• Distacco dei lavoratori in Belgio, in arrivo alcune importanti novità a partire dal prossimo...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 15:16
  • Distacco trasnazionale: il Ministero aggiorna le F.A.Q. e conferma l'obbligo della presenza a...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 15:14
  • FRANCIA: iniziato lo sciopero dei dipendenti delle imprese di trasporto contro la riforma del...

    Lunedì, 25 Settembre 2017 12:40
  • Responsabili tecnici trasporto rifiuti: pubblicati i quesiti e le prime date per gli esami...

    Domenica, 17 Settembre 2017 21:12
  • Trasporti transfrontalieri di rifiuti: dal 1° ottobre piena reciprocità tra imprese italiane e...

    Domenica, 17 Settembre 2017 20:53
  • Certificazioni di malattia redatte in modalità cartacea. L'INPS specifica quando è ancora...

    Domenica, 17 Settembre 2017 20:37

AVVISO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

Incentivi autotrasporto, pubblicata la guida per la presentazione delle domande da parte delle imprese

Dallo scorso 18 settembre, per le imprese che ne hanno diritto, è possibile presentare la domanda per ottenere gli incentivi per l’autotrasporto 2017, della cui pubblicazione in Gazzetta ufficiale abbiamo dato notizia in una recente news, relativi agli acquisti di veicoli industriali e attrezzature per la refrigerazione delle merci trasportate a basso impatto ambientale, di rimorchi e semirimorchi intermodali.

Leggi Tutto

Formazione autotrasporto: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto per l'annualità 2017/2018

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.191 del 17 agosto 2017 il nuovo decreto ministeriale per i contributi alla formazione nel settore dell’autotrasporto per l’annualità 2017/2018. Il provvedimento (datato 7 giugno 2017 e registrato alla Corte dei Conti dei Conti il 25 luglio scorso) prevede anche per quest’anno, come per lo scorso, lo stanziamento di 10 milioni di euro. Il decreto stabilisce che, ai fini del finanziamento, l’attività formativa dovrà essere avviata a partire dal 4 dicembre 2017 e dovrà avere come termine ultimo il 1° giugno 2018, mentre le domande per accedere ai contributi dovranno essere presentate a partire dal 25 settembre 2017 fino al termine perentorio del 27 ottobre 2017.

Leggi Tutto

FRANCIA: iniziato lo sciopero dei dipendenti delle imprese di trasporto contro la riforma del lavoro targata Macron.

Postato in News

routiers en grèveIn Francia è iniziato questa notte lo sciopero ad oltranza dei dipendenti delle imprese di trasporto stradale, organizzato da CGT e FO - due dei principali sindacati dei lavoratori francesi.

Lo sciopero è parte della mobilitazione che le due centrali sindacali hanno promosso contro la Riforma del lavoro che il Governo francese ha avviato, su impulso del Presidente della République, Emmanuel Macron.

Le Associazioni datoriali - ad iniziare da UNOSTRA, l'Associazione delle piccole e medie imprese del trasporto che aderisce, come Assotir, all'UETR - hanno giudicato assolutamente pretestuoso colpire - per motivi di carattere generale ed approfittando della estrema facilità con cui si può mettere in crisi le linee di rifornimento di un prodotto essenziale come il gasolio da autotrazione - un settore, quello dell'autotrasporto di merci,  che già soffre per molti altri e ben noti problemi, per giunta in un momento in cui si inizia a vedere una qualche inversione di tendenza dopo anni di pesante crisi.

Ad ogni buon conto - ed augurandoci che la grève non si prolunghi troppo a lungo e, soprattutto, che si svolga in modo pacifico e senza intimidazioni nei confronti di chi non ritenga di aderire allo sciopero - forniamo il link ad un sito che consente di avere un quadro "in tempo reale" delle stazioni di servizio in grado di fornire gasolio e di quelle bloccate o che hanno esaurito le scorte: "http://penurie.mon-essence.fr/w/"

Distacco dei lavoratori in Belgio, in arrivo alcune importanti novità a partire dal prossimo 1°ottobre

Postato in News

belgioFreja Fonteyn, Capo del dipartimento legale della BLT, l’Associazione professionale fiamminga delle aziende del trasporto e della logistica, membro dell’UETR, ci scrive per comunicarci che dal 1° ottobre prossimo alcune importanti novità riguarderanno il sistema LIMOSA (www.limosa.be), ovvero la piattaforma online nella quale è possibile comunicare i dati del lavoratore distaccato in Belgio (news e approfondimenti al riguardo erano già state date in un precedente articolo).

