Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • Incidente Borgo Panigale: dichiarazione del Segretario di Assotir, Claudio Donati

    Martedì, 07 Agosto 2018 13:32
  • Incentivi autotrasporto 2018, chiarimenti del MIT sulla incentivabilità dei veicoli CNG superiori...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 13:12
  • Bielorussia – Russia: aggiornamento sul blocco del transito al confine bielorusso del 1° agosto...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 12:43
  • Localizzazione dei veicoli aziendali tramite GPS: il Garante della privacy interviene in merito...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 11:26
  • Tracciabilità del pagamento delle retribuzioni: l’INL chiarisce che ne sono esenti gli anticipi di...

    Venerdì, 03 Agosto 2018 09:58
  • Certificato medico di malattia online e visite fiscali: l’Inps ha pubblicato sul proprio sito...

    Giovedì, 02 Agosto 2018 17:32

AVVISO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

Differito a settembre il fermo nazionale dell’autotrasporto: questa la decisione presa da Unatras a seguito dell’incontro avuto con il Governo

Il Fermo nazionale dell’autotrasporto, previsto dalle 00.00 di lunedì 6 agosto alle ore 24.00 di giovedì 9 agosto 2018, è stato differito all’ultima settimana del prossimo settembre. Questa è la decisione maturata da Unatras (Unione Nazionale delle Associazioni dell’Autotrasporto merci) a seguito dell’incontro avuto, nel pomeriggio di giovedì 26 luglio 2018, con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Danilo Toninelli, e il sottosegretario Edoardo Rixi.

Leggi Tutto

Incontro Autotrasporto-Governo, Donati: Positiva la conferma degli impegni presi dal Ministro con noi Associazioni di categoria

Postato in News

Si è tenuto nella giornata di ieri, mercoledì 29 novembre 2017, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’incontro tra le associazioni di categoria  e il Capo di Gabinetto del Ministro Delrio, Dr. Mauro Bonaretti, per fare il punto sulle problematiche che affliggono il settore e per le quali le stesse associazioni chiedevano da tempo un confronto con l’esecutivo.

Tre sono state le aree sulle quali il Governo ha fornito le risposte alle associazioni presenti all’incontro: risorse economiche a disposizione del settore per l’annualità 2018; contrasto alla concorrenza sleale e al dumping; funzionamento delle Motorizzazioni.

Per quanto concerne il primo punto, Bonaretti ha confermato che nella Legge di Bilancio 2018, in discussione in Parlamento, il Governo si è impegnato a garantire il ripristino dei 50 milioni di euro che inizialmente, a causa di un emendamento approvato in Commissione Lavori Pubblici, erano stati sottratti all’autotrasporto; mentre, per quanto riguarda le spese non documentate lo stanziamento finale sarà reso noto non appena si conoscerà l’ammontare della voce dalle dichiarazione dei redditi presentate dagli autotrasportatori interessati nell’anno precedente, al fine di garantire i 51 euro come già avvenuto durante questa annualità.

Su questi aspetti Donati ha commentato: “Possiamo esprimere soddisfazione perché l’Esecutivo ha confermato gli impegni presi dal Ministro con noi Associazioni dell’autotrasporto”.

Sul tema della lotta alla concorrenza sleale e al dumping il Governo ha confermato la volontà di difendere le ragioni dell’autotrasporto italiano in occasione della riunione del Consiglio dei Ministri dei Trasporti europeo del prossimo 5 dicembre, durante la quale si discuterà sul Pacchetto Mobilità con il fine ultimo di contrastare il cabotaggio abusivo ed il dumping sociale di proveniente prevalentemente dall’Est Europa.

Per quanto riguarda invece le tematiche riguardanti più strettamente i nostri confini nazionali, sono stati confermati da Bonaretti l’impegno a ritirare il cosiddetto “emendamento Amazon” - che prevedeva sostanzialmente la liberalizzazione incontrollata dei trasporti effettuati con veicoli leggeri - e sempre sulla prossima legge di Bilancio, l’Esecutivo sta sostenendo la norma sul divieto di riposo in cabina.

Per quanto riguarda, infine, l’ultimo punto, il Governo ha confermato il proprio impegno all’assunzione di 270 Ingegneri per espletare i numerosi compiti che gravano sulle motorizzazioni. Inoltre, l’Ingegner Chiovelli, presente anch’esso all’icnontro, ha aperto alla possibilità di affidare i processi di revisione dei mezzi ad operatori privati  riconosciuti non appena sarà completo il piano delle assunzioni statali.

Su quest’ultimo punto ha commentato categorico Donati: ”Abbiamo ribadito che la priorità per gli operatori è avere un servizio efficiente; che sia fornito da privati o dallo Stato è una questione che rimane di minore importanza”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 


servizi

NEWS INFRASTRUTTURE

RACCORDO DI CASALECCHIO: RIAPERTO IL TRATTO IN ENTRAMBE LE DIREZIONI

 Autostrade per lItalia logo

RIAPERTO IL TRATTO IN ENTRAMBE LE DIREZIONI

Permane la chiusura della Tangenziale di Bologna tra gli svincoli 2 e 3 in direzione della A14

Roma, 7 agosto 2018 - A seguito delle verifiche proseguite per tutta la notte da parte dei tecnici di Autostrade per l’Italia, che hanno confermato la transitabilità del tratto nella carreggiata opposta a quello crollata, alle ore 09:25 è stato riaperto il Raccordo di Casalecchio in entrambe le direzioni.

