• Gestore dei trasporti: il Ministero ribadisce che non può essere solo un nominativo da inserire in...

    Mercoledì, 24 Maggio 2017 08:46
  • Trasporti internazionali. Croazia. Termine del divieto di cabotaggio dal 1 Luglio p.v.

    Martedì, 23 Maggio 2017 15:45
  • Svizzera. Obbligo di montaggio dell’apparecchiatura “emotach” per la rilevazione della TTPCP, sui...

    Martedì, 23 Maggio 2017 15:14
  • Francia:un ulteriore ostacolo al distacco transazionale. Vanno versati 40 euro a lavoratore

    Venerdì, 19 Maggio 2017 16:29
  • Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di maggio 2017

    Martedì, 16 Maggio 2017 01:31
  • Toscana: la Regione pubblica la Guida 2017 agli incentivi per le imprese

    Giovedì, 11 Maggio 2017 17:36

AVVISO A TUTTI I NOSTRI LETTORI

Incontro Associazioni - Governo: sui tempi di pagamento e costi di esercizio ancora non ci siamo

A seguito delle manifestazioni di sensibilizzazione avvenute in tutta Italia lo scorso 18 marzo, nella giornata del 27 aprile si è svolto l’incontro presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tra il sottosegretario, Senatrice Simona Vicari, il capo di gabinetto del Ministro, Dr. Mauro Bonaretti, e le associazioni degli autotrasportatori. È emersa da parte del governo un’apertura alle problematiche sollevate da Unatras, attraverso una serie di impegni che dovrebbero a breve diventare esecutivi. Nel corso dell’incontro è stata annunciata la sospensione della controversa circolare sulle revisioni n.4791 dello scorso 27 febbraio e che tra l’altro sarebbe dovuta entrare in vigore il prossimo 3 maggio. Il Ministero infine ha annunciato l’inserimento di una serie di emendamenti nel decreto fiscale approvato il 24 aprile scorso e attualmente all’esame delle Camere riguardanti lo sblocco degli incentivi all’intermodalità (ferrobonus e marebonus) e  misure di lotta alla concorrenza sleale e all’abusivismo, sia in materia di cabotaggio che di trasporto internazionale. “Ferme restando le decisioni che verranno prese nei prossimi giorni da Unatras, ha dichiarato il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati, rimangono punti qualificanti, al fine di un positivo esito della vertenza, la questione dei tempi di pagamento e dei costi di riferimento; temi questi sui quali...

Leggi Tutto

Gestore dei trasporti: il Ministero ribadisce che non può essere solo un nominativo da inserire in una pratica

Postato in News

il disco conto terziCon una recente nota, la n. 8820/23.15.15 del 15 maggio 2017, il Direttore della Direzione Generale TSI, rispondendo ad un apposito quesito,  è intervenuto, con importanti sottolineature sulle quali richiamiamo l'attenzione delle imprese, sull’argomento riguardante le funzioni che deve necessariamente svolgere il Gestore dei trasporti, designato dalle imprese, ai sensi del regolamento CE n. 1071/2009 e del relativo decreto dirigenziale n. 291/2011.

Nella sostanza, la predetta nota fornisce elementi di chiarimento in merito ai due fondamentali requisiti che individuano le funzioni attribuite al Gestore, sia esso interno, che esterno all’impresa di autotrasporto: effettività e continuità della direzione dell’attività di trasporto.

Costi di riferimento: il MIT pubblica quelli validi per i trasporti di maggio 2017

Postato in News

costi di riferimentoIl Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato sul proprio sito web l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione al netto di Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, relativo al mese di maggio 2017, basato sui dati di costo al consumo del gasolio nel mese di aprile 2017.  

Il prezzo totale al consumo del gasolio a aprile 2017 è stato rilevato, come sempre, dal MISE e risulta essere pari, per 1.000 litri, a €1.403,33.

Il prezzo risulta sostanzialmente leggermente in aumento rispetto a quello rilevato il mese precedente.