Distacco trasnazionale: il Ministero aggiorna le F.A.Q. e conferma l'obbligo della presenza a bordo dei veicoli impegnati nel cabotaggio internazionale, del modello UNI_CAB_UE

Postato in News

distaccoSul portale Cliclavoro sono state aggiornate le FAQ in materia di distacco transnazionale di lavoratori in territorio italiano, nel quadro di una prestazione di servizi, come disciplinato in Italia dal D. Lgs. 136/2016, che ha dato attuazione alla direttiva 2014/67/UE del Parlamento  europeo  e  del Consiglio, del  15  maggio  2014,  concernente  l'applicazione  della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell'ambito di una prestazione di servizi.

 Di particolare interesse appare la risposta fornita dal Ministero del Lavoro, circa l’eventuale obbligo del datore di lavoro estero distaccante di consegnare, al lavoratore distaccato, la ricevuta del modello UNI_DISTACCO_UE che, come abbiamo a suo tempo illustrato sul nostro sito con una apposita news, il datore di lavoro ha l’obbligo di compilare prima che inizi l’attività che determina il distacco vero e proprio.

Il Ministero ha chiarito che questo obbligo non esiste, con un'unica eccezione: il cabotaggio terrestre eseguito in Italia da conducenti di imprese U.E.

Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di settembre 2017

Postato in News

costi di riferimentoIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato sul proprio sito web l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione al netto di Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, relativo al mese di settembre 2017, basato sui dati di costo al consumo del gasolio nel mese di agosto 2017.  

Il prezzo totale al consumo del gasolio a luglio 2017 è stato rilevato, come sempre, dal MISE e risulta essere pari, per 1.000 litri, a €1.354,31.

Il prezzo risulta in aumento rispetto a quello rilevato il mese precedente seppur, in generale, non rappresenta il più alto registrato da inizio 2017

Sulla base di tali variabili, il costo del trasporto - da calcolarsi per il mese di giugno, risulta essere:

  • veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 7,5 ton.: € 1,110/litro, al netto dell'Iva; 
  • veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 ton.: € 0,895/litro, al netto dell'Iva e del rimborso parziale delle accise.

Trasporti transfrontalieri di rifiuti: dal 1° ottobre piena reciprocità tra imprese italiane e vettori esteri

Postato in News

Albo Gestori ambientali logoConftrasporto è intervenuta presso l’Albo dei Gestori Ambientali per richiedere fortemente che i vettori esteri, che già effettuano trasporti di rifiuti da e per l’Italia, completino la loro iscrizione, con tutta la documentazione richiesta alle imprese italiane (dotazione minima di personale e di mezzi, copia delle rispettive carte di circolazione, perizia tecnica sulla loro idoneità al trasporto dei rifiuti, copia della Licenza comunitaria o delle autorizzazioni per trasporti internazionali di merci, volume di affari, attestazione pagamenti di segreteria ecc. …), entro la scadenza del 30 settembre 2017.

Nell’auspicare che detta scadenza non venga ulteriormente rinviata, Conftrasporto esprime quindi la propria soddisfazione per la piena reciprocità e la ristabilita parità di condizioni di concorrenza che si avrà dal 1° ottobre 2017, tra le imprese italiane ed i vettori esteri che già operano da e per l’Italia e per la quale si batte da oltre venti anni, soprattutto per il tramite dei Presidenti delle sue Associazioni specializzate di settore.

 


servizi

NEWS INFRASTRUTTURE

Traforo del Gran San Bernardo, il termine di chiusura è stimato fino a domenica 8 ottobre

traforo san bernardo tn 290 230Con una nota diffusa dalla Regione autonoma della Valla d’Aosta (scaricabile in allegato) è stato comunicato che il traforo del Gran San Bernardo resterà chiuso indicativamente per le prossime due settimane, vale a dire fino alla data del 8 ottobre 2017.