L’obiettivo di far riprendere il più rapidamente possibile la circolazione è stato raggiunto predisponendo uno scambio di carreggiata, che consente agli utenti provenienti da Firenze di raggiungere la A14 tramite una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta.

Riaperto anche il tratto di Tangenziale compreso tra gli svincoli 2 e 3 in direzione dell'A1, tratto che rimane invece chiuso in direzione di dell'A14.
Al momento non si registrano disagi alla circolazione.

Si ricorda che la deviazione in atto non riguarda coloro che dalla A1 provenendo da Milano sono diretti verso la A14, e viceversa, il cui percorso resta quindi inalterato.

Leggi tutto...

GRAVE INCIDENTE STRADALE VERIFICATOSI SUL RACCORDO AUTOSTRADALE BOLOGNA CASALECCHIO. AGGIORNAMENTO CONDIZIONI VIABILITÀ

viabilità italia per sito

COMUNICATO STAMPA

7 Agosto 2018, ore 10.30

In merito al grave incidente stradale verificatosi ieri alle ore 13.50 circa, si segnala la riapertura di alcuni assi stradali come di seguito indicato.

Il Raccordo autostradale di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto è stato riaperto in entrambe le direzioni di marcia, tramite uno scambio di carreggiata con doppio senso di circolazione nella carreggiata non interessata dall’incidente di ieri.

Aperta anche la Tangenziale di Bologna tra gli svincoli 3 “Ramo Verde” e 2 “Borgo Panigale” verso la A1 Milano-Napoli, mentre resta chiusa in direzione della A14.

Ministero dell’Interno – Viabilità Italia – via Tuscolana 1556 -00173 Roma - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NEWS SERVIZI

Privacy e sicurezza dei dati: Trasfoservice offre alle aziende soluzioni di qualità in materia del nuovo Regolamento Europeo 2016/679

privacyIl nuovo Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali ha mutato profondamente la normativa precedente e prevede che a partire dal 25 maggio 2018, le misure siano implementate in tutte le aziende che gestiscono dati relativi ai cittadini dell’Unione Europea, in qualsiasi Paese sia basata l’organizzazione.

L’inosservanza delle norme comporta gravi sanzioni, che possono arrivare fino al 4% del fatturato globale annuo dell’impresa.

Leggi tutto...

Geolocalizzazione e gestioni dati Cronotachigrafo, il Sistema Assotir offre risposte concrete alle esigenze degli autotrasportatori

geolocalizzazioneIl sistema Assotir è in grado di dare una efficace risposta alle esigenze di gestione della flotta automezzi con l’adozione di software e apparati, a costi di noleggio mensile, estremamente contenuti che permettono sia la geolocalizzazione che lo scarico e la gestione dei dati del cronotachigrafo.

Leggi tutto...

Capacità Professionale, Trasfoservice organizza un nuovo corso a partire dal prossimo 2 luglio 2018

logo trasfoTrasfoservice 2001 Srl a Socio Unico, società facente parte del Sistema Assotir, organizza un nuovo corso per ottenere l’idoneità professionale per svolgere il ruolo di Gestore dei Trasporti in tutte quelle imprese che operano sul mercato con un parco veicolare fino a 3,5 tonnellate.

Il corso, di 74 ore complessive, si svolgerà presso la nostra sede sita in Via Santa Caterina Albanese 8, 00173 Roma, a partire dal 2 luglio 2018.

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Trasporti abusivi nella raccolta del pomodoro: nella trasmissione #Autotrasporti di Radio 24 interviene Giuseppe Camillo per parlare dell’azione intrapresa da Assotir Foggia al fine di contrastare il fenomeno

peppinoAndrà in onda su #Autotrasporti, trasmissione di Radio 24 condotta dal giornalista Andrea Ferro, lunedì 16 luglio 2018 ,l’intervista a Giuseppe Camillo, Presidente Provinciale di Assotir Foggia, nella quale illustrerà le problematiche connesse al trasporto abusivo durante la raccolta del pomodoro, tema questo molto caro alla nostra Associazione che ha da tempo intrapreso una battaglia seria e decisa per contrastare il fenomeno.

Leggi tutto...

Avezzano, Assotir non si ferma e dopo Milano inaugura anche la nuova sede provinciale de L’Aquila

assotir laquilaDomenica scorsa, 8 luglio 2018, dopo il successo dell’inaugurazione della nuova sede provinciale di Milano, Assotir ha replicato ed ha aperto le porte della nuova sede provinciale de L’Aquila situata ad Avezzano.

Alla cerimonia erano presenti il Presidente Nazionale, Anna Vita Manigrasso, il Segretario Generale, Claudio Donati, il Presidente provinciale de L’Aquila, Robertino Di Berardino e Angelo Pierleoni, il Presidente di Formabruzzo, l’Ente partner di Assotir per l’erogazione dei servizi rivolti alle imprese di autotrasporto locali.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.
Find us on Facebook
Follow Us