13 ore di chiusura totale del Tunnel. Per ulteriori informazioni alleghiamo il comunicato di GEIE -  TMB.

Spagna: illegale il pedaggio sulla N1 al confine con la Francia

spagnaIl tribunale spagnolo ha dichiarato illegittima la decisione di istituire il pedaggio per i camion sulla strada di grande comunicazione N-1, nel tratto che dal paese basco giunge fino al confine francese) per non aver rispettato la cosiddetta direttiva "Eurovignette" che stabilisce le regole per il pagamento degli oneri di utilizzo delle infrastrutture neei Paesi aderenti alla'UE.

Ce ne informa - e la ringraziamo - la FENADISMER -  FEDERACION NACIONAL DE ASOCIACIONES DE TRANSPORTISTAS DE ESPAÑA - che, come noi di Assotir, è membro dell'UETR.

NEWS SERVIZI

Movimentazione e stoccaggio delle merci: Consat propone ai propri soci consulenza tecnica per ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo degli strumenti di lavoro

merciCome ormai è ben noto da tempo, la razionalizzazione delle merci all’interno delle imprese di trasporto sta assumendo un’importanza fondamentale per semplificare e rendere veloci i flussi di lavoro e aumentare la produttività.

Proprio per questo Consat, il Consorzio degli autotrasportatori facente parte del Sistema Assotir, ha pensato di fornire ai propri soci una consulenza che permetta di ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo relativa agli strumenti di lavoro, realizzando una collaborazione con uno dei maggiori fornitori a livello internazionale di strumenti per la movimentazione del magazzino (scaffalature, carrelli, transpallet, ecc.)

Per conoscere le offerte di Consat è sufficiente contattare il numero +39 067222063 oppure mandare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Sicurezza nei luoghi di lavoro, Trasfoservice organizza un corso nelle giornate del 24 marzo e del 7 aprile

corso trasfo

Distacco dei lavoratori, CON.SA.T vi assiste anche per i viaggi in Finlandia

FINLAND BUTTONCome per Francia, Germania, Austria, Belgio e Spagna, anche per la Finlandia CON.SA.T propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori.

Mediante l’utilizzo di username e password, per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso dato che, anche la Finlandia, ha recepito la direttiva europea 2014/67/UE sul distacco transnazionale dei lavoratori, la cosiddetta “Direttiva Enforcement”.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Porto di Civitavecchia: alle mancate risposte delle Istituzioni, le imprese di autotrasporto rispondono con il fermo dei servizi

camion in corteoCon un comunicato sottoscritto alla data del 14 marzo 2018 (il cui testo riportiamo in allegato nel quale sono elencate le richieste degli autotrasportatori), le imprese di autotrasporto del consorzio di Civitavecchia hanno deciso di attuare il fermo dei servizi ad oltranza, a causa dei gravi disagi che tutta la categoria sta vivendo, sia in relazione alla nuova area dedicata agli operatori portuali (di cui avevamo già parlato in una precedente news) sia per ciò che concerne l’assunzione di nuovi funzionari degli uffici doganali.

Proprio su quest’ultimo punto qualcosa sembra si stia finalmente muovendo, grazie anche all’incontro, dello scorso 21 febbraio, che Assotir riuscì ad ottenere con il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, Dr. Giovanni Kessler.

Leggi tutto...

Porto di Civitavecchia, Loffarelli di Assotir denuncia: “Se l'AdSP non dovesse darci le risposte che cerchiamo riguardo alla nuova area dedicata agli operatori portuali, saremo pronti ad attuare uno nostra presa di posizione"

08Al porto di Civitavecchia, nonostante sia ormai tutto pronto da tempo per l’apertura di una nuova area dedicata agli operatori portuali (dotata peraltro di servizi igienici, docce, punto ristoro, spazi per operatori e piazzali adatti alle varie attività), la burocrazia, come molto spesso capita nel nostro Paese, impedisce ai possibili utenti di utilizzarla.

L’Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Centro Settentrionale ha affermato di essersi attivata da tempo per chiudere l’iter burocratico-amministrativo ma, a Patrizio Loffarelli, presidente del Consorzio degli autotrasportatori di Civitavecchia, nonché rappresentate di Assotir al tavolo di partenariato dell’Adsp il quadro della situazione, visto anche quanto accaduto al porto di Genova, appare piuttosto chiaro e denuncia:”In Liguria, i trasportatori locali con i sindacati e insieme alle associazioni di categoria, a seguito di “minacce” sono riusciti a strappare un importante accordo con l’ente portuale per un’area dedicata agli operatori”.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us