Leggi tutto...

Traforo Gran San Bernardo, SITRASB comunica la chiusura con riapertura a data da destinarsi

traforo san bernardo tn 290 230SITRASB (Società Italiana Traforo del Gran San Bernardo) ha comunicato che il traforo del Gran San Bernardo è chiuso al traffico, in entrambe le direzioni, per problemi tecnici.

La chiusura, avvenuta nella giornata del 21 settembre, si è resa necessaria a seguito del cedimento di una soletta di ventilazione nella galleria che unisce Italia e Svizzera e, per quanto il danno rilevato non sembri di grave entità, è stata disposta comunque la chiusura completa al traffico per l’intera struttura.

Leggi tutto...

NEWS SERVIZI

Distacco dei lavoratori, CON.S.A.T. vi assiste anche per i viaggi in Spagna

bandiera spagnaCome per Francia, Germania, Austria e Italia, anche per la Spagna, CON.S.A.T. propone ai propri soci l’utilizzo di una piattaforma web e l’assistenza necessaria alla gestione delle problematiche burocratiche relative al distacco dei lavoratori. 

Mediante l’utilizzo di username e password per l’utente sarà possibile gestire in tutta autonomia gli adempimenti del caso.

Leggi tutto...

Carnet CON.S.A.T. - Stretto di Messina

carne consat

Il CON.S.A.T. ricorda agli utilizzatori abituali della tratta che ha studiato un pratico strumento di pagamento, che facilita le operazioni di imbarco, permettendo il passaggio a prezzi particolarmente convenienti, senza l'onere del pagamento immediato e che gode della dilazione di circa 30 gg dal passaggio.

I soci CON.S.A.T., già convenzionati per il servizio Autostrade, possono richiedere i Carnet per le tratte Villa S.Giovanni - Messina e Messina - Villa S.Giovanni.

 

 

Leggi tutto...

Corso di Conseguimento C.Q.C. Merci e Persone

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza un Corso di formazione per il CONSEGUIMENTO della CQC MERCI E PERSONE.

AFFRETTATI, SEI ANCORA IN TEMPO PER PRENOTARE!

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Assotir, col V.Presidente nazionale, Giuseppe Bulla, nel Consiglio della nuova Camera di Commercio della Sicilia Sud-Orientale

Bulla e Agen per webAl termine di una lunga e insistita polemica da parte di chi, in conseguenza di una riforma che lo vedeva, per la prima volta, estromesso dalla possibilità di determinarne gli assetti di potere, ha tentato in tutti i modi di boicottarla, si è insediato ieri il Consiglio della nuova Camera di Commercio della Sicilia del Sud Est, l'istituzione che nasce dalla unione volontaria delle tre preesistenti CCIAA di Catania, Siracusa e Ragusa.

Il Consiglio vede la partecipazione, in rappresentanza del mondo dell'autotrasporto, del Vice Presidente nazionale di ASSOTIR, Prof. Giuseppe BULLA.

Al termine della seduta di insediamento, che ha visto tutti i membri designati presenti, con un'unica eccezione, il Consiglio ha eletto, a larghissima maggioranza, a primo Presidente della nuova CCIAA, il dott. Pietro AGEN, già Presidente della CCIAA di Catania e già Presidente di Confcommercio Sicilia.

Leggi tutto...

Foggia: Assotir Puglia scrive al nuovo Prefetto per combattere l’abusivismo nella raccolta dei pomodori e sostenere le ragioni degli autotrasportatori locali

ASSOTIR LOGO 2017Con una lettera indirizzata al nuovo Prefetto di Foggia, il coordinatore Puglia di Assotir, Dr. Corrado Rodio, ha denunciato con forza la situazione di pesante illegalità che imperversa nella zona, in riferimento al trasporto dei pomodori, dai campi alle industrie conserviere, attraverso il ricorso ad autotrasportatori abusivi.

Questo grave fenomeno – scrive Rodio nella sua missiva – rappresenta un bacino di coltura di forte illegalità, una vera e propria fonte di approvvigionamento di risorse finanziarie occulte, non tracciate né tracciabili a esclusivo beneficio della criminalità locale”.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815


Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us