Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Pedaggi e mobilità stradale: Il Parlamento Europeo avvia nell’Unione misure volte a migliore...

    Venerdì, 25 Maggio 2018 17:39
  • Trasporto urbano e interurbano in Spagna, Fenadismer denuncia il comportamento illecito delle...

    Venerdì, 25 Maggio 2018 15:56
  • Calendario dei Divieti: il Tar accoglie il ricorso del Codacons ma, per il momento, nulla cambia...

    Venerdì, 25 Maggio 2018 12:19
  • Pedaggi Autostradali 2017, il Comitato Centrale dell’Albo approva la delibera di base che avvia...

    Giovedì, 24 Maggio 2018 18:39
  • Revisione dei veicoli, il MIT emana un nuovo provvedimento dove detta le disposizioni legate...

    Martedì, 22 Maggio 2018 17:40
  • Raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi: l’Albo Nazionale Gestori Ambientali fissa i...

    Martedì, 22 Maggio 2018 16:51

AVVISO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

"Ripuliamo l'Albo": il C.C. lancia una campagna e chiede la collaborazione delle imprese iscritte

Il Comitato Centrale per l'Albo dell'Autotrasporto, al fine di pervenire ad una completa pulizia dei dati in suo possesso ed in adempimento delle funzioni riconosciute dalla legge di stabilità 2014, sta procedendo a rafforzare l’attività di verifica della regolarità delle 107.000 imprese che attualmente risultano iscritte. Per avviare tale verifica il Comitato Centrale lancia una campagna e chiede la collaborazione dei diretti interessati. A tal fine si rivolge - con il documento che alleghiamo -  ai rappresentanti delle imprese iscritte invitandole a confrontare i dati riguardanti la propria impresa, con quelli presenti nella piattaforma dell’albo.

Leggi Tutto

Incentivi all’autotrasporto 2016: il MIT, con una circolare, fornisce chiarimenti in merito alla fase istruttoria e alle modalità di erogazione dei contributi

Postato in News

investimenti2016Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la circolare n.6799 dell’11 aprile 2018 (scaricabile in allegato), ha fornito alcuni chiarimenti in merito al Decreto riguardante gli Incentivi all’autotrasporto per l’annualità 2016, sia per ciò che attiene la fase istruttoria delle domande di accesso ai contributi, sia per quanto riguarda le modalità di erogazione dei benefici previsti.

Più in particolare, il MIT fa sapere che in virtù di una serie di ragioni, che vanno dalla capienza delle risorse disponibili per alcune misure (come l’acquisto di veicoli a trazione alternativa) fino all’accoglimento, presso il TAR del Lazio, del ricorso presentato dall’AIRA (Associazione italiana dell’imprese di rottamazione) per le parti del Decreto Ministeriale n. 243/2016 e del Decreto Dirigenziale n. 111/2016 relative all’erogazione di incentivi per la radiazione di veicoli per l’esportazione in paesi fuori dalla Comunità Europea, ha comunicato quanto segue:

Lavoro a chiamata. Se manca il DVR diventa a tempo indeterminato

Postato in News

inlL'Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la lettera circolare n. 49 dello scorso 15 marzo 2018, ha fornito alcune precisazioni sul contratto di lavoro a chiamata.

In particolare, l’Ispettorato ha esaminato, alla luce di numerose sentenze delle massime magistrature, il caso di contratto di lavoro intermittente stipulato in assenza di documento di valutazione dei rischi (DVR) aziendale.

L’Ispettorato trova in ciò una violazione delle disposizioni di cui all’art. 14 D.lgs. n. 81/2015

L’art. 14 sopra citato prevede, infatti, espressamente il divieto di stipula di un contratto di lavoro a chiamata in mancanza del documento di valutazione dei rischi.

Se l’azienda non ha proceduto alla valutazione dei rischi di cui al D.lgs. 81/08 (il testo unico sulla sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro) non può, in alcun caso, stipulare contratti intermittenti o a chiamata.

Pesi e dimensioni: nel trasporto combinato confermate le 44 ton.

Postato in News

trasporto combinatoLa Direzione Centrale per la Polizia Stradale del Dipartimento Pubblica Sicurezza del Ministero dell’interno, ha, lo scorso 26 marzo, diramato alle Prefetture ed agli organi di controllo la circolare Prot. n. 300/A/2536/18/108/5/1, con la quale ha specificato, al fine di assicurare uniformità nell’applicazione delle disposizioni in materia, i limiti di massa complessiva a pieno carico che devono rispettare i veicoli impegnati in operazioni di trasporto combinato.

Mentre da sempre in Italia la massa complessiva ammissibile per il trasporto con semirimorchi è fissato, dall’art. 62 del C.d.S. in 44 ton., in Europa vi era una discussione su quale fosse il limite da applicare al trasporto con containers o casse mobili, posto che in molti Paesi europei, il limite è diverso da quello italiano.

UETR: nell'Assemblea di Parigi, completato l'assetto dell'Unione, l'attenzione si è rivolta al dibattito UE sul Pacchetto Mobilità

Postato in News

18 03 16 Parigi UETRIl 16 marzo scorso, a Parigi, ospiti dei colleghi di UNOSTRA, i rappresentanti delle Associazioni europee della piccola e media impresa del trasporto stradale aderenti all'UETR, hanno tenuto una riunione del Consiglio di Amministrazione e, a seguire, l’Assemblea Generale dell’Unione.

Per ASSOTIR erano presenti il Segretario Generale, Claudio DONATI e Mauro Sarrecchia.