Sulla base di tali variabili, il costo del trasporto - da calcolarsi per il mese di maggio, risulta essere:

  • veicoli di massa complessiva a pieno carico fino a 7,5 ton.: € 1,150/litro, al netto dell'Iva; 
  • veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 ton.: € 0,936/litro, al netto dell'Iva e del rimborso parziale delle accise.

Trasporti internazionali. Croazia. Termine del divieto di cabotaggio dal 1 Luglio p.v.

Postato in News

Croazia nella UECon circolare prot. 9123 del 18 Maggio u.s, la Direzione Generale per il trasporto stradale e per l’intermodalità del MIT ha comunicato che, a partire dal 1 Luglio p.v:

 - le imprese di autotrasporto croate sono ammesse ad effettuare trasporti di cabotaggio nel nostro Paese; 

- le imprese di autotrasporto italiane potranno eseguire operazioni di cabotaggio in Croazia. 

Svizzera. Obbligo di montaggio dell’apparecchiatura “emotach” per la rilevazione della TTPCP, sui mezzi pesanti in transito dai valichi di Ponte Tresa e Madonna di Ponte.

Postato in News

emotachL’Ispettorato doganale di Vedeggio ha informato che, a partire dal 1 Luglio p.v, i veicoli di massa superiore alle 3,5 ton in transito dai valichi di confine svizzeri di Ponte Tresa e Madonna di Ponte, dovranno montare obbligatoriamente l’apparecchiatura di rilevazione della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP).

Dumping sociale: chi, con i fatti, lo combatte e chi molto ne discute....

Postato in News

Belgio lotta al dumpingDal benemerito sito www.trasportoeuropa.it leggiamo e pubblichiamo la seguente notizia:

Il Belgio si mobilita contro il gruppo di trasporto Jost, sospettato di utilizzare in modo illecito autisti stranieri nell'ambito di una strategia di dumping sociale. L'operazione è iniziata lunedì scorso, quando la Polizia belga è entrata contemporaneamente in venti filiali dell'azienda lussemburghese per verificare l'identità e la regolarità degli autisti presenti. In uno di questi impianti, gli agenti hanno trovato diversi autisti rumeni che dormivano in camion immatricolati in Romania.

 


servizi

NEWS INFRASTRUTTURE

Cassia senese: aperto - dopo quasi 2 anni di deviazioni forzate! - il bypass sul Paglia.

bypass sul PagliaIn un famoso e saggio apologo napoletano si dice che il verme, il "pappice", rivolgendosi alla noce, affermasse: "damme tiempe ca te spertuso"..... dammi tempo che riuscirò a traforare la tua dura corazza.

La notizia che oggi arriva dalla Valle del Paglia senese richiama alla nostra memoria proprio il famoso "pappice": dopo quasi 24 mesi di lungaggini burocratiche, incapacità amministrative e  ritardi senza nessuna giustificazione, oggi, finalmente, è stato "inaugurato" il bypass che consente di superare "l'imponente fiume Paglia" ricomponendo la continuità di una via storica, la Cassia, che collega, dai tempi dell'antica Roma.il Lazio e la Toscana.

e proprio con i tempi di un "pappice" le Istituzioni senesi si sono misurate con il crollo, sostanzialmente incuranti della rabba di quanti dal ponte e dalla strada che lo attraversa, ricavavano il sostentamento per sé e per la propria famiglia, oltre che pèer dipendenti e fornitori

Leggi tutto...

Austria – In Tirolo, dal 1° maggio 2017, i veicoli pesanti devono esporre il contrassegno ecologico

Austria contrassegno ecologicoAbbiamo a suo tempo dato notizia dell’entrata in vigore dal 1° novembre 2016, in Tirolo, del  “divieto settoriale” di transito per i veicoli di peso complessivo superiore a 7,5 t  nel tratto dell’A12 compreso tra Kufstein e Zirl, in entrambe le direzioni.

Come si ricorderà, il divieto esonera i veicoli Euro6 e, ma solo fino al 30 aprile 2017, anche gli Euro5.

Il provvedimento austriaco stabilisce inoltre che, dal 1° maggio 2017 l'appartenenza alla classe Euro dei veicoli dovrà essere dimostrata unicamente mediante un contrassegno ecologico - “Abgasplakette” – e non più attraverso i documenti del veicolo.

Dal 1° maggio prossimo, pertanto, tutti i veicoli delle classi Euro3, 4, 5 e 6 utilizzati all'interno delle “aree IG-L-ban” (cioè quelle in cui vige il divieto per i veicoli di classe Euro 0, 1 e 2) devono essere muniti del contrassegno posto sulla parte destra del parabrezza, di colore variabile a seconda della classe Euro del veicolo (giallo Euro3; verde Euro4; azzurro Euro5; viola Euro6).

Leggi tutto...

NEWS SERVIZI

Carnet CON.S.A.T. - Stretto di Messina

WP 20170515 12 05 03 ProIl CON.S.A.T. ricorda agli utilizzatori abituali della tratta che ha studiato un pratico strumento di pagamento, che facilita le operazioni di imbraco, permettendo il passaggio a prezzi particolarmente convenienti, senza l'onere del pagamento immediato e che gode della dilazione di circa 30 gg dal passaggio.

I soci CON.S.A.T., già convenzionati per il servizio Autostrade, possono richiedere i Carnet per le tratte Villa S.Giovanni - Messina e Messina - Villa S.Giovanni.

 

 

Leggi tutto...

Corso di Conseguimento C.Q.C. Merci e Persone

anagninaAnagnina Service S.r.l., Autoscuola e Società di consulenza automobilistica facente parte del SISTEMA ASSOTIR organizza un Corso di formazione per il CONSEGUIMENTO della CQC MERCI E PERSONE.

AFFRETTATI, SEI ANCORA IN TEMPO PER PRENOTARE!

Leggi tutto...

Attenzione parte il 1° maggio l'obbligo di esposizione del Bollino Ecologico in Tirolo

austriaaaVi ricordiamo che, come potrete leggere nella news che abbiamo recentemente pubblicato, dal 1° maggio prossimo tutti i veicoli delle classi Euro 3,4,5 e 6  che viaggiano in Austria lungo la A12 nel Tirolo austriaco

Leggi tutto...

VITA ASSOCIATIVA E NEWS DAL TERRITORIO

Lunedì 6 marzo, ore 13,45: Donati su Radio 24

Donati ClaudioLunedì 6 marzo alle ore 13,45, su RADIO24, la trasmissione “AUTOTRASPORTO” si occuperà delle iniziative che l’Albo degli Autotrasportatori sta portando avanti in materia di Regolarità delle imprese di autotrasporto.

Nell’ambito della trasmissione andrà in onda un’intervista al Segretario generale di T.I. Assotir, Claudio Donati

Autostrade dei parchi: più che un pedaggio, un conto da oreficeria di gran pregio

oreficeriaPuntuali come ogni anno, con il 1° gennaio 2017 sono entrati in vigore gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale. 

L'incremento medio 2017 sull'intera rete autostradale (calcolato sulla base dei veicoli-km che si prevede saranno percorsi nell’anno appena iniziato) risulta quindi pari allo 0,77%

Tra gli aumenti più consistenti, tuttavia, ancora una volta risulta esservi quello richiesto agli utenti dalla Autostrade dei Parchi S.p.A., la concessionaria delle due autostrade tra Lazio ed Abruzzo: l’A24, Roma - L’Aquila – Teramo e l’A25, Torano-Pescara.

Leggi tutto...

Call-Center Sistema Assotir

Puoi chiamarci tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 14,00 alle 18,00
al seguente numero: 06 7221815

centralinista3

Registrati al sito

Registrati! Potrai così accedere alle sezioni riservate del sito e ricevere la newsletter di Assotir.

Richiesta informazioni

autorizzo al trattamento dei dati personali (d.lgs 196/03)
Inviami una copia
Find us on Facebook
Follow Us