All’ordine del giorno delle due riunioni, dopo che nel dicembre scorso, l’UETR aveva provveduto all’elezione del suo nuovo Presidente nella persona di Julio Villaescusa, storico dirigente della FENADISMER, vi era l’elezione dei Vicepresidenti.

L’Assemblea, augurandosi di poter presto allargare tali cariche anche ai rappresentanti della nuova Europa ha provveduto ad eleggere quali Vicepresidenti, M.me Sandrine Bachy, Presidente della francese UNOSTRA e Amedeo Genedani, Presidente di Confartigianato Trasporti.

Installazione di impianti di audiovisivi di sorveglianza. Nuova Circolare dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Postato in News

videosorveglianzaCon la Circolare n. 5 del 19 Febbraio 2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro è tornato ad occuparsi dei presupposti alla base dell’installazione degli impianti audiovisivi di sorveglianza che implichino un controllo a distanza dei lavoratori, su cui l’Ispettorato si era già in precedenza pronunciato e di cui abbiamo tempestivamente dato notizia ai nostri lettori

La nuova Circolare dell'INL  reca precisazioni sulle tematiche seguenti:

Istruttoria delle istanze presentate.

Tutela del patrimonio aziendale.

Telecamere.

Dati biometrici.

Di seguito forniamo un b reve riassunto della Circolare.

 


servizi

NEWS INFRASTRUTTURE

Traforo del Monte Bianco, per lavori di manutenzione dal 17 aprile scattano le interruzioni del traffico

traforo monte biancoGli amici di Unostra (Associazione delle piccole e medie imprese di autotrasporto francesi, membra come Assotir dell’UETR) ci informa che il GEIE TMB (Gruppo Europeo di Interesse Economico del Traforo del Monte Bianco), a causa di lavori di manutenzione, ha comunicato che il traforo resterà chiuso dalle ore 20,30 di martedì 17 aprile 2018 fino alle ore 6,00 di sabato 21 aprile 2018 per un totale di 9,30 ore giornaliere di interruzione del traffico.

I lavori proseguiranno anche nel weekend e più nello specifico dalle ore 23,30 di sabato 21 aprile fino alle ore 13,00 di domenica 22 aprile 2018 per un totale di 13 ore di chiusura totale del Tunnel. Per ulteriori informazioni alleghiamo il comunicato di GEIE -  TMB.

Spagna: illegale il pedaggio sulla N1 al confine con la Francia

spagnaIl tribunale spagnolo ha dichiarato illegittima la decisione di istituire il pedaggio per i camion sulla strada di grande comunicazione N-1, nel tratto che dal paese basco giunge fino al confine francese) per non aver rispettato la cosiddetta direttiva "Eurovignette" che stabilisce le regole per il pagamento degli oneri di utilizzo delle infrastrutture neei Paesi aderenti alla'UE.

Ce ne informa - e la ringraziamo - la FENADISMER -  FEDERACION NACIONAL DE ASOCIACIONES DE TRANSPORTISTAS DE ESPAÑA - che, come noi di Assotir, è membro dell'UETR.

NEWS SERVIZI

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

Movimentazione e stoccaggio delle merci: Consat propone ai propri soci consulenza tecnica per ottimizzare il rapporto efficienza/prezzo degli strumenti di lavoro

merciCome ormai è ben noto da tempo, la razionalizzazione delle merci all’interno delle imprese di trasporto sta assumendo un’importanza fondamentale per semplificare e rendere veloci i flussi di lavoro e aumentare la produttività.

Leggi tutto...

Sicurezza nei luoghi di lavoro, Trasfoservice organizza un corso nelle giornate del 24 marzo e del 7 aprile

corso trasfo

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Abruzzo: autotrasporto, imprese e parlamentari uniti contro il caro-pedaggi

A24 e A25 lautostrada oreficeriaLe associazioni del settore: stop aumenti, più sicurezza, cambio delle regole nei periodi invernali

Un fronte comune tra imprese dell’autotrasporto e parlamentari per contenere il caro-pedaggi praticato sulle autostrade abruzzesi, che rischia di scattare puntuale anche per i prossimi undici anni, ovvero fino alla scadenza del contratto che regola i rapporti tra lo Stato e la società concessionaria “Strada dei Parchi SpA”.

Le premesse - tempi della crisi politica permettendo, soprattutto in considerazione dell’assenza di un interlocutore istituzionale come il governo, parte in causa nella complessa partita delle concessioni autostradali - sono state gettate questa mattina, a Pescara, nel corso del confronto promosso nella sede regionale della Cna tra le sei principali sigle del settore (Assotir, Cna-Fita, Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap, Sna Confartigianato) con i deputati e i senatori appena eletti nella circoscrizione abruzzese.

Leggi tutto...

Porto di Civitavecchia: alle mancate risposte delle Istituzioni, le imprese di autotrasporto rispondono con il fermo dei servizi

camion in corteoCon un comunicato sottoscritto alla data del 14 marzo 2018 (il cui testo riportiamo in allegato nel quale sono elencate le richieste degli autotrasportatori), le imprese di autotrasporto del consorzio di Civitavecchia hanno deciso di attuare il fermo dei servizi ad oltranza, a causa dei gravi disagi che tutta la categoria sta vivendo, sia in relazione alla nuova area dedicata agli operatori portuali (di cui avevamo già parlato in una precedente news) sia per ciò che concerne l’assunzione di nuovi funzionari degli uffici doganali.

Proprio su quest’ultimo punto qualcosa sembra si stia finalmente muovendo, grazie anche all’incontro, dello scorso 21 febbraio, che Assotir riuscì ad ottenere con il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, Dr. Giovanni Kessler.